Alicia Keys, sorpresa speciale durante il “Freedom Tour”. Un regalo ai fan del Madison Square Garden

Alicia Keys Beyoncé.jpg

Ha omaggiato i fan della sua città natale con un regalo speciale, Alicia Keys, che lo scorso 17 Marzo ha tenuto una tappa del suo Freedom Tour a New York, nell’ormai mitico Madison Square Garden: la cantante ha infatti introdotto a sorpresa performer d’eccezione come Jay-Z e Swizz Beatz, con i quali ha eseguito brani del vecchio, ma anche del suo nuovo repertorio: da Love is Blind a If I can’t have you, eseguendo uno straordinario duetto con Jermaine Paul. Ma la folla è letteralmente impazzita quando la batteria ha iniziato a intonare il ritmo incalzante della sua nuova canzone, Put it in a love song (singolo americano non ancora arrivato in Italia): la Keys ha eseguito prima magistralmente i suoi versi, poi, a sorpresa, è arrivata la sensuale voce di Beyoncé Knowles, che ha collaborato al brano nell’ultimo disco della Keys, arrivando dal retropalco scendendo una scala. La performance, che si è conclusa con una tradizionale danza, ha segnato, così come racconta Billboard.com, la prima volta che le due artiste americane condividono il palco: «Grazie mille New York – ha detto Alicia, carica di adrenalina, ma con un pizzico di nostalgia  – grazie per avermi accolta a casa». Ma arriva in chiusura la frase più bella e sentita dell’artista che al suo pubblico dice: «Vi amo! Vi incoraggio a trovare la vostra libertà e trovare la vostra strada. Dio ti benedica, mia città Natale».

Per chi non c’era al Madison, Billboard ha fortunatamente postato alcuni video con le performance live della bella e brava Alicia e dei suoi straordinari ospiti.  

Alicia Keys e Beyoncé: caccia al video “Put it in a love song”!

Alicia Keys Put it in a love song.jpg

È prepotentemente ritornata nelle rotazioni televisive musicali e radiofoniche con Telephone, ultimo singolo estratto dall’album di Lady Gaga The Fame Monster cui ha preso parte, eppure in molti hanno dimenticato un’altra illustre collaborazione di Beyoncé Knowles, quella con la regina del soul Alicia Keys, insieme alla quale hanno cantato Put it in a love song. Il brano è contenuto nel quarto album da studio della Keys, The Element of Freedom, benché sembri uscito dall’ultimo lavoro discografico della Knowles, ed è stato pubblicato alla fine del 2009, è il terzo singolo con cui l’artista promuove il suo disco, ufficialmente lanciato nell’airplay radiofonico americano il 19 Gennaio scorso. Nonostante ne sia stato girato un video a Rio de Janeiro in Brasile, durante l’ultimo Carnevale, tra le Favelas delle colline di Dona Marta, in cui anche lo stesso Michael Jackson girò They don’t care about us, con dei costumi carnevaleschi, della clip non ce n’è traccia sul web e sembra che, almeno per il momento, l’Italia dovrà aspettare prima di vederlo in TV o in rete. Sullo space ufficiale della Keys compare infatti un embed, un video incorporato nella pagina, che presenta però una restrizione per paese, e pertanto ne è negato l’accesso a chi non proviene dagli Stati Uniti. Potrebbe dunque trattarsi del video “misterioso”. Dietro la macchina da presa, a dirigere le due star c’è una veterana del videoclip, Melina Matsoukas, nota per le sue clip coloratissime (ultima quella di Rihanna, Rude Boy), e che ha già collaborato e girato videoclip di artisti come Kylie Minogue, Jennifer Lopez, Timbaland e molti altri. Anche Put it in a love song, sarà coloratissimo e sgargiante. Noi di Cosmomusic pur non avendo trovato traccia della clip ufficiale, abbiamo scovato in rete un esclusivo backstage postato qualche settimana fa da un utente su YouTube, e vogliamo lanciare a tutti i nostri lettori la caccia al videoclip: riuscirete a trovarlo?