Barbra Streisand (quasi) inedita con “Release me”

Release_Me_Barbra_Streisand.jpg

L’autunno del 2012 è senza dubbio uno dei più ricchi di uscite discografiche degli ultimi tempi. Ad aggiungersi al già affollato parterre che, da Christina Aguilera a Rihanna, vede quanto mai grandi ritorni e attesi inediti si aggiunge anche Barbra Streisand. L’attrice e cantante americana è uscita infatti in questi giorni con Release me, liberami, compilation di brani rari e mai pubblicati prima, registrati dall’ex Funny Girl nel corso della sua carriera, e che trovano con questo lavoro discografico la degna collocazione che gli mancava. Undici tracce, da È nata una stella a The Wiz, per ripercorrere le pellicole musicali, ma soprattutto i brani, registrati da Barbra. Un album per appassionati, e per chi vuole (ri)scoprire una Barbra inedita, che vede la multi-edizione in LP, compact e, naturalmente, versione digitale iTunes.

Ecco la tracklist completa:

 

1.     Being Good Isn’t Good Enough (from Hallelujah, Baby!)

2.     Didn’t We

3.     Willow Weep For Me

4.     Try To Win A Friend

5.     I Think It’s Going To Rain Today

6.     With One More Look At You (from A Star Is Born)

7.     Lost In Wonderland

8.     How Are Things In Glocca Morra? / Heather On The Hill (from Finian’s Rainbow / Brigadoon)

9.     Mother And Child

10.  If It’s Meant To Be

11.  Home (from The Wiz)

Aliyah: a undici anni dalla scomparsa, un nuovo album di inediti


aliyah,album,disco,cd,nuovo,inediti,uscita,singolo,titolo,2012,r&b,demo,unreleasedBuone notizie per i fan di Aliyah. A undici anni dalla morte della cantante R&B, potrebbe presto arrivare il primo album postumo dell’artista completamente composto da materiale inedito. A rivelarlo Jeffery “J. Dub” Walker, che per l’ultimo album omonimo della cantante, del 2001, scrisse i brani What if e I Refuse. Il produttore ha infatti cinguettato sul noto social network che il brano Steady Ground, prodotto per l’artista scomparsa prematuramente il 25 Agosto del 2001 in un incidente aereo, potrebbe essere il primo singolo estratto da questo imminente album. Il brano infatti doveva essere già incluso in Aliyah del 2001, ma per problemi tecnici con la registrazione in studio venne poi escluso. Il brano che i fan andranno ad ascoltare infatti è la demo originale registrata da Aliyah.

Aliyah morì esattamente un mese dopo l’uscita del suo terzo e, ad oggi, ultimo album di inediti, all’apice della sua carriera. La cantante infatti aveva appena finito le riprese del film La Regina dei Dannati, e fatto alcune registrazioni, poi tagliate, dalla trilogia Matrix, sostituita poi da Nona Gaye. La cantante avrebbe anche dovuto girare il film Honey, portato invece al successo da Jessica Alba.

Infine, si apprende da mtv.com, Aliyah avrebbe dovuto prendere parte al remake del film Sparkle, che fu rimandato dopo la sua morte, e girato solo la scorsa estate con Jordin Sparks e Whitney Houston nel ruolo di sua madre e che uscirà nelle sale cinematografiche americane il prossimo agosto.

Tricky Stewart: «Il nuovo progetto di Katy Perry sarà un gran disco»

katy_perry.jpg

Forte del successo del suo secondo album, con oltre due milioni di copie vendute nei soli Stati Uniti, Katy Perry ritorna a marzo nei negozi di dischi con una riedizione del fortunatissimo Teenage Dream, che sarà sullo scaffale con la nuova dicitura di Teenage Dream: The Complete Confection. A rivelarlo il produttore Tricky Stewart alla testata americana MTV News, il quale ha gettato un po’ di luce sul progetto, svelando che sarà composto da alcune tracce lasciate precedentemente fuori dal disco, rimaneggiate per il nuovo progetto discografico dell’artista: «Katy ed io siamo entrati in studio per lavorare su alcune tracce che avevamo fatto in passato e avevamo lasciato fuori da Teenage Dream – ha detto il produttore in ottobre – così stiamo ascoltando e rinfrescando cose, per preparare qualcosa di veramente speciale».

Ancora sconosciuta la tracklist del disco, ma a farne parte come bonus track o brani aggiuntivi, i remix dei singoli pubblicati dalla Perry che includono le collaborazioni con Kanye West, Missy Elliott e B.o.B., e brani trapelati in rete qualche tempo fa, come Part of me o True love con Kesha, la quale a sua volta quest’anno dovrebbe ritornare con un nuovo progetto discografico.

Ma su tutti, per il produttore un brano in particolare è straordinario: «La canzone s’intitola “Dressing up” ed è davvero speciale – rivela Stewart – e credo sarà un gran disco».