Il “Blue Jeans” di Lana Del Rey: la cantante lancia il terzo singolo su twitter

Lana Del Rey Blue Jeans cover.jpg

La controversa Lana Del Rey, osannata dai fan, ma fortemente contrastata da parte della critica, è pronta per lanciare il suo terzo singolo, dall’album d’esordio Born to die. Dopo il brano omonimo del disco, e Video Games, grande successo della scorsa estate, la cantante si appresta adesso a lanciare Blue Jeans, uno dei pezzi migliori di tutto il disco, e lo fa promuovendo il suo lavoro innanzitutto su quella stessa rete dove tempo fa ha trovato la notorietà. E come vuole la tradizione, formula che vince non cambia: sound retrò ed atmosfere vecchia Hollywood. Nella clip, girata in bianco e nero, ancora una volta con il tatuatissimo fidanzato-modello Bradley Soileau, Lana si adagia placida su bordo piscina con un costume olimpionico bianco, mentre suadente canta il brano che celebra il Blue Jeans come modo di essere, come fascino ed amore senza tempo.  La cantante ha postato la clip sul suo canale twitter.

“You lost me”, il nuovo video di Christina Aguilera

YOU_LOST_ME_085.jpg

È uno dei brani che chiude l’album Bionic, You lost me, come già anticipato qualche giorno fa, è il nuovo singolo scelto da Christina Aguilera per promuovere il suo nuovo album. Il brano è una intensa ballad, sulla falsariga di precedenti successi della cantanti, come Beautiful, Hurt e The voice within, e proprio a quest’ultimo si rifà in un certo senso il video del pezzo. Nessuna coreografia, nessun’altra presenza. Nella clip infatti c’è solo la Aguilera che cammina in un indefinito posto abbandonato, passeggiando tra ricordi ed emozioni. Più fedele a sé stessa di quanto non lo è stata in precedenza con Not myself tonight, Christina pone fine con questo videoclip ad ogni possibile paragone con la nuova collega-rivale Lady Gaga, cui di recente è stata spesso accostata per sound e look, ed è forse questo il motivo che ha portato alla scelta di You lost me quale brano per l’estate, anziché scegliere Desnudate, portando avanti quel discorso sulla trasgressione, sull’onda di un pezzo latineggiante ed orecchiabile che avrebbe senza dubbio fatto scatenare tutti in spiaggia e che già tanto terreno sta conquistando in internet e sui social network. Ma la cantante non dimentica del tutto la trasgressione: il nuovo video infatti si apre con un colpo di pistola, ed la lirica del brano si trasforma così nel potenziale racconto di una suicida, di una donna che ha trovato in se stessa il coraggio di farla finita e grida al suo uomo “you lost me”, mi hai persa, per sempre.

Katy Perry nuda e sexy su di una nuvola di zucchero filato

Katy Perry.jpg

katy-perry-300x400.jpgKaty Perry come Hänsel e Gretel, è così che dev’essersi sentita la cantante nel girare il video del nuovo singolo California Gurls, circondata da dolci e nuvole di zucchero filato rosa. Insieme alla cantante anche il rapper Snoop Dogg, che ha collaborato al brano. Nel video la Perry, con tanto di parrucca violacea, compare completamente nuda, e gira nel suo personale paese delle meraviglie nominato per l’occasione “Candyfornia”. Immediato il successo del pubblico che, almeno per il momento, l’ha incoronata vera regina delle classifiche: il brano, che anticipa l’album Teen Dream in uscita ad agosto, staziona infatti alla posizione numero uno della Billboard Chart 100, ed è il vero tormentone dell’estate americana 2010.

Lady Gaga: il video “Alejandro” tra citazioni colte e moda italiana

Lady Gaga Alejandro.jpg

Pubblicato su YouTube l’attesissimo videoclip del nuovo singolo estivo di Lady Gaga, Alejandro, terzo estratto dal fortunatissimo repacking The Fame Monster. Anticipato da un teaser su un network televisivo, il video è un vero omaggio a Madonna e alla reinterpretazione di alcuni dei suoi più celebri video. Dopo il coloratissimo Telephone in coppia con Beyoncé Knowles, Lady Gaga ritorna alle atmosfere dark di Bad Romance. Sul canale VEVO di YouTube dedicato a Miss Germanotta, è stato caricato un video di ben otto minuti, con tanto di intro, un vero e proprio cortometraggio in cui è possibile cogliere immediati riferimenti a Vogue, ironicamente reinterpretato in chiave militare, o le citazioni colte di Erotica o Don’t cry for me Argentina che qui ritroviamo in versione gotica.

