Mel C: l’ex Spice Girl risorge (musicalmente) dalle acque come Venere per “The Sea”

Melanie C, The Sea, album, disco, cd, 2011, titolo, recensione, tracklist, singoli, video, vevo, ufficiale

Una Venere che sorge dalle acque. È così che Mel C appare sulla copertina del suo nuovo album The Sea, il mare, quinto lavoro discografico dell’artista, pubblicato un po’ in sordina lo scorso settembre per l’etichetta indipendente Red Girl, fondata dalla stessa cantante. Il disco è stato anticipato dal singolo Rock me, brano pop-rock, scelto anche come inno ufficiale del Campionato Mondiale di Calcio Femminile 2011, ma è con Think about it che l’ex Spice Girl ha avuto un po’ di eco anche nel nostro paese, su alcuni circuiti televisivi musicali minori. Caratterizzato da una sonorità dance inedita per l’artista, contrariamente a quanto invece il pezzo potrebbe far intendere, non si tratta di una vera e propria svolta dance, ma l’album è prevalentemente orientato verso un sound pop-rock, che da sempre caratterizza i lavori di Sporty Spice. Ottimi i brani estratti per supportare il disco, dalla ballad rock Weak, a Let there be love, pubblicato però solo in terra teutonica. Il disco infatti ha avuto una distribuzione fisica ridotta a pochi paesi europei, che non contempla l’Italia. Un buon lavoro comunque, fuori dai giochi puramente commerciali, che gli italiani dovranno acquistare dalla piattaforma digitale iTunes, un compromesso che sicuramente vale la qualità dell’opera.