Nastri di partenza per “Sanremo 60”

Sanremo 2010.jpg

Tutto è ormai pronto, inizia ufficialmente oggi la sessantesima edizione del Festival di Sanremo. Antonella Clerici, terza donna a condurre la kermesse musicale, dopo Raffaella Carrà e Simona Ventura, raccoglie la pesante eredità lasciatale da Paolo Bonolis, che lo scorso anno è riuscito a bissare e superare anche gli straordinari ascolti del festival che condusse nel 2005. E se l’anno scorso si è molto giocato sulla possibile partecipazione di Mina al festival, quest’anno invece la Rai e la Clerici tergiversano sulla partecipazione dell’escluso Morgan, che potrebbe esserci ma “non fisicamente”. La Rai comunque ha prontamente smentito voci che si rincorrono su web e giornali da tempo, dicendo che il cantautore non prenderà parte in nessun modo al festival.

La prima serata però si preannuncia molto interessante: tra gli ospiti italiani proprio Paolo Bonolis e Luca Laurenti, mattatori di Sanremo 2009, che passano così idealmente il testimone alla conduttrice di RaiUno, ma anche Antonio Cassano, che qualche anno fa fu già tra i nomi legati al festival, per aver inviato cinquecento rose rosse a Michelle Hunziker, co-conduttrice insieme a Baudo dell’edizione del 2007.

Tra gli ospiti internazionali, interviene invece questa sera Susan Boyle, rivelazione del programma inglese Britain’s got talent, che ha venduto con il suo album di debutto, I Dreamed a dream, oltre sette milioni di copie.

Cambiata nuovamente la formula del programma che reintroduce la classifica sin dalla prima serata e una prima eliminazione immediata: questa sera infatti si esibiranno i quindici big in gara, i tre che risulteranno meno votati dalla giuria demoscopica in sala saranno immediatamente eliminati, ma potranno comunque sperare nel ripescaggio (di cui ci occuperemo a momento debito). Vengono presentati anche i dieci concorrenti nella categoria “Nuova Generazione” (Giovani).

Da questa sera, fino a sabato 20 (giorno della finalissima) si aprirà un nuovo sondaggio, e sarà possibile votare la propria canzone-cantante preferito. Molto sentito il nostro sondaggio sul caso Morgan, alla domanda se sia giusto o meno escludere il cantautore dalla gara il 52% dei votati ha risposto NO, mentre secondo il restante 48% è giusto così. Ancora poche ore per esprimere il vostro parere, prima che il sondaggio sia chiuso definitivamente.