I record di Adele: la cantante affonda “Titanic”

Adele.jpg

La nuova donna dei record è lei, Adele: ad oltre quattordici anni di distanza, e a pochi mesi dal ritorno sul grande schermo in 3D, la cantante britannica è riuscita letteralmente ad affondare “Titanic”, colonna sonora dell’omonimo film di James Cameron, scritta da James Horner, e che conteneva il noto brano My heart will go on cantato magistralmente da Celine Dion.

La cantante di Someone like you è riuscita, con il suo secondo album, 21, a realizzare un altro record: dopo che il suo disco è stato proclamato l’album più venduto degli Stati Uniti, con oltre tre milioni di copie vendute nei soli States, le sue sedici settimane non consecutive in testa alla Billboard Chart non solo hanno tolto il primato alla colonna sonora del kolossal cinematografico del 1997, ma hanno battuto anche il record dei Planet Funk e dei Beatles, fermi a sole quindici settimane.

Paga del successo finora ottenuto, Adele, che ha recentemente ritrovato la felicità al fianco di Simon Konecki, ha detto di non avere fretta di dare un seguito al suo fortunatissimo disco: «Immagino che avrò venticinque o ventisei anni quando uscirà il mio prossimo disco – ha detto la cantante ora ventitreenne – non ho nemmeno ancora pensato al mio prossimo album» ed infine la cantante, dalle pagine del sito americano MTV, chiosa: «Scomparirò e ritornerò con un disco solo quando sarà abbastanza buono. Non ci sarà nuova musica finché non sarà abbastanza buona e fin quando io non sarò pronta».

Avatar 2, James Cameron parla dell’atteso seguito del kolossal dei record

Avatar Poster.jpg

Anche se da tempo è ormai uscito dalle sale cinematografiche, Avatar, l’ultimo film di James Cameron, già regista di Titanic, continua a mietere successi: è infatti stato pubblicato solo lo scorso giovedì il DVD e il Blue-Ray del film, in occasione dell’Earth Day, il giorno della terra, che già è record di vendite: sembra infatti che il kolossal fantascientifico hollywoodiano, vincitore di tre premi Oscar, tra cui migliori effetti speciali, in appena quattro giorni abbia già venduto quasi sette milioni di DVD, nel solo mercato americano e canadese, incassando oltre 130 milioni di dollari, mentre la versione in Alta Definizione, il Blue-Ray, ha invece prodotto 2,7 milioni di dollari.

Nel frattempo per i fan folgorati dalla pellicola in 3D ci sono buone notizie: Cameron, che già da tempo ha confermato la sua volontà di farne una trilogia, da qualche anticipazione al Los Angeles Times sul secondo capitolo della saga: «Parte del mio obiettivo principale nel prossimo capitolo – dice il regista premio Oscar – sarà quello di creare un ambiente diverso, una ambientazione diversa da Pandora». Ma non spaventi chi a Pandora vorrebbe andare ad abitarci e teme di non rivederla più. Il regista infatti ha subito aggiunto: «Questo non significa che non ammireremo ciò che abbiamo già visto; vedremo anche dell’altro».

Cameron infatti intende concentrarsi su di una zona ben localizzata del fantastico mondo di Pandora: «Mi concentrerò sullo spazio di Pandora, che sarà ugualmente ricco, vasto, insolito e fantasioso, e non una semplice foresta pluviale».

Ma il regista parla già di un terzo capitolo, e se nel 2012, in occasione del centenario dall’affondamento, Cameron vuole lanciare di nuovo nelle sale Titanic, ma in 3D, del terzo ideale capitolo di Avatar dice: «Ci allargheremo all’interno dell’ambiente e aggiungeremo altri dettagli alla storia, non necessariamente nel secondo film, nel terzo soprattutto».

Noi di Cosmomusic non potevamo non parlare anche della colonna sonora del film, il cui tema principale è cantato dalla bravissima e bellissima Leona Lewis, che ci regala I see you, una romantica ballad, scritta da James Horner, già compositore premio Oscar delle musiche di Titanic che ha accompagnato anche questa fantastica avventura ambientalista-digitale.

Avatar-mania… come ti trasformo il vip in Na’vi!

Avatar film.JPG

Katy Perry - Avatar.jpgNel 1997, il regista premio Oscar James Cameron fece letteralmente impazzire il pubblico con la straordinaria storia d’amore tra il pittore squattrinato Jack Dawson e la bella aristocratica Rose nel film Titanic, che fece scoppiare la Titanic-mania, con quello che divenne il film più visto nella storia, lanciando al contempo la Di Caprio-mania, con milioni di ragazzine in delirio per il bel Leo. A distanza di tredici da quello che fu il suo più grande successo cinematografico, James Cameron con Avatar è riuscito a bissare e superare quel primato: il film tridimensionale sui giganti blu, Na’vi, ha infatti ampiamente sforato i due miliardi di dollari e, come Titanic all’epoca, ha dato avvio ad una vera, e forse bizzarra, mania: quella di trasformare tutte le star internazionali negli umanoidi blu alti tre metri. Presentiamo due delle più simpatiche trasformazioni virtuali sugli artisti musicali del momento, ritrovate in rete, come Britney Spears, nella versione degli MTV Video Music Awards 2007 e Katy Perry.

Britney Spears - Avatar.jpg