Settimana in musica, gli appuntamenti da non perdere

Programmi.jpg

I campioni del mondo ritornano a casa con la testa tra le gambe: l’Italia ha perso i mondiali e la possibilità di bissare il sogno, e gli italiani si sono improvvisamente ritrovati di nuovo con i palinsesti svuotati: per chi pronosticava infatti un’estate davanti alla TV, armati di birra e patatine, fino alla finale mondiale, adesso si ritrova a scegliere tra partite di calcio che ormai non interessano (quasi) più e un migliaio di repliche di fiction, telefilm e filmoni vecchi di mille anni! Ma non temete, anche questa settimana Cosmomusic ha scelto per voi, per trascorrere qualche ora in musica lontano dalle delusioni del calcio mondiale e le repliche estive della Signora in Giallo.

I consigli di questa settimana provengono quasi tutti dai palinsesti di MTV Italia: si comincia sabato 26 Giugno con il Tourbook di Elisa alle ore 18.30, un’imperdibile backstage dall’ultima tournée della cantante di Monfalcone, per scoprire tutti i segreti dell’Heart Alive Tour.

Per gli amanti dei film che hanno per protagonisti la musica e la danza, allora Italia1 fa al caso vostro: domenica 27 si comincia alle ore 13.55 con Il Ritmo del Successo e subito dopo con Il Sogno di Holly, ragazze che sognano il mondo della danza e dello spettacolo a ritmo di ballo e impegno. Ma domenica per gli MTV Days, il canale monotematico italiano alle ore 20 trasmette da Torino un grande concerto che vede tra gli altri protagonisti Carmen Consoli, Nina Zilli, Max Gazzé.

Mercoledì è la volta di Michael Bublé, ancora una volta MTV in prima serata (ore 21.00) trasmette lo speciale concerto Michael Bublé meets Madison Square Garden, in cui il cantante canadese ripropone i brani del suo ultimo album e le vecchie hit a suon di swing.

E per chi ha invece perso lo speciale Storytellers di Christina Aguilera, non temete, MTV Italia ripropone i quaranta minuti e passa di puro live della cantante americana, venerdì 2 luglio alle ore 15.05.

 

Sabato 26 Giugno

Domenica 27 Giugno

Mercoledì 30 Giugno

Venerdì 2 Luglio

MTV Tourbook Elisa (ore 18.30)

Il Ritmo del Successo (ore 13.55 Italia1)

Michael Bublé meets Madison Square Garden (ore 21.00 MTV)

Storytellers: Christina Aguilera (ore 15.05 MTV)

 

Il Sogno di Holly (ore 16.30 Italia1)

 

 

 

MTV Days (ore 20.00)

 

 

 

 

 

 

 

I must see musicali della prossima settimana

Christina Aguilera.jpg

Inauguro eccezionalmente oggi una rubrica che sarà invece pubblicata il venerdì  di ogni settimana, gli appuntamenti dal non perdere con la musica in televisione.

Tempo d’estate, tempo di musica. È ormai un connubio indissolubile quello tra le sette note e la bella stagione, che da sempre apre le porte a concerti ed eventi anche gratuiti, con artisti di qualità per un’estate in musica. Ma per chi se ne resta a casa, o non può raggiungere le suggestive location di manifestazioni e festival, col finire di format originali e reality, anche la televisione concede sempre più spazio alla musica nei suoi palinsesti.

Armatevi di smartphone e palmari, e segnate in agenda di appuntamenti in musica davvero da non perdere.

Si parte con Sabato 12 Giugno: il canale MTV Italia dedica uno speciale ai Green Day, Rocks Broadway, con scene inedite dello spettacolo della rock band americana, interviste esclusive e backstage.

Rai4 invece risponde riproponendo alle 21.10 Dreamgirls, film cult tra gli amanti del musical cinematografico, in cui una bellissima e bravissima Beyoncé Knowles, insieme a Jennifer Hudson, attrice premio Oscar proprio per questo ruolo, ripercorre la salita e l’ascesa della storia di un gruppo musicale anni ’60, ispirato alla storia di Diana Ross e le Supremes.

Appuntamento da non perdere invece per Domenica 13, quando MTV proporrà in prima serata Storytellers: Christina Aguilera, spettacolo in cui la cantante americana reinterpreta in versione acustica alcuni dei suoi più grandi successi, fino ai brani inediti dell’ultimo album Bionic (pubblicato l’8 Giugno).

Mercoledì invece Italia1 propone la terza e ultima puntata dei Wind Music Awards 2010, condotta in prima serata da Paola Perego: lo show, nella straordinaria Arena di Verona, vede salire sul palco artisti quali David Guetta e Kylie Minogue, che presenta al pubblico italiano il brano All the lovers.

I must della prossima settimana si chiudono venerdì 18 con uno Storytellers d’annata, quello di Kid Rock, nell’attesa di vedere il rocker live da Malta il prossimo 30 Giugno.

