Lady Gaga: agli inizi del 2011 il nuovo album, tra amore, celebrità e politica

 

gaga_full_richardson_wm.jpg

Ieri siamo stati tra i primi a parlarvi della trasgressiva cover di Lady Gaga, sulla prestigiosa copertina di Rolling Stone indossando soltanto un perizoma e un reggiseno-mitraglietta in puro stile Alejandro, video dell’ennesimo singolo estratto da The Fame Monster per questa estate. Oggi però vi mostriamo quella foto per intero, dove si evince che la cantante indossa una variante in fucsia delle altissime scarpe di Alexander McQueen indossate invece nel videoclip Bad Romance. La controversa artista si è confessata all’autorevole magazine americano, ed ha parlato del suo prossimo capitolo musicale, attesissimo seguito del suo album di debutto The Fame, in uscita all’inizio del prossimo anno, e il cui titolo Lady Gaga lo rivelerà soltanto la notte di Capodanno, naturalmente a modo suo: «Credo che tatuerò il titolo dell’album su di me e pubblicherò la foto – ha detto Miss Germanotta – ci sto lavorando da mesi, e credo fermamente che adesso sia finito». Subito dopo Lady Gaga aggiunge quella che potrebbe essere interpretata come una frecciatina alla poco prolifica carriera di Christina Aguilera (che in dieci anni ha pubblicato solo quattro album): «È venuto così in fretta. Alcuni artisti impiegano anni, io non lo faccio. Scrivo musica tutti i giorni».

Oltre all’amore e alla celebrità, di cui ha ampiamente parlato nel suo precedente disco, i temi di cui Lady Gaga parlerà nel suo prossimo lavoro vireranno maggiormente verso la politica.

 

La foto di Lady Gaga è presa dal sito ufficiale del magazine Rolling Stone, www.rollingstone.com ed è stata scattata dal fotografo Terry Rochardson

 

Lady Gaga: il video “Alejandro” tra citazioni colte e moda italiana

Lady Gaga Alejandro.jpg

Pubblicato su YouTube l’attesissimo videoclip del nuovo singolo estivo di Lady Gaga, Alejandro, terzo estratto dal fortunatissimo repacking The Fame Monster. Anticipato da un teaser su un network televisivo, il video è un vero omaggio a Madonna e alla reinterpretazione di alcuni dei suoi più celebri video. Dopo il coloratissimo Telephone in coppia con Beyoncé Knowles, Lady Gaga ritorna alle atmosfere dark di Bad Romance. Sul canale VEVO di YouTube dedicato a Miss Germanotta, è stato caricato un video di ben otto minuti, con tanto di intro, un vero e proprio cortometraggio in cui è possibile cogliere immediati riferimenti a Vogue, ironicamente reinterpretato in chiave militare, o le citazioni colte di Erotica o Don’t cry for me Argentina che qui ritroviamo in versione gotica.

Tra gli stilisti che hanno curato l’immagine della cantante ritorna Alexander McQueen, già creatore delle estrose scarpe di trenta centimetri della clip Bad Romance, ma anche gli italiani Armani e Versace, che rispettivamente hanno curato gli abiti e gli occhiali da sole del video. Avete notato? Paradossalmente adesso è il video di Lady Gaga a somigliare a Not myself tonight di Christina Aguilera.

 

Per una lista completa dei fashion credits ecco un link per gli amanti e le amanti della moda: http://www.nicolaformichetti.blogspot.com/

Christina Aguilera copia Lady Gaga, che copia Madonna?

Lady Gaga.jpg

Madonna Vogue.jpgPerdonate il gioco di parole del titolo del post, ma l’ultima tendenza nel mondo della musica, e del videoclip in particolare, è quella di riciclare idee già viste, giustificando il tutto con omaggi a cantanti ed artisti ben più affermati. L’ultima ad introdursi in questo filone riciclo-celebrativo è Lady Gaga, la quale, solo fino a qualche settimana fa, imputava a Christina Aguilera di aver “copiato” alcune idee del suo video Bad Romance per la clip di Not myself tonight, e adesso invece si rifà anch’essa a Vogue di Madonna, cui ha attinto proprio la Aguilera, per il suo nuovo video Alejandro, ennesimo singolo estratto da The Fame Monster per l’estate del 2010.  

Il video, diretto dal fotografo di moda Steven Klein, lo stesso che ha curato l’ultima campagna pubblicitaria degli occhiali da sole D&G con protagonista Madonna, è girato anch’esso in bianco e nero, e vede Lady Gaga con un caschetto platino molto corto, ballare in un tailleur molto mascolino, proprio come Madonna agli inizi degli anni ’90. Ma mentre le movenze di Miss Ciccone erano glamour e assolutamente femminili, Lady Gaga le rivisita in chiave militare, con un movimento decisamente più mascolino. Ma i cantanti vogliono davvero celebrare i propri miti o sono semplicemente a corto di idee?

