La fine di Desperate Housewives? Teri Hatcher non più “disperata”

Teri-Hatcher-029.jpg

La fine di Desperate Housewives? Il serial cult della ABC che ha rilanciato la carriera di Marcia Cross, Teri Hatcher, Felicity Huffman e Eva Longoria, della quale originariamente erano previste nove stagioni, visto il perenne successo della serie, potrebbe invece fermarsi alla numero otto. Una fonte segreta avrebbe infatti rivelato al Mail che una delle protagoniste, Teri Hatcher, che ha finora prestato il volto a Susan Mayer, avrebbe invece intenzione di abbandonare il tranquillo quartiere residenziale di Wisteria Lane. Dopo essersi sposata tre volte, aver avuto due figli, essere stata presa in ostaggio da un serial killer e aver tentato di fare la stripper on-line, la Hatcher sente che il suo personaggio forse non ha molto altro da dire e così come è già successo per Nicolette Sheridan (la procace Edie Britt) e Dana Delany (Katherine Mayfair nel serial) anche la Hatcher potrebbe presto dire addio al telefilm che le ha donato fama e successo dopo la stagione numero otto. Come già successo per la Delany, ora protagonista di un serial tutto suo, Body of Proof sempre sulla ABC, anche la Hatcher, stando alle indiscrezioni del quotidiano britannico, avrebbe già in cantiere un altro progetto televisivo di cui vorrebbe girare l’episodio pilota a gennaio. Ma non è la sola brutta notizia per i fedelissimi del serial cult della ABC, anche un’altra casalinga disperata potrebbe smettere di disperarsi dopo l’ottava serie: si tratterebbe di Felicity Huffman, presente nella serie sin dal primo episodio nelle vesti Lynette Scavo. Per il momento si tratta solo di indiscrezioni, ma già si parla della fine anticipata (di una stagione) del serial, e dagli studios nessuna conferma né smentita: «Al momento stiamo lavorando sulla prossima stagione – ha detto un portavoce della ABC – e non abbiamo nulla da dire su quella successiva».

La settima stagione, già in onda negli Stati Uniti, è invece attesa sul canale satellitare FoxLife a partire dal prossimo 24 Novembre.

Shenae Grimes, da “90210” a “Myself & I”. L’attrice debutta come regista e cantante

Shenae-Grimes_in_Erge2.jpg

Shenae Grimes è quella che potremmo definire l’erede di Shannen Doherty. Nota per lo più per il personaggio di Annie Wilson nel remake 90210, ruolo tra l’altro simile a quello di Brenda Walsh interpretato dalla Doherty nell’originale Beverly Hills 90210, l’attrice sembra abbia deciso di volersi dedicare al suo secondo amore, la musica. Dalle pagine di US Magazine si apprende infatti che la Grimes oltre che attrice è anche cantante, ed ha debuttato con Myself & I, ed è attualmente impegnata sul set del suo primo videoclip, di cui è anche regista. A giudicare il brano dal video caricato da qualche fan su YouTube, sembra che la Grimes abbia decisamente più speranze come regista, che come cantante: la voce un po’ strozzata e a tratti bambinesca non è molto godibile, decisamente migliore invece il video, nonostante tradisca qualche incertezza dovuta alla poca esperienza dietro la macchina da presa.

Britney Spears fa Madonna nell’episodio speciale di “Glee”

45592_426133128233_39677118233_4852934_3550949_n.jpg

Comincia a prendere forma l’episodio-tributo dedicato a Britney Spears del fortunatissimo serial americano Glee. Proprio in questi giorni infatti la cantante della Louisiana è impegnata sul set per le riprese della puntata che vede protagonista la sua musica, nella quale potrebbe interpretare ben più di un semplice cameo come inizialmente annunciato dai produttori. A rivelarlo le stesse immagini postate dalla cantante sui suoi social network ufficiali, che mostrano Britney insieme ad Heather Morris, una delle protagoniste del telefilm, rifare il video Me Against the Music, celebre brano che la principessa del pop registrò insieme a Madonna. Nelle immagini infatti si vede Britney in formissima, vestita di bianco, interpretare il ruolo che nella clip originale fu di Miss Ciccone, mentre alla giovane attrice è affidato proprio il ruolo della Spears.

Secondo quanto rivelato nei giorni scorsi da uno dei creatori della serie, Ryan Murphy, durante la puntata speciale i protagonisti si recheranno su di uno studio dentistico e saranno in preda ad allucinazioni, in seguito all’anestesia, credendo così di vedere, o addirittura di essere, Britney Spears. Oltre che impersonare sé stessa, Britney potrebbe anche interpretare l’assistente occhialuta del dentista.

