Vissi d’Arte, l’album di debutto di Carmen Masola

Carmen Masola - Vissi d'Arte (cover).jpg

A dispetto delle tante e forti critiche su TV Sorrisi e Canzoni di qualche settimana fa, secondo le quali Carmen Masola, è povera di tecnica, troppo in là con gli anni e con un timbro vocale non proprio originale, l’album di debutto della vincitrice della prima edizione di Italia’s got talent si preannuncia come un disco raffinato, dalle atmosfere rarefatte. Bellissima l’aria Casta Diva, vero cavallo di battaglia dell’artista, che le ha permesso di sbaragliare la concorrenza nel programma di Canale 5 la scorsa primavera e vincere a furor di popolo. Tuttavia Vissi d’arte, questo il titolo del progetto discografico, più che un vero e proprio album, è un EP di sole nove tracce, che spaziano da Habanera a O mio babbino caro. Pubblicato il 29 Giugno scorso, l’album, per certi aspetti, sembra messo insieme quasi all’ultimo momento: prodotto infatti in poco più di un mese dalla vittoria della Masola, avvenuta a metà maggio, il disco probabilmente risente di una gestazione troppo breve, ma consente tuttavia di godere della straordinaria voce della Masola che spazia con nonchalance dal sacro al profano, dall’italiano al francese tra le bellissime e più note arie della lirica, arrangiate per l’occasione per lei dal noto produttore italiano Celso Valli.

Carmen Masola, quando i sogni diventano realtà: a fine giugno l’album “Vissi d’Arte”

Carmen Masola.jpg

La prima edizione di Italia’s got Talent è ormai storia vecchia: come ormai saprete, il programma di Canale 5, che ritornerà la prossima primavera, è stato vinto dalla cantante lirica Carmen Masola, la giovane donna che sognava di vivere della sua musica, e con un nome come il suo, Carmen, non poteva essere altrimenti. Il suo talento non è passato inosservato, la perseveranza e la passione, a dispetto delle delusioni e sacrifici, alla fine sono state premiate, e la Masola è riuscita a conquistare e commuovere il pubblico con la sua voce, trasmettendoci le sue emozioni. Tra qualche settimana quel sogno di vivere cantando potrà finalmente diventare realtà: il 29 Giugno esce infatti il primo album della Masola, dal titolo Vissi d’Arte. Il disco è prodotto da Celso Valli, e conterrà alcune tra le più famose arie liriche, dalla Casta Diva, con cui la Masola si è fatta conoscere nel talent Mediaset, tratta dalla Norma di Bellini, a O mio babbino caro dall’opera Gianni Schicchi di Puccini, fino a classici come l’Adagio di Albinoni.

In attesa dell’album di debutto, sarà possibile rivedere Carmen domenica 6 Giugno all’Arena di Verona, per Arena di Verona 2010 – Lo spettacolo sta per iniziare, condotto da Antonella Clerici in diretta su RaiUno.

Rita Pavone, un inedito in regalo per i fans

Rita Pavone.jpg

Erano cinque anni che Rita Pavone si era silenziosamente ritirata dalle scene, ma il suo non è stato un addio. Oggi, 1 Febbraio 2010, la cantante italiana dai capelli rossi, ha deciso di ritornare sulle scene musicali, inaugurando il suo nuovo sito internet, ma, soprattutto, regalando un brano inedito ai suoi fan. Si tratta della celebre aria della Tosca, Vissi d’Arte, che la Pavone ha registrato con la prestigiosa Orchestra Sinfonica di Sofia, in Bulgaria, ma che la cantante considera ancora un “provinaccio”, regalando così la celebre aria di Puccini e lasciando ai fans il giudizio finale.

Il download gratuito sarà disponibile soltanto nella giornata di oggi, per inaugurare il nuovo sito ufficiale dell’artista www.ritapavone.it Per poter scaricare la traccia basterà compilare un breve modulo con i propri dati ed il proprio indirizzo mail e sarà recapitato un link dal quale avviare il download.