X Factor 4, lite tra Anna Tatangelo e Milly D’Abbraccio

Anna Tatangelo.jpg

Momento topico ai provini di X Factor 4, la pornostar Milly D’Abbraccio, passata felicemente (?) dal porno alla carriera di produttrice musicale, ha presentato la sua pupilla, la rocker Martina Cambi (in arte Martin J Cambi) ai casting per la nuova edizione del talent di RaiDue. La Cambi, che durante il provino ha fatto riferimento svariate volte ad una misteriosa produttrice, si è esibita in un medley con brani di Zucchero-Nannini, con uno stile probabilmente poco personale, e troppo imitativo, ed un pizzico di presunzione, attirando da subito qualche critica dalla neo-giudice Anna Tatangelo: «L’impressione che ho avuto – ha detto la Tatangelo alla candidata – è che tu avessi un pizzico di presunzione». Ma la cantante di Sora ha anche commentato il lavoro della pseudo-produttrice, della quale ignorava l’identità: «A volte i produttori, che si vestono da produttori – ha detto la cantante di Sora – hanno il difetto di pompare i talenti».

Immediata la reazione della D’Abbraccio, che nel frattempo guardava il provino da un monitor dietro le quinte: «Io con te non parlo» è stata la risposta della pornostar alla Tatangelo, non riconoscendole una comprovata esperienza per rivestire il ruolo di giudice. Secondo la D’Abbraccio infatti la Tatangelo non avrebbe saputo giudicare la candidata, imputandole poca umiltà, anziché giudicarne l’interpretazione, e di non avere le adeguate conoscenze musicali per poter giudicare. Da parte sua, Anna Tatangelo, a dire di molti troppo giovane per rivestire tale ruolo, risponde con una “colta” citazione da settimanale per teenager: «Quando la persona è zero, l’offesa è nulla».

Insomma la quarta edizione del programma di RaiDue non è ancora iniziata, ma, tra la pseudo-querelle tra i giudici Anna-Elio e la finta baruffa televisiva ai casting, sembra che X Facator 4, condotto ancora una volta da Francesco Facchinetti, quest’anno voglia puntare più sulle liti che sulla vera musica!

Emma Watson, la bella Hermione protagonista del video di George Craig

Emma Watson.jpg

Stanca ormai degli abiti troppo stretti di Hermione, la maga-secchiona della saga Harry Potter che le ha dato la popolarità, Emma Watson è più decisa che mai a dimostrare di essere cresciuta e, soprattutto, di poter essere un’artista eclettica. La bella attrice inglese, secondo quanto si apprende dal Daily Mail, è la protagonista del nuovo videoclip del gruppo del rocker suo fidanzato George Craig, Say you don’t want it, dimmi che non lo vuoi, in cui smessi gli abiti di una adolescente problematica che combatte contro gli stregoni, l’attrice appare decisamente più matura. Il video della band del New Yorkshire è stato girato a New York e dalle prime immagini pubblicate dal giornale britannico è molto british, dominato da colori freddi. Nella clip i due fidanzati, nella realtà come nella finzione del girato, corrono per le strade della grande metropoli americana.

La Watson ha poi rivelato al giornale che il concept del video prende spunto da uno dei Classici di animazione Disney, Lilli e il Vagabondo.

Il brano è invece il primo singolo del secondo album della band, One Night Only, in uscita il prossimo 16 Agosto, che a breve sarà seguito dal singolo omonimo che da il titolo al nuovo lavoro discografico del gruppo in uscita il 23.