40285_426153953233_39677118233_4853636_7992830_n.jpg

Hugh Laurie, dal camice di “Dr.House” allo studio di registrazione

Hugh Laurie.jpg

Hugh Laurie, dalla corsia allo studio di registrazione. L’attore del serial cult Dottor House ha infatti firmato un contratto per l’incisione di un album ispirato al blues di New Orleans: «Sono ebbro di entusiasmo per questa opportunità – ha detto l’attore in un comunicato – so che la storia degli attori che fanno musica è un gioco a scacchi, ma prometto che nessuno si farà del male».

Hugh Laurie, nonostante un perfetto accento americano, che gli ha permesso di avere il ruolo del medico dispotico più noto della TV, è in realtà un attore inglese e nel 2007 è stato nominato membro dell’Ordine dell’Impero Britannico.

Come nella realtà, anche il personaggio di Gregory House spesso suona la chitarra e il pianoforte. Secondo la casa discografica dell’attore, Laurie è un pianista prevalentemente autodidatta, poiché in una mossa molto House-style, ha mostrato alcune “differenze creative”.

Il disco sarà prodotto da Joe Hanry, vincitore di un Grammy Awards, il quale ha già collaborato con artisti del calibro di Ani Di Franco e Elvis Costello.

Ma Hugh Laurie continua a mietere successi anche in televisione, agli inizi del mese infatti l’attore britannico è stato nominato per la quinta volta agli Emmy Awards, i prestigiosi premi televisivi americani, massimo riconoscimento per gli addetti ai lavori del piccolo schermo.

Britney Spears, forse un cameo nell’episodio speciale di “Glee”

britney_spears_001.jpg

È stato senza dubbio il telefilm rivelazione degli Stati Uniti. Il serial Glee, per metà dramma e per metà musical, ha letteralmente fatto impazzire l’America con i suoi ventidue episodi, raggiungendo l’apice della popolarità e del successo, con un intero episodio dedicato a Madonna e alle sue storiche hit, conquistando persino la vetta della prestigiosa Billboard Chart, con la colonna sonora dell’episodio dedicato alla Regina del pop. Archiviata la prima stagione, adesso il produttore Ryan Murphy pensa già ad una seconda serie che possa bissarne il successo. Come già annunciato qualche tempo fa, l’episodio più atteso di questa serie sarà quello dedicato questa volta a Britney Spears. La serie è in fase di registrazione, e così emergono nuovi dettagli sull’episodio dedicato alla principessa del pop: «Non abbiamo ancora iniziato le riprese – ha rivelato Murphy alla conferenza stampa del Comic Con a San Diego domenica scorsa – inizieremo a registrare la seconda stagione mercoledì e tutto quello che posso dire è che stiamo facendo sei canzoni di Britney Spears». A riportare la notizia il portale americano di US Magazine. Filo narrativo della puntata speciale sarà Brettany (interpretata dall’attrice Heather Morris): «Non voglio ancora dire quello che stiamo facendo – ha scherzato Muprhy – ma le stiemo rendendo omaggio in un modo divertente e inaspettato».

I roumors più interessanti riguardo l’episodio del serial, vogliono che la Spears faccia un cameo nella puntata interpretando sé stessa: «Non posso dirlo – ha detto Murphy – e ciò sicuramente alimenterà mille storie!».

Il serial Glee dedicherà un episodio anche a Britney Spears

Britney Spears.jpgIl noto telefilm-musical americano Glee, dopo aver felicemente dedicato un episodio a Madonna, la cui colonna sonora ha scalato a sorpresa le classifiche oltre ogni più rosea aspettativa, dedicherà un episodio speciale anche a Britney Spears, alla quale sarà dedicato il tema di un intero episodio. A darne conferma a Entertainment Ryan Murphy, creatore del serial in onda sul network americano FOX, il quale ha annunciato la scrittura di un intero episodio dedicato alla cantante di Womanizer.

L’episodio dedicato a Madonna lo scorso maggio ha totalizzato 13 milioni e mezzo di telespettatori. Riusciranno le canzoni di Britney a bissare o superare lo share della sua “mentore”?

La televisione dell’estate 2010, tra musica, repliche e tante novità

TV estate.jpg

Leggendo il titolo di questo posto vi chiederete: che cosa c’entra la tv con la musica? Ebbene nei palinsesti di questa estate 2010, tra repliche e qualche novità, non poteva mancare la musica, da sempre elemento fondamentale per le nostre tintarelle e aperitivi in spiaggia.

