A letto con Katy Perry

katy perry kids choice 2012.jpg

Potrebbe intitolarsi “A Letto con Katy Perry”, perché ispiratrice dell’idea è stata proprio Madonna ed il suo celebre film-documentario “A Letto con Madonna”, ed invece si intitolerà Part of me il documentario girato da Katy Perry, come l’omonimo brano che ha scalato le classifiche americane, rilanciando l’edizione complete di Teenage Dream: «Volevo farlo anch’io – ha detto la cantante di California Gurls, riferendosi al film del 1991 di Miss Ciccone – Madonna è tutto per me, e quel film è incredibile, perché la cattura in un momento in cui era un po’ più vulnerabile».

Ma sono diverse le cause che hanno spinto la Perry ad affrontare un simile progetto: «Volevo catturare un istante di ciò che sono adesso così da ricordare ciò che ho perso, se dovessi stancarmene del tutto».

Il docu-film, girato in 3D, sarà nei cinema a luglio.

Jennifer Lopez ‘danza ancora’: di nuovo con Pitbull in “Dance again”

Jennifer Lopez Dance again.jpeg

Ad oltre dieci anni di carriera (musicale), Jennifer Lopez è pronta per tirare le somme. Secondo le indiscrezioni lanciate qualche mese fa dal settimanale italiano TV Sorrisi e Canzoni, la cantante avrebbe in serbo per quest’anno la pubblicazione del suo primo album antologico, che conterrebbe tutte le sue hit più famose, da If you had my love, brano con cui debutto nel mondo delle sette note nel 1999, all’ultimo successo On the floor in coppia con Pitbull, ed è proprio con il rapper americano che la bella J.Lo ritorna per Dance again, brano che potrebbe essere tra gli inediti della raccolta, dal sapore latineggiante e che potrebbe rivelarsi il tormentone musicale della prossima estate.

Ed è bellissima come sempre sulla copertina del singolo pubblicata sul suo sito ufficiale, in cui la Lopez appare sinuosa e sexy tra uomini che la desiderano.

Rihanna e Chris Brown di nuovo insieme: «Nessun dolore è per sempre»

Rihanna, Chris Brown, insieme, Birthday Cake, single, singolo, featuring, collaborazione, 2012, remix, Talk that Talk, album, cd, itunes, musicaRihanna e Chris Brown di nuovo insieme? È questa la voce che da qualche giorno si rincorre con maggior frequenza sul web, ma non si tratta di un ritorno di fiamma tra le due star della musica pop, bensì di una nuova collaborazione, a distanza di cinque anni dal remix di Umbrella e quattro dalla violenza di Brown sulla cantante alla vigilia della cerimonia dei Grammy Awards 2009.

Superate le divergenze, ed un’istanza che imponeva a Brown di mantenere le distanze dalla cantante di We found love, pare che Rihanna abbia invitato il suo ex a lavorare insieme sulla extended version di Birthday Cake, torta di compleanno, terzo singolo estratto dal suo nuovo album Talk that Talk.

Ad alimentare ulteriormente il rumours trapelati sul web, il produttore Da Internz, che ha detto ad MTV News: «Sarà pazzesco, e la collaborazione su questa traccia scioccherà il mondo».

Dopo la notizia sulla possibile collaborazione tra i due, la stessa Rihanna ha “twittato”: «Possono dire e fare ciò che vogliono, nessun dolore è per sempre. Ma tu lo sai questo». Mentre il portavoce di Brown ha confermato al magazine Life&Style: «Rihanna e Chris sono di nuovo amici».

La traccia dovrebbe vedere la luce la prossima settimana.

Madonna, Give me all your luvin’ non decolla

Madonna - Give me all your luvin' cover copertina - Copia.jpgIl nuovo singolo di Madonna non decolla. Se con la sua performance “faraonica” Miss Ciccone ha polverizzato ogni record di ascolto, con quasi 113 milioni di telespettatori, di cui due solo in streaming on-line, Give me all your luvin’ proprio non va e, pubblicato ormai da una settimana, il brano, che anticipa l’uscita di “M.D.N.A.”, dodicesimo album dell’artista, nella sua settimana di debutto non solo non ha conquistato la prima posizione, ma proprio non è riuscito a rientrare nella top five, fermandosi appena al settimo posto della classifica digitale di iTunes.

I più, come sottolineato più volte anche da noi di cosmomusic, che ne avevamo ascoltato il demo, accusano la cantante di aver presentato un pezzo troppo da teenager, che proprio non si addice ad un’artista con quasi trent’anni di carriera.

Poco originale anche il video con cui Madge si propone che, tra cheerleader e Desperate Housewives cerca, tra l’altro senza riuscirci di (auto)celebrare i fasti del suo percorso artistico, rievocando Vogue, Like a Virgin e Material Girl, come d’altronde tenta di fare la stessa copertina del disco.

Insomma se è vero che Hollywood vuole solo giovinezza e bellezza, la smania di apparire come una ragazzina non ha di certo giovato alla cantante, quasi cinquantaquattrenne, che forse questa volta avrebbe dovuto curare un po’ meno l’immagine a concentrarsi solo sulla sua musica.

Britney Spears di nuovo single

 

Britney Spears Jason Trawick.jpg

Britney Spears di nuovo single. La popstar, dopo il turbolento divorzio da Kevin Federline, faceva da tempo coppia fissa con l’agente e talent scout Jason Trawick, pare che abbia rotto alla fine di febbraio dopo un anno d’amore. A rivelarlo una fonte al sito on-line E!, che dice che la coppia già litigava da un po’ e non andava più d’accordo. Trawick però continuerà a rappresentare la Spears ha confermato William Morris. I due erano stati visti in pubblico l’ultima volta il giorno di San Valentino.

Nel frattempo Britney ha categoricamente smentito tramite il suo sito ufficiale l’uscita del suo prossimo album a giugno. Britney e Jason già si erano allontanati negli ultimi tre mesi, ragion per cui l’insider del sito americano non disdegna l’ipotesi di una possibile riconciliazione tra i due.

we are the world 25 for Haiti, il video ufficiale

We are the world 25 - autografi.jpg

È stato pubblicato ufficialmente in rete il video della celebre cover di Michael Jackson, we are the world 25 for Haiti, che cade proprio a venticinque anni esatti dall’originale, i cui ricavati andranno questa volta a soccorrere l’isola di Haiti: come già detto in un precedente post, sono davvero tanti gli artisti che hanno preso parte all’iniziativa, da Pink a Myley Cyrus ma, sorpresa per tutti i fan, a cantare in quella che potrebbe essere definita una “we are the world 2.0”, c’è anche lo stesso Michael Jackson nella versione originale del testo che ne canta il ritornello, che duetta, con una sovraincisione insieme all’amata sorella Janet, la quale non figura tuttavia sull’elenco del sito world25.org

È già possibile scaricare il brano da iTunes, il cui ricavato andrà ad Haiti, mentre sul sito ufficiale www.world25.org troverete tutte le informazioni per contribuire con una piccola donazione.