Lady Gaga: «Ho già scritto il primo singolo del nuovo album»

Lady Gaga.JPG

Lady Gaga - The Fame Monster (cover).jpgParliamo ancora una volta di Lady Gaga, la cantante che da qualche settimana sta letteralmente catalizzando l’attenzione di magazine e media per i suoi successi discografici, gli eccessi, e la “nimination” come possibile colonna sonora del prossimo James Bond. Abbiamo infatti appena postato ieri che Miss Germanotta, questo il vero nome dell’artista, potrebbe infatti firmare il tema principale del prossimo film della saga 007. Ma oggi il Daily Star aggiunge nuove indiscrezioni sul lavoro della cantante. Oggi infatti il tabloid britannico dice che Lady Gaga si è letteralmente innamorata di Liverpool, la città dei Beatles, dove, secondo l’artista potrebbe scrivere la musica più bella di tutta la sua carriera. Lady Gaga ha tenuto una performance a Liverpool lo scorso Febbraio, tenendo un concerto di una sola notte a Nord della città. Gaga avrebbe confidato di aver scritto il miglior materiale fino ad ora. L’artista, che dovrà dare un seguito al primo album The Fame, pubblicato anche in edizione Deluxe (The Fame Monster), ha scritto un messaggio ai suoi fan sul suo sito ufficiale: «Ho già scritto il primo singolo per il nuovo album e vi prometto che questo disco è il migliore della mia carriera». La star parla del nuovo brano come di un inno della propria generazione: «L’ho scritto per voi, quando sono stata a Liverpool ho scritto la musica migliore che abbia mai scritto – ed aggiunge – il vostro amore è la mia ispirazione e il nuovo album è tutto per voi. Tornerò presto per annunciarvi il titolo del discoo, ma adesso non voglio rovinare tutto».

Lady Gaga: «Collaborare con Susan Boyle sarebbe grandioso»

Lady Gaga.jpg

Ieri avevamo già anticipato del sogno di Lady Gaga di cambiare genere, abbandonare la dance che la resa celebre in tutto il mondo, per impostare il suo prossimo lavoro secondo nuove energie creative ed un diverso stile. Oggi, dalle pagine telematiche di TVGuide, la cantante del momento ha definito Susan Boyle, rivelazione del talent inglese Britain’s Got Talent, e cantante da sette milioni di copie vendute, “la mia donna dell’anno”. Lady Gaga infatti ha mostrato una grande ammirazione per la collega inglese che ha realizzato a quarantasette anni le proprie ambizioni: «Mai dire mai» ha detto Lady Gaga alle pagine del Sun, e pur riconoscendo le evidenti differenze stilistiche tra le due artiste ha aggiunto: «Sarebbe grandioso lavorare con qualcuno con quel talento», mostrando un interesse per una eventuale collaborazione insieme.

Lady Gaga mostra una grande ammirazione per Susan Boyle, dicendo: «Lo scorso anno nessuno sapeva nemmeno chi fosse – ha detto Lady Gaga – e adesso lei è in classifica con un album ed un singolo come una delle più affermate artiste nel mondo, ha realizzato più lei in quest’anno che la maggior parte degli artisti in una vita intera».

 

Lady Gaga: «Lascio la dance e sogno la lirica»

Lady Gaga.jpgSta ancora scalando le classifiche mondiali con la riedizione del suo album di debutto, «The Fame Monster», il suo nuovo singolo Bad Romance è in cima alle classifiche e domina l’air plane radiofonico, ma Lady Gaga non se ne sta con le mani in mano e già pensa al suo prossimo lavoro. La cantante che ci appare oggi probabilmente non è più la stessa che poco più di un anno fa esordiva alle radio e in tv con il brano dance «Just Dance» (qui in Italia è diventata famosa con Pokerface), come si apprende dalle pagine di mtv.com, ma è un’artista matura che ha voglia di cambiare: «Scriverò della musica nuova – ha detto la cantante – ed è questo il bello di scrivere la propria musica, non fai affidamento su un team di autori e produttori che scrivano un repertorio di canzoni per te».

Un cambiamento che Lady Gaga aveva già lasciato intravedere in alcune performance live, eseguendo i suoi brani accompagnata dal solo piano, che ha suonato personalmente, mostrando anche una certa dote vocale, ma anche collaborando con altri artisti quali Beyoncé, con la quale ha duettato in VideoPhone, in puro stile Knowles, o Britney Spears, per la quale invece ha scritto un brano pop: «Ho intenzione di scrivere il nuovo album avvalendomi di nuove idee» ha proseguito l’artista.

«Non ho ancora idea di quello che succederà, ho appena iniziato questo tour, ma avendo scritto The Fame Monster durante l’ultima tourné, suppongo che ispirerà una sorta di nuova energia sonora e uno stile lirico».

Voglia di cambiamento, che lascia presagire che il nuovo album dell’artista potrebbe dunque virare verso un genere diverso dalla dance che fin’ora l’ha fatta conoscere ed apprezzare in tutto il mondo.

Sulla riedizione del suo nuovo lavoro, che contiene ben otto tracce inedite dice: «Credo che The Fame Monster sia completamente diverso da The Fame, sono cambiata e gli artisti devono cambiare – ha detto –tra gli anni ’60 e ’70 gli artisti si sono evoluti per tutto il tempo, la musica cambiava da un album all’altro, i sentimenti stavano cambiando, gli artisti sembravano quasi del tutto diversi da ciò che erano cinque o sei anni prima».