Britney Spears: accordo da capogiro per X Factor

britney_spears_hq_wallpaper-1600x1200-041.jpg

Accordo raggiunto tra la produzione di X Factor USA e Britney Spears. Come già annunciato qualche tempo fa in un precedente post, la bella cantante di Till the world ends, pare che affiancherà Simon Cowell nella prossima edizione americana del talent X Factor. A riprendere la notizia oggi anche alcuni siti italiani, tra cui il Corriere della Sera, secondo i quali Britney avrebbe raggiunto l’agognato accordo economico, e siederà al tavolo de quattro giudici, rimpiazzando così le uscenti Nicole Scherzinger o Paula Abdul, per la modica cifra di sedici milioni di dollari, ovvero undici milioni di euro circa. A rivelarlo è il settimanale statunitense US Weekly, che dice che Britney ne aveva inizialmente chiesti quindici, e ne starebbe per ottenere sedici invece. Nessun contratto è stato ancora firmato dall’artista, ma secondo una fonte bene informata citata dal magazine l’accordo, dopo una “lunga negoziazione”, sarebbe finalmente stato raggiunto.

Britney non è la prima star nata alla fine degli anni ’90, che per rilanciare la sua immagine e la sua carriera musicale ha deciso di lanciarsi nel talent: due anni fa infatti Jennifer Lopez, ritornata musicalmente in auge dopo due flop con l’album Love?, e adesso il singolo Dance Again, e Christina Aguilera, ai vertici delle classifiche dello scorso anno con il singolo Move like Jagger (insieme ai Maroon5), dopo il flop di Bionic, ci hanno provato prima di lei rispettivamente con American Idol e The Voice.

Britney Spears giudice di X Factor?

Britney X Factor.jpg

La moda del momento per le star nate alla fine degli anni novanta, sembra quella di reinventarsi nel ruolo di giudice di un talent: se per Jennifer Lopez è American Idol, e per Christina Aguilera The Voice, per Britney Spears invece potrebbero aprirsi le porte di X Factor.

A dirlo è una fonte vicina all’artista che lo confida al settimanale US. Britney infatti vorrebbe aggiungersi al tavolo dei giudici insieme a Simon Cowell e L.A. Reid.

Ma Britney non sarebbe l’unica artista in lizza per il titolo. Dopo la dipartita di Paula Abdul e Nicole Scherzinger che hanno abbandonato il programma, insieme allo stesso presentatore Steve Jones, altre artiste sembrerebbero interessate a ricoprire l’incarico, tra le quali Janet Jackson, sparita dalle scene musicali da un bel po’ di tempo, e che con questo programma potrebbe ritrovare la popolarità che le manca, e Fergie dei Black Eyed Peas. E voi, chi preferite?

 

Dannii Minogue-Cheryl Cole aminemiche agli NTA

Danii Minogue Cheryl Cole.jpg

“Di nuovo amiche” è così che titola oggi il Daily Mail un articolo che vede Dannii Minogue, sorella minore di Kylie, e Cheryl Cole insieme e raggianti, fotografate in occasione degli NTA, i National Television Awards, prestigiosi premi televisivi britannici. A dispetto della presunta rivalità tra le due, sembra infatti che i due giudici dell’X Factor inglese, premiato come migliore talent show, abbiano seppellito l’ascia di guerra in occasione dell’annuncio della gravidanza di Dannii: «Vorrei ringraziare Simon Cowell per aver fatto di me parte di tutto questo – ha detto la diva australiana – di cui ero già una grande fan prima, e continuo ad esserlo adesso».

«È la prima volta per me che prendo parte ad un evento come questo – ha detto invece Cheryl Cole – non so bene cosa dire, ma ringrazio tutti coloro che hanno visto il proggramma».

Simon Cowell, verso l’X Factor Americano

simoncowell.jpg

Se in Europa, Italia compresa, spopola il famoso talent X Factor, in America a ricercare promettenti talenti della musica internazionale da sempre è American Idol, che negli anni ha lanciato stelle come Kelly Clarkson, giungendo con successo a sette edizioni e cento milioni di telespettatori, diventando al contempo uno dei programmi più seguiti d’America. Le cose però potrebbero presto cambiare anche negli USA: Simon Cowell, storico giudice della trasmissione, si prepara adesso a lanciare X Factor, di cui ne è autore, anche negli States, divenendone giudice e produttore esecutivo. In questi anni il popolare personaggio televisivo è stato famoso per le sue battute spesso taglienti come rasoi, adesso la produzione dovrà trovare un giudice che ne sia all’altezza e ne colmi il vuoto senza rimpianti, affiancando degnamente gli altri due giudici, la coreografa e ballerina Paula Abdul e il produttore discografico Randy Jackson.

Nel frattempo Cowell dovrà sfidare uno degli show americani più amati di sempre, facendo entrare nella tradizione televisiva il format X Factor, di grande successo in Gran Bretagna che ha saputo lanciare stelle del pop mondiale come Leona Lewis, vincitrice della quarta edizione. Una sfida ardua, ma forse non del tutto impossibile.