Benedetta Caretta vince “Io Canto 2” e l’Italia scopre i The Priests

benedetta-caretta-vince-la-terza-puntata-di-i-L-HKHz1q.jpegSi è conclusa ieri sera la seconda edizione di Io Canto, fortunatissimo programma di piccoli talenti, condotto da Gerry Scotti, che ha visto trionfare quest’anno proprio le due favorite di quest’anno, Benedetta Caretta, già nota al grande pubblico dello show Mediaset dallo scorso anno, trionfatrice assoluta con una impeccabile interpretazione del non facile brano Insieme di Mina, e la giovane rumena Andrea Olariu, che ha vinto invece il premio giuria in abbinato, in occasione della finalissima, con il premio Bravo Bravissimo! della Fondazione Bongiorno che consentirà anche a lei, come la Caretta, di frequentare un corso dove potrà studiare canto.

Tanti gli ospiti di questa finalissima, da Nek, che insieme ai ragazzi ha interpretato i suoi successi fino all’ultimo singolo E da qui, a una emozionatissima Raffaella Carrà, passando per Renato Zero che ha presentato il suo nuovo album antologico, Segreto Amore, e lo show Zero Sessanta in onda sabato 18 Dicembre su Canale 5.

Tra le emozioni e le sorprese della serata The Priests, gruppo irlandese composto da tre sacerdoti, di cui due fratelli, Padre Eugene e Padre Martin Hogan che, insieme a David Delargy hanno fondato il trio canoro. Il primo album omonimo è stato inciso nel 2008, da allora hanno venduto oltre tre milioni e mezzo di copie ed hanno inciso altri due dischi, tra cui Noel quest’anno, una raccolta di brani della tradizione natalizia. Il secondo disco, Harmony del 2009, sulla scia del primo progetto discografico, reinterpreta brani classici religiosi e non, da Te Deum a Stabat Mater, da How great thou art a Amazing Grace per un ascolto piacevole e ieratico.

Il nuovo album di Alessandra Amoroso

alessandra-amoroso.jpg

È ufficiale, il nuovo album di Alessandra Amoroso, vincitrice dell’ottava edizione di Amici di Maria De Filippi, arriverà verso la fine del prossimo settembre. Ad annunciarlo è la stessa cantante pugliese attraverso la sua pagina ufficiale facebook. Il disco, il cui titolo non è stato reso noto, è il seguito del fortunatissimo disco d’esordio Senza Nuvole, pubblicato solo alla fine del 2009, e che adesso impegna la cantante nella sua prima tournée nazionale dal titolo Un’Estate senza Nuvole. Secondo uno striminzito comunicato stampa, la Amoroso sarebbe già al lavoro sul nuovo disco da un po’, e nei prossimi giorni, tra un concerto e l’altro del suo tour estivo, sarà impegnata nella sala di registrazione per le ultime incisioni dei brani inediti che andranno a comporre questa nuova produzione discografica.

Shakira chiude i Mondiali d’Africa 2010 con “Waka waka”

I Mondiali d’Africa 2010 sono ormai alle porte. Questo campionato di calcio sarà ricordato come quello della sconfitta dei campioni del mondo in carica, l’Italia battuta dalla Slovacchia. Ma questo campionato è anche quello della consacrazione della Spagna, già campione d’Europa, che, come aveva predetto il polipo Paul, ha battuto l’Olanda. E come già anticipato qualche giorno fa dal nostro blog, Shakira ha chiuso la cerimonia dei Mondiali eseguendo la sua waka waka e sfoggiando il coloratissimo abito creato per l’occasione per lei dallo stilista italiano Roberto Cavalli.

Vissi d’Arte, l’album di debutto di Carmen Masola

Carmen Masola - Vissi d'Arte (cover).jpg

A dispetto delle tante e forti critiche su TV Sorrisi e Canzoni di qualche settimana fa, secondo le quali Carmen Masola, è povera di tecnica, troppo in là con gli anni e con un timbro vocale non proprio originale, l’album di debutto della vincitrice della prima edizione di Italia’s got talent si preannuncia come un disco raffinato, dalle atmosfere rarefatte. Bellissima l’aria Casta Diva, vero cavallo di battaglia dell’artista, che le ha permesso di sbaragliare la concorrenza nel programma di Canale 5 la scorsa primavera e vincere a furor di popolo. Tuttavia Vissi d’arte, questo il titolo del progetto discografico, più che un vero e proprio album, è un EP di sole nove tracce, che spaziano da Habanera a O mio babbino caro. Pubblicato il 29 Giugno scorso, l’album, per certi aspetti, sembra messo insieme quasi all’ultimo momento: prodotto infatti in poco più di un mese dalla vittoria della Masola, avvenuta a metà maggio, il disco probabilmente risente di una gestazione troppo breve, ma consente tuttavia di godere della straordinaria voce della Masola che spazia con nonchalance dal sacro al profano, dall’italiano al francese tra le bellissime e più note arie della lirica, arrangiate per l’occasione per lei dal noto produttore italiano Celso Valli.

