Cali Swag resuscita Michael Jackson

cali-swag-district.jpg

michael jackson.jpgMichael Jackson resuscitato da Cali Swag. No, non si tratta di un nuovo miracolo evangelico, ma dell’ennesima operazione di marketing a nome del Re del Pop, scomparso oltre un anno fa, ma di sicuro non dalle classifiche. Se a novembre è atteso il nuovo lavoro discografico di inediti del cantante, il primo album postumo dalla sua morte, il gruppo rap Cali Swag ha campionato la hit I Wanna be where you are, brano cantato da Michael nel 1972, ottenendo come risultato finale il pezzo Where you are, con Michael Jackson come guest star d’eccezione per il pezzo. La canzone ha fatto il suo debutto sul sito on-line TMZ.com.

Eminem: il secondo singolo è con Pink

eminem.jpgIeri è stato pubblicato on-line Won’t back down, secondo singolo estratto dal nuovo album di Eminem, Recovery. La traccia, lanciata via web da RapRadar.com, vede la collaborazione di Pink ed ha subito fatto un boom di ascolti on-line.

Il rapper bianco ha parlato del suo nuovo progetto discografico durante una tournée in Francia. Recovery, come già accennato qualche post fa, vede la collaborazione di firme prestigiose del panorama musicale, tra cui anche Rihanna e Lil Wayne.

Pink, ha spiegato il cantante, è stata aggiunta soltanto dopo alla traccia, quando quest’ultima era già completata: «Quando ho completato la canzone che ho fatto con Pink – ha detto il rapper – ho messo prima la mia parte e una sorta della sua voce, ed ho capito che con questo brano avrebbe spaccato».

Il brano è il secondo singolo ufficiale del rapper americano che con Not afraid, primo estratto di Recovery, ha debuttato direttamente alla numero uno della Billboard chart.

L’ultima follia del web: il meteo in stile Blues Brothers di FoxNews

meteo foxnews.jpg

Non manca certo di originalità la televisione americana, che negli anni ha saputo regalarci stravaganze e trasgressioni che hanno fatto il giro del web: l’ultima trovata è di un meteorologo del network FoxNews, il quale ha annunciato le previsioni del giorno cantando. La stranezza ha naturalmente fatto il giro della rete: Nick Kosir, questo il nome del meteorologo canterino, schiocca le dita, indossa degli occhiali neri in pieno stile Blues Brothers, e inizia a rappare le previsioni del tempo, e anche la tabella alle sue spalle va al ritmo della sua musica. Incredibile a dirsi, Kosir riesce a coinvolgere anche i due giornalisti del canale americano, e sul web è già cult.