Mina, da domani nei negozi con “Caramella”

Mina - Caramella (cover).jpgRitorna sugli scaffali Mina. A pochi mesi dall’uscita di Facile, pubblicato soltanto sette mesi fa, la Tigre di Cremona esce domani con l’attesissimo Caramella, album anticipato dall’intensa ballad in inglese You get me, in cui la cantante duetta con Seal, il quale ha registrato i suoi la sua parte a Los Angeles con la produzione del noto discografico David Foster.

Non ha riposato di certo sugli allori Mina, che da oltre cinquant’anni ha sempre sperimentato con la musica e la propria voce, spaziando coraggiosamente tra diversi generi musicali: dalle cover dei Beatles alla bossa nova, dalle rivisitazioni in spagnolo alla melodia italiana. Anche Caramella, ennesimo album di inediti dell’artista, è all’insegna della sperimentazione. Sono quattordici le nuove tracce prodotte dalla Mazzini, in chiusura una ghost track di You get me solo version, in cui Mina interpreta da sola la canzone scritta per lei da Teitur Lassen insieme a Pam Sheyne. Il pezzo le sarebbe stato segnalato dal nipote Axel Pani, 23 anni, figlio di Massimiliano, che già da qualche anno collabora con la nonna. Oltre alla collaborazione di artisti prestigiosi, Mina da sempre non disdegna gli esordienti, terreno fertile cui spesso attinge per scovare nuovi brani o sound.

«Quello di talent scout è il suo ruolo principale – dice il figlio Massimiliano Pani dalle pagine ANSA –  che sia una grande voce non c’é dubbio, ma ha 50 anni di discografia smisurata alle spalle perché è brava a trovarsi un repertorio. E’ bello vedere che un’artista come lei vada a scoprire e tirare fuori un artista nuovo piuttosto che fare un repertorio scontato. Ci vuole coraggio».

In questo album Mina sperimenterà anche il rock alternativo nel brano La Clessidra di Davide “Boosta” Di Leo dei Subsonica e Solo se sai rispondere di Max Casacci. Ma c’è anche spazio per una cover, la poco nota Io e te, tratta dall’album di debutto di Paolo Benvegnù.

Ma non sono proprio tutti inediti i brani contenuti nel disco della cantante, la quale ha voluto inserire Poche parole, duetto ormai storico con Giorgia, e Amore disperato in coppia con Lucio Dalla. Canzoni che non erano precedentemente contenute nella discografia ufficiale di Mina.

Non solo esordienti e giovanissimi, per gli altri brani Mina si affida infatti ad autori rodati, da Andrea Mingardi (che ha già collaborato al non proprio esaltante Bau) a Maurizio Tirelli, che per lei hanno scritto Accendi questa luce e Mi piacerebbe andare al mare. A dispetto della grande stima e ammirazione, per una cantante che non vuole riproporre successi stereotipati, le ultime produzioni discografiche di Mina, salvo qualche sprazzo di genialità, non ci hanno proprio entusiasmato, ma attendiamo con ansia il nuovo disco dell’artista. E voi?

 

 

Mina canta con Seal: “You get me”, il singolo inglese che anticipa il nuovo album

mina.jpg

Seal.jpgNuove indiscrezioni sul prossimo lavoro discografico di Mina. Come ormai annunciato in occasione del settantesimo compleanno della cantante, lo scorso 25 Marzo, la Tigre di Cremona pubblicherà un disco a pochi mesi dall’uscita di Facile, ultimo album di inediti uscito solo alla fine dello scorso anno. Dal sito ufficiale di R 101, si legge che il titolo dell’album, la cui uscita è prevista per il 25 Maggio, sarà Caramella, e sarà anticipato dal singolo in inglese You get me, in uscita il 30 Aprile in tutti i negozi e piattaforme digitali. Per il brano Mina ha deciso di avvalersi della calda voce di Seal, cantante e compositore britannico di origine nigeriana. È stata la stessa Mina a scegliere Seal per il brano scritto da Pam Sheyne, autrice per Christina Aguilera, e Teitur Lassen. Come ormai molte delle recenti produzioni di Mina, la canzone, che ambisce a diventare una grande hit non soltanto italiana, è prodotta da Massimiliano Pani e sarà l’unico brano cantato in inglese nel nuovo disco dell’artista.