Carmen Masola vince la prima edizione di “Italia’s got Talent”

Carmen Masola.jpg

Dai talenti più curiosi alla lirica. La prima edizione di Italia’s got Talent, nuovo programma Mediaset condotto da Geppi Gucciari e Simone Annichiarico, e che ha visto nell’inedita veste di giurati Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi, ha accontentato davvero tutti, divertendo, stupendo e commuovendo il pubblico in sala e i telespettatori da casa, che hanno visto attoniti le esibizioni dei concorrenti che hanno animato lo show di Canale 5. Non sono mancati piccoli sgarbi da parte dei giurati, come l’eliminazione un po’ a sorpresa del duo classico Casadei-Colli, quella (con tanto di sbotto fuori luogo di Zerbi) dell’aspirante cantante Nathalie Zeolla, o il sopranista Daniele Lequaglia.

Tra talenti della danza e esibizioni simpatiche (storica resterà quella di Angela favolosa cubista), a contendersi la finalissima alla fine è stata la musica, il canto: tra i finalisti della serata infatti i Regina, cover band dei Queen, i cantautori Federico Fattinger e Demis Facchinetti, il dark-queen Miss Lolita, ma alla fine a spuntarla è stata lei, la cantante lirica Carmen Masola, che ha commosso con la sua storia e la sua voce. Un nome un destino quello di Carmen, che sognava di vivere di musica, e che ha conquistato il pubblico sin dalla sua prima interpretazione della Casta Diva tratta dalla Norma nella prima puntata di dicembre. Ed è nuovamente con quest’aria di Bellini, che Carmen è riuscita a sbaragliare la concorrenza e vincere questa prima edizione entrando nel cuore degli italiani, poi finalmente a sorpresa, l’annuncio di Rudy Zerbi: oltre a portare a casa l’ambito premio di centomila euro, Carmen inciderà anche un disco che uscirà a breve, e noi non vediamo l’ora di ascoltarlo, per il momento possiamo dire “Auguri, Carmen, complimenti! Noi abbiamo creduto in te dal primo ascolto!”.

 

Per le iscrizioni alla prossima edizione questo il sito ufficiale: www.italiasgottalent.it

Gli esordi di Emma Marrone? Sicuramente con “Stile”

Lucky Star - Stile (cover).jpg

Gli esordi di Emma Marrone? Sicuramente con “Stile”. È questo infatti il primo singolo inciso dalla cantante nell’ormai lontano 2003, dopo aver preso parte ad un programma itinerante sulla falsariga di Popstar, show di Italia1 diventato subito un cult e che diede vita alla band Lollipop, chiamato Super Star Tour ed inizialmente presentato da Michelle Hunziker. Gli scarsi ascolti costrinsero la produzione a trasformare il reality-talent e ridimensionarlo alla sola striscia pomeridiana e condotto dal sempreverde Daniele Bossari che alla fine riuscì nell’impresa trovando le tre ragazze che avrebbero costituito le Lucky Star, seconda band italiana nata da un reality show dopo le più note Lollipop. La vita della band a quanto pare ha avuto vita corta e Laura, Emma e Colomba, questi i nomi delle tre fortunate che hanno superato la selezione, hanno poi preso strade separate. Qualche anno dopo Emma, sarebbe poi diventata famosa per la partecipazione (e la straordinaria vittoria) alla nona edizione di Amici, il più noto, e di gran lunga più fortunato, talent della televisione italiana. Il look certo era diverso, capelli corti spettinati castani, ed un visetto indisponente, diedero vita ad una clip che accompagnò una canzone durata una sola estate. Di quella ragazzina un po’ impacciata forse non resta nulla, al suo posto una ragazza determinata, che si è messa in gioco ed alla fine ce l’ha fatta. Cosmomusic vi mostra la clip di Italia1, caricata su YouTube, e la cover del singolo.

Alessandra Amoroso: sto male fisicamente e psicologicamente

Alessandra Amoroso.jpgPaura per Alessandra Amoroso. La vincitrice di Amici, che sta scalando le classifiche italiane con l’album Senza Nuvole, ha dovuto improvvisamente annullare il suo tour a causa di forti dolori al ventre ed un’operazione d’urgenza, come racconta lei stessa dalle pagine di Di Più: «Ancora adesso non sto bene», confida la cantante al magazine, a preoccuparla infatti sarebbero alcuni noduli alle corde vocali scoperti di recente.

«Mentre mi esibivo – ha detto Alessandra – ho sentito un dolore lancinante al basso ventre». La visita urgente ha rivelato che la cantante non può risolvere il problema attraverso l’assunzione di farmaci, ma deve necessariamente ricorrere ad un intervento chirurgico: «punto in bianco ho quindi dovuto annullare la tournée e prenotare l’operazione –  ha detto la cantante – Sto davvero male, sia fisicamente che psicologicamente».

I medici hanno ovviamente consigliato alla vincitrice di Amici di curarsi maggiormente e non trascurare o sottovalutare queste patologie: «Se alla lunga questi noduli dovessero peggiorare indurendo le corde vocali – dice la Amoroso – dovranno intervenire chirurgicamente. Un’altra operazione dunque. Un’altra prova non facile da superare».