Tra gli stilisti che hanno curato l’immagine della cantante ritorna Alexander McQueen, già creatore delle estrose scarpe di trenta centimetri della clip Bad Romance, ma anche gli italiani Armani e Versace, che rispettivamente hanno curato gli abiti e gli occhiali da sole del video. Avete notato? Paradossalmente adesso è il video di Lady Gaga a somigliare a Not myself tonight di Christina Aguilera.

 

Per una lista completa dei fashion credits ecco un link per gli amanti e le amanti della moda: http://www.nicolaformichetti.blogspot.com/

Toni Braxton ritorna con “Pulse”, ma copia Beyoncé

Toni Braxton - Pulse (cover).jpg

A cinque anni di distanza da Libra, Toni Braxton ritorna con il nuovo album di inediti Pulse. Ad anticipare l’album di una delle regine del soul e dell’R&B il singolo Yesterday, una romantica ballad sulla falsariga di Halo di Beyoncé, di cui però la Braxton, per dissipare forse ogni dubbio su particolari somiglianze tra le due canzoni, ha registrato un raffinato video, ed una nuova versione per il lancio del singolo, in coppia con il rapper Trey Songz.

La tracklist si compone di undici brani che si dividono sapientemente tra intense ballad, come Hands Tied e la riflessiva If I had to wait, e pezzi energici come Make my heart e l’orecchiabile Lookin’ at me. Tentato plagio a parte, davvero molto bello è il brano Hero, pezzo R&B in cui la voce della cantante si sente vibrare, ma anche No way.

Pulse probabilmente non riporterà la Braxton ai fasti conosciuti con la storica, e forse leggendaria, Unbreak my heart, ma di sicuro rappresenta un ottimo prodotto discografico, in un mercato forse ormai asfissiati dal pop forzatamente dance e dalla musica elettronica e i suoi beat. 

Sesso forte e scene lesbo nel nuovo video di Christina Aguilera

Christina Aguilera - Not myself tonight.JPG

Abbandonato il burroso e platinato stile Marylin, Christina Aguilera ritorna bad girl trasgressiva nel suo nuovo video Not myself tonight, singolo che anticipa l’ormai attesissimo album Bionic, presentato ai fan attraverso una serie di post on-line sul suo sito ufficiale. Ed è infatti internet il mezzo attraverso il quale Christina ha deciso quest’anno di proporsi, affidando alla piattaforma digitale americana VEVO.com la premiere esclusiva del video, visto per la prima volta Venerdì alle 18 (ora americana). Nel video Christina appare biondissima, stretta in lucidissime tute di lattice nero, bustini o lingerie supersexy, il tutto in chiave fetish, non disdegnando scene lesbo e di sesso estremo. Così come dalle foto promozionali pubblicate nei giorni precedenti sul sito, la Aguilera appare dominatrice sensuale, una mistress pronta a punire i suoi fedeli schiavi. Not myself tonight è insomma un inno a lasciarsi andare, ad essere sé stessi senza alcuna inibizione: in alcune scene la Aguilera cita Human Nature di Madonna o It’s raining man, ballando sensuale e energica sotto una pioggia battente. E se nella tematica suona un po’ come una vecchia retorica musicale, che da Madonna, con Express Yourself all’outing gay di George Michael con Outside, è già stata proposta svariate volte, nel sound e nello stile Christina è originalissima, dando vita ad una dance-rock aggressiva. Ma nel suo nuovo album troveranno spazio anche romantiche ballad, cui la cantante ci aveva abituati sin dagli esordi: lungo la tracklist infatti ci sarà anche Lift me up, inedito scritto per l’artista da Linda Perry già presentato alla manifestazione di beneficenza Hope for Haiti Now. Ma per il disco tuttavia dovremo pazientare ancora un po’, il countdown sul sito www.christinaaguilera.com , diventato quasi un simbolo di questo nuovo album, segna ancora -39, e poco importa se manca poco più di un mese, perché nel frattempo possiamo rifarci gli occhi con un video davvero sorprendente.