Definitivamente archiviato il Festivalbar (che resta virtualmente sotto forma di compilation estiva), che con il suo girasole giallo annunciava le hit della stagione calda, Italia1 propone ormai da qualche anno i Wind Music Awards, riconoscimenti che premiano ogni anno gli artisti che hanno venduto di più. Tra i protagonisti di questa quarta edizione, condotta da Paola Perego, molte le rivelazioni dei talent, che da Noemi a Giusy Ferreri, da Alessandra Amoroso a Valerio Scanu, si esibiranno dal vivo sul palco dell’Arena di Verona, davanti a dodicimila spettatori. Ma molti sono gli artisti italiani ed internazionali che si alterneranno sul palco, da Biagio Antonacci a Giorgia, da David Guetta a Plan B. Tra le performer più attese Kylie Minogue, che presenterà in anteprima il suo nuovo singolo All the lovers. L’evento andrà in onda il 2, il 9 e il 16 Giugno.

Ma l’estate 2010 è all’insegna del grande calcio, con i Mondiali d’Africa che occuperanno gran parte dei palinsesti, con partite, approfondimenti e programmi sportivi. Per chi di calcio proprio non vuole sentirne parlare e trascorrerà comunque le vacanze in città, potrà provare a passare il tempo guardando qualche telefilm. Non temete, non si tratta dell’ennesima replica de La Signora in Giallo. Per gli amanti dei serial infatti c’è un atteso quanto gradito ritorno, quello della sesta stagione di One Tree Hill, andata disordinatamente in onda in questi anni su RaiDue, che la ripropone adesso in chiaro. Ritorna anche la seconda serie di 90210, spin-off/remake del mitico serial cult Beverly Hills 90210, la cui prima stagione è attualmente in onda su RAI4. E se Mediaset rispolvera la prima stagione del Grande Fratello, attualmente in onda su La5, ancora una volta le proposte più interessanti arrivano da RAI2, che propone invece la quarta stagione (inedita in chiaro) di Ghost Whisperer e Lost, con la sesta ed ultima in onda da luglio. Insomma paradossalmente d’estate la tv è forse meglio che in inverno, con meno reality e talk trash, si preannuncia come un ricco contenitore di serie e film, e musica, per la gioia degli amanti del genere.

L’ex “Strega” Alyssa Milano ritorna in TV

Alyssa Milano.jpg

Oggi facciamo una piccola divagazione su tema, sempre sul filo rosso della musica, e parliamo di Alyssa Milano, attrice americana nota in Italia per il suo ruolo di Jessica Mancini nel serial Merloce Place prima e più recentemente Phoebe Halliwell in Streghe, che ha ricoperto per ben otto stagioni. In pochi infatti sanno che la bella Alyssa Milano ha avuto anche un’ampia parentesi musicale, debuttando come cantante nel 1989 e pubblicando ben quattro album, di cui l’ultimo, Do you see me?, nel 1992. Benché la Milano avesse già avuto ruoli in telefilm di successo come Casalingo Superpiù, il primo ruolo di rilievo arriva nel 1997 con Merloce Place, che lascerà nel 1998 per entrare nel cast di uno dei telefilm di maggior successo della recente storia della televisione americana, ma anche italiana, Streghe. Dal 2006, anno della chiusura del serial sulle streghe buone, Alyssa, nonostante qualche sporadica apparizione in telefilm o film per la TV di poco rilievo, è finalmente pronta a ritornare in TV da protagonista: secondo TV Guide infatti l’attrice sarà una dei protagonisti di Romantically Challenged, una nuoba sit-com che debutterà questa sera sul network ABC, lo stesso di Desperate Housewives, in cui interpreterà l’avvenente divorziata Rebecca. La sit-com è incentrata su di un gruppo di amici desiderosi di trovare l’amore, indagando nel mondo dei primi appuntamenti, di nuove relazioni o avventure di una notte. Insomma la trama, almeno per il momento, ricorda vagamente una sorta di “Friends” ai tempi di Sex and the City. L’attrice ha parlato al magazine americano dell’alchimia con il cast e del suo personaggio: «Lei è una neo-divorziata single e madre di un figlio sedicenne – ha detto la Milano – lei è davvero pessima agli appuntamenti perché non ne ha mai avuti prima: ha sposato il suo fidanzatino del liceo, e adesso sta cercando di andare oltre il suo ex marito seguendo tutti i consigli sbagliati dei suoi amici».

Ma come mai questo balzo dal drama di Streghe alla situation comedy? «Non leggo mai la sceneggiatura di una stagione pilota dicendo che voglio fare una sit-com o un dramma – ha risposto Alyssa – non ho aspettative su ciò che voglio fare e ciò che voglio interpretare, mi piace fare la commedia, mi piace far ridere». Insomma se Romantically Challenged non brilla per originalità, se non altro permetterà ai fan (per ora americani) di conoscere il lato ironico di Alyssa Milano finora nascosto.

