Jessica Simpson: digitalmente magra per “Lucky Magazine”

Jessica Simpson - Lucky mag.jpg

1281013658_jessica-290.jpgNon è stata di certo attenta alla linea Jessica Simpson, che di recente è stata fotografata su alcuni red carpet lievemente ingrassata. Sempre più donna di spettacolo e meno cantante, la Simpson è recentemente impegnata nel nuovo programma di MTV, The Price of Beauty, il prezzo della bellezza, show itinerante in cui la bella cantante (?) texana, insieme alle sue migliori amiche, Ken Paves e CaCee Cobb, girando il mondo per studiare le diverse culture e considerazioni sulla bellezza e ciò che sono disposte a fare le donne dei vari paesi pur di ottenerla. La polemica che da qualche giorno sta facendo il giro della rete, riguarda alcuni scatti sospetti della Simpson per il magazine americano Lucky, reo di aver ritoccato digitalmente le foto dell’artista, facendola apparire più tonica e magra, subito confrontate da US Magazine con scatti recenti tratti da alcune apparizioni pubbliche di Jessica. E le immagini non lasciano spazio ai dubbi, per gli occidentali bellezza fa ancora rima con magrezza! Tra l’altro, ammettiamolo, la foto di copertina del magazine non è nemmeno un gran che. Ah, e dire che Botero ha ritratto soggetti rigorosamente grassi!

Photo_jacket_322.jpg

Britney Spears mostra le sue foto senza ritocchi

Britney Spears (senza ritocchi).jpg

Oggi parliamo ancora di celebrità e bellezza: qualche giorno fa è stata la volta della cantante americana Jessica Simpson, la quale aveva posato senza trucco né ritocchi per il magazine Marie Claire, oggi invece è la volta di Britney Spears.

Da anni testimonial di Candie’s, Britney è sempre apparsa sulle foto promozionali in forma smagliante, anche quando l’ombra di Photoshop andava ben oltre il sospetto, a dispetto di una vita sregolata, una linea non proprio perfetta, e abusi di alcol e droga. Oggi Britney Spears ha acconsentito alla pubblicazione delle immagini originali dell’ultima campagna promozionale del noto brand di scarpe americano, ovvero quelle immagini non ancora rese “ritoccate” da qualche clic al computer.

Le foto hanno subito fatto il giro del mondo, conquistando pagine telematiche e non di magazine e tabloid inglesi, Daily Mail in primis, che non soltanto ha pubblicato sul proprio sito le foto originali con a fronte quelle post-ritocco, ma ne ha anche evidenziato tutte le differenze come in un gioco enigmistico: nella prima fotografia mostrata dal magazine inglese infatti Britney guarda la camera, con le braccia dietro la schiena, indossando solo un costume-body rosa: tra i ritocchi di questo primo scatto la rimozione di alcune macchie sul polpaccio destro dell’artista, il modellamento della pelle dei piedi oltre che una definizione, se fossimo in chirurgia sarebbe una liposcultura, di tutta la figura del corpo, facendola apparire decisamente più tonica e magra. Stesso discorso per il secondo scatto, in cui Britney è di spalle, e guarda in camera di profilo: questa volta la cantante ventinovenne, indossa un bikini: il ritocco ha rimosso qualche imperfezione di cellulite, ha addirittura cancellato un tatuaggio della cantante e le ha ridotto e modellato il fondoschiena facendolo apparire perfetto, oltre al rimodellamento di tutta la figura dell’artista.

Che dietro agli scatti della Spears, e quelli di molte altre cantanti ci fosse Photoshop era ormai risaputo: il più autorevole software di fotoritocco al mondo, giunto proprio in questi giorni all’ultimissima versione CS5, domina praticamente tutte le fotografie digitali del mondo senza esclusione di colpi: dai calendari delle dive, alle campagne promozionali (anche maschili), ciò che però stupisce è il coraggio con cui la Spears mostra oggi al pubblico gli originali, senza imbarazzi o falsi pudori, esponendosi, alle critiche della stampa e dei fan, ma dimostrando e dimostrando un grande carattere, e conquistando la nostra ammirazione! Brava.

Britney Spears (senza ritocchi) 2.jpg