Madonna: un video italiano stile “Dolce Vita” per «Turn up the radio»?

Madonna MDNA tour 2012.jpg

Se in Give me all your luvin’ ha sfoggiato un (poco adatto) look da cheerleader, e in Girl Gone Wild ha rivisitato l’era di Erotica, adesso Madonna potrebbe invece re-interpretare La Dolce Vita. Secondo le ultime indiscrezioni infatti, la popstar sarebbe arrivata in queste ore a Roma con un volo privato. L’occasione è il MDNA World Tour, che martedì farà tappa nella capitale italiana, ma secondo un rumor lanciato dal sito mtv.com Madge starebbe filmando il video del terzo singolo estratto dal suo dodicesimo album da studio MDNA, Turn up the Radio, ritornando così in Italia dopo Like a Virgin (1984) girato tra le gondole veneziane.

A dirigere la clip sarebbe Tom Munro, già regista del video Give it 2 me. Nessuna conferma dallo staff dell’artista, che non ha risposto alle domande della redazione statunitense. Dopo aver fatto tappa a Istanbul e in Israele, Madonna martedì 12 Giugno sarà dunque allo Stadio Olimpico di Roma, per poi proseguire la parte europea del suo tour mondiale.

Nessun’altra indiscrezione trapela per il momento sul terzo singolo della cantante, che sarà prodotto da Martin Solveing, che ha invece detto, dalle pagine del sito americano, che non ci sono limiti su ciò che lui e Madonna potrebbero fare insieme.

Lutto per Nicolò Fabi

fabi.jpg

Lutto per Nicolò Fabi. Il cantante romano, oggi quarantaduenne, ha annunciato tramite facebook la grave perdita che ha devastato la sua famiglia, la morte improvvisa e prematura di sua figlia Olivia affetta da meningite fulminante: «Amici vi sto per scrivere quello che non avrei mai voluto scrivere – dice il cantante sulla sua pagina facebook ufficiale – questa notte una sepsi meningococcica fulminante ha portato via nostra figlia Olivia, Lulùbella per chi l’ha conosciuta e amata, il dolore devastante che mi attanaglia la gola è la conseguenza dell’esperienza più inaccetabile orrida ingiusta e innaturale che un essere umano può vivere». È diretto il cantautore, devastato dalla perdita, che riesce tuttavia a trovare la forza e la lucidità di non abbandonare i suoi fan, quel pubblico che ora, più che mai, deve sentire vicino pur congedandosi: «Inutile dirvi – continua il cantante sul social network – che fino a quando non avrò trovato un modo per trasformare questo dolore e dare un senso costruttivo a questo incubo, il palcoscenico sarà l’ultimo posto in cui desidererò stare…so di poter contare sulla vostra sensibilità e sull’amore che mai come adesso è l’unico strumento che merita di essere suonato…..un abbraccio che contiene tutto».

Nat Geo Music, un live per la Terra a Roma

logoearthday.jpg

Con la bella stagione arrivano anche i primi eventi live e, per fortuna, non tutti a pagamento: prima del tradizionale concerto del Primo Maggio a Roma, il prossimo 22 Aprile al Circo Massimo ci sarà infatti la terza edizione del Nat Geo Music Live, il cui volto, e voce, quest’anno sarà il cantautore partenopeo Pino Daniele. Il mondo del bouquet satellitare National Geographic, ha deciso infatti di festeggiare il quarantennale di questa importante Giornata della Terra con un esclusivo concerto Live nel cuore della capitale: il concerto è infatti organizzato ogni anno dal Nat Geo Music per festeggiare l’Earth Day, e per questa edizione, oltre a Daniele, vedrà tra i suoi protagonisti Morcheeba e Rokia Traoré, ma anche il Dj Claudio Coccoluto. Anche quest’anno l’evento sarà “ecosostenibile”, con una serie di iniziative volte a ridurre l’anidrite carbonica generata dall’evento stesso.

Tra i parthner istituzionali dell’importante manifestazione c’è anche il Ministero della Gioventù, l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Roma e Promoroma, azienda speciale della Camera di Commercio del capoluogo laziale.

A tutti gli amanti della musica live e dei suddetti artisti che non abita a Roma e, non potendo spostarsi, si sta sicuramente mangiando le mani, diamo però una buona notizia: l’evento sarà ripreso e trasmesso dalle telecamere di National Geographic. E chi non ha Sky? Niente paura, potete semplicemente sintonizzarvi sul canale gratuito del digitale terrestre, Cielo, della piattaforma satellitare di Murdoch, oppure, se nella vostra zona non è ancora giunto il nuovo segnale televisivo digitale o la copertura del canale c’è anche una diretta streaming sul web sul noto social network myspace.

Ronn Moss: cantante “Beautiful” a Roma. Il celebre Ridge Forrester al Lian Club

Ronn Moss.jpg

Ronn Moss - cover.jpg

In questi giorni è sugli schermi italiani nell’inedita veste di ballerino, nel cast del fortunato programma del sabato sera di RaiUno, Ballando con le Stelle, ma per gli italiani è Ridge Forrester, storico volto di una delle soap più longeve del piccolo schermo, Beautiful, eppure in pochi sanno che Ronn Moss è anche un cantante. Nel 2002 infatti l’attore americano ha inciso il suo primo CD da solista, I’m your man. Sì, perché il bello della soap, prima di diventare parte del perenne triangolo Brooke-Ridge-Taylor, aveva fondato insieme ad un gruppo di amici, la band The Player, che ora vorrebbe riunire.

Nel 2005 è uscito il suo secondo album da solista, Uncovered, la cui canzone It’s all about you, è rientrata anche nell’airplay radiofonico italiano.

Venerdì 5 Febbraio, il bel Ronn sarà al Lian Club, noto locale romano, dove, insieme al chitarrista Peter Beckett, proporrà quella che sarà la prima data live dei The Player. Il cantante infatti proporra al pubblico romano una session pop-rock, in cui canterà e suonerà anche basso e chitarra: «Mi piace l’atmosfera del piccolo club, permette una comunicazione più intima» ha raccontato l’attore al Lian. «Suoneremo solo tre o quattro pezzi – ha aggiunto Moss – tra cui una versione acustica della nostra hit, Baby come back».

Il sogno di Ronn è quello di fare un tour in Europa con la sua band, magari partendo proprio dall’amata Italia, in cui l’attore vive un momento di seconda giovinezza artistica, distaccandosi dal celebre e forse ingombrante personaggio che, dal 1987, l’ha reso celebre in tutto il mondo.

Fan di Andrea Bocelli, Moss sta anche lavorando ad un album di imminente uscita, la cui data tuttavia non è stata ancora specificata, ma dovrà collocarsi tra i molteplici impegni dell’artista.