Parte oggi «La7d», il nuovo canale de “La7”

La7 logo.jpgDivagazione televisiva per il nostro sito tradizionalmente legato alla musica. Oggi infatti parte un nuovo canale nazionale, nelle zone coperte da segnale digitale terrestre o comunque già raggiunte dallo switch-off, lo spegnimento del segnale analogico e la copertura totale di quello digitale. Stiamo naturalmente parlando di La7d, che, come annunciava il promo, un loop ferroviario, parte lunedì 22 Marzo 2010. Ed in molti si erano già interrogati su cosa fosse questo nuovo canale gratuito offerto dalla società Telecom Italia Media che già possiede oltre a La7 anche Mtv Italia. A lungo si era fantasticato, su forum e blog vari, di una “D” come documentari: da sempre infatti La7 dedica ampio spazio all’informazione culturale, segnando anche piccoli successi personali con programmi come Stargate e Impero, condotti da Roberto Giacobbo prima e dall’Archeologo-scrittore Valerio Massimo Manfredi poi, senza contare la striscia quotidiana di Atlantide, vero e proprio appuntamento di rito per i fan dell’intrattenimento culturale, che non vogliono seguire gieffini vari o gossip misti a casi di cronaca. Ma la partenza del loop nel lunedì della festa della donna, aveva invece fatto presagire ad una “D” come donna, un canale dunque tutto in rosa, pensato esclusivamente per un pubblico femminile, nonostante in molti temessero che si trattasse dell’ennesimo aggregatore di telenovelas argentine, televendite e soap opera di second’ordine.

Oggi invece, come si può leggere dallo stesso sito ufficiale di La7, si scopre che La7d sarà una sorta di “RaiSat Extra”, un canale dove saranno riproposti gli stessi contenuti e programmi della rete madre, ma in fasce orarie differenti per andare incontro ad un vasto pubblico, che deve necessariamente conciliare orari di lavoro ed impegni vari, ma, come si legge nella piccola nota, il canale si arricchirà di idee e contenuti originali. Questa sera il nuovo canale televisivo si aprirà infatti all’insegna di due prime visioni: la tragi-commedia realizzata da Gianni Zanasi nel 2007, Non pensarci, con Valerio Mastrandea e Anita Caprioli, pellicola presentata alle Giornate degli Autori di Venezia del 2007, e Haiti Cherie, un lungometraggio drammatico che ricostruisce la vita delle baraccopoli della Repubblica Dominicana recentemente devastata dal terribile terremoto.

«Saranno riproposte trasmissioni e le serie cult che hanno segnato la storia di La7» si legge nella nota, pertanto la frase lascia ben sperare, agli appassionati del genere, che vengano riproposte serie cult come Sex and the City, vero caposaldo della rete, e L World.

L’appuntamento è per questa sera alle ore 21.30 come recita invece il loop di questi giorni, sui canali numero 35 e 135. Non ci resta altro che augurare a tutti una buona visione.

 

Lady Gaga interpreta sé stessa in “The Hills”

Lady Gaga palco.jpg

Se amate Lady Gaga e siete pazzi della serie di MTV The Hills, allora questa è l’occasione giusta per voi: prima di diventare una nuova icona di pop e stile, anche Lady Gaga ha fatto qualche cameo in serial di successo per proporre la propria immagine a l apropria musica. Quello della nuova erede di Madonna non è l’unico caso in cui musica e serial si sposano felicemente, da Ally McBeal a One Tree Hill, il mondo dei telefilm di successo e non è pieno di esempi in cui cantanti affermati o artisti emergenti compaiono come guest star musicali d’eccezione in uno o più episodi. Qualcuno il successo l’ha trovato proprio grazie ad un semplice passaggio televisivo. Uno dei casi più famosi, e forse poco noto ai più, è quello di una esordiente Christina Aguilera che partecipa in un episodio di una delle ultime stagioni di Beverly Hills 90210, di Michael Bolton in un episodio de La Tata o i Cardigans in uno del serial Streghe.

La maggior parte sono esordienti oppure vogliono promuovere l’ultimo lavoro discografico sfruttando il successo dei serials seguiti da milioni di telespettatori nel mondo. Anche la cantante di Bad Romance, fedele a questa tradizione per lo più americana, compare, interpretando sé stessa, in un episodio di The Hills, telefilm-reality trasmesso da MTV che l’ha poi distribuito attraverso tutte le sue emittenti nel mondo, tra cui l’Italia. L’episodio in questione, che sarà trasmesso oggi, 19 Gennaio 2010, alle ore 19 su MTV Italia vede di ritorno da un viaggio a Las Vegas Lauren, che avrà un’accesa conversazione con Audrina, la quale metterà a dura prova la loro amicizia. Non mancate.