La5, il nuovo canale Mediaset: tra novità e grandi ritorni

La5 logo.jpg

A meno di ventiquattro ore dalla messa in onda, comincia a delinearsi il nuovo canale Mediaset, La5, che già da qualche tempo incuriosisce i telespettatori con i promo sulla rete ammiraglia del biscione: testimonial d’eccezione Silvia Toffanin, Geppi Gucciari, Alessia Marcuzzi, volti storici della rete madre, da cui nasce il nuovo network, che ha per sottotitolo “singolare femminile”. Sì, perché La5, come Eva nella Bibbia, nasce da una costola “maschile” di Canale 5, e sarà un contenitore pensato prevalentemente per un pubblico di donne, non disdegnando tuttavia gli uomini.  Il concept del della nuova rete è fondamentalmente quello dei cosiddetti “slave channel”, canali che consentono di rivedere determinati programmi in fasce di orario differenti, cosicché da consentire anche a chi non ha potuto seguirli durante la messa in onda originale di ritrovarli comodamente in una diversa collocazione palinsestuale, ma il programma avrà anche dei contenuti inediti. Tra le novità ci sarà infatti la rubrica Le nuove Mostre, probabilmente versione al femminile della storica rubrica di Striscia la Notizia, che vede debuttare alla conduzione proprio le attuali Veline Costanza Caracciolo e Federica Nargi. Tra i contenuti inediti anche una serie di puntate di speciali backstage del programma Ciao Darwin condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, ma anche alcune puntate del Chiambretti Night che sono particolarmente piaciute al pubblico femminile.

Tre le repliche d’annata, è proprio il caso di dirlo, la primissima edizione del Grande Fratello, che sarà ritrasmessa quotidianamente con tanto di Mai dire Grande Fratello 1, per ritrovare al contempo le migliori imitazioni e parodie della Gialappa’s Band.

Ma La5 sarà anche cinema di qualità e, per fortuna gratuitamente: nella prima serata di Mercoledì 12 Maggio, per il suo debutto, avremo il film Come tu mi vuoi, con Cristiana Capotondi e Nicolas Vaporidis e per gli amanti delle serie tv invece, alcune tra le migliori produzioni recenti viste soltanto in pay per view, o fresche di pochi passaggi televisivi tra cui, i più interessanti, Tudors, Eastwick (inedito in chiaro) e Beautiful People dallo stesso produttore esecutivo di Dawson’s Creek. Tra i graditi ritorni, nel pomeriggio della rete, la serie cult The O.C., Veronica Mars e Wildfire, e per le (e gli) amanti del ballo anche Paso Adelante e Il Mondo di Patty, serie tanto amata dalle giovanissime.

Naturalmente La 5 attingerà dal grande archivio di Fiction Mediaset e, in autunno, trasmetterà in contemporanea con Canale 5, la quarta stagione dei Cesaroni, che sarà trasmessa in un diverso giorno, presumibilmente al sabato.

Non potevano mancare i programmi condotti da Barbara d’Urso vero volto della rete ammiraglia di Milano, che saranno riproposti in diverse fasce orarie e nemmeno le soap, che tanto hanno fatto la fortuna di Canale 5, e che ritroveremo puntuali su La 5, che trasmetterà Beautiful e CentoVetrine. Da domani sarà anche attivo il sito ufficiale del nuovo canale mediaset che sarà www.la5.mediaset.it

 

Una curiosità per restare in tema di musica: la canzone che fa da colonna sonora al promo in questi giorni sulle reti Mediaset è il ritornello del brano sanremese di Nina Zilli, L’uomo che amava le donne.

Parte oggi «La7d», il nuovo canale de “La7”

La7 logo.jpgDivagazione televisiva per il nostro sito tradizionalmente legato alla musica. Oggi infatti parte un nuovo canale nazionale, nelle zone coperte da segnale digitale terrestre o comunque già raggiunte dallo switch-off, lo spegnimento del segnale analogico e la copertura totale di quello digitale. Stiamo naturalmente parlando di La7d, che, come annunciava il promo, un loop ferroviario, parte lunedì 22 Marzo 2010. Ed in molti si erano già interrogati su cosa fosse questo nuovo canale gratuito offerto dalla società Telecom Italia Media che già possiede oltre a La7 anche Mtv Italia. A lungo si era fantasticato, su forum e blog vari, di una “D” come documentari: da sempre infatti La7 dedica ampio spazio all’informazione culturale, segnando anche piccoli successi personali con programmi come Stargate e Impero, condotti da Roberto Giacobbo prima e dall’Archeologo-scrittore Valerio Massimo Manfredi poi, senza contare la striscia quotidiana di Atlantide, vero e proprio appuntamento di rito per i fan dell’intrattenimento culturale, che non vogliono seguire gieffini vari o gossip misti a casi di cronaca. Ma la partenza del loop nel lunedì della festa della donna, aveva invece fatto presagire ad una “D” come donna, un canale dunque tutto in rosa, pensato esclusivamente per un pubblico femminile, nonostante in molti temessero che si trattasse dell’ennesimo aggregatore di telenovelas argentine, televendite e soap opera di second’ordine.

Oggi invece, come si può leggere dallo stesso sito ufficiale di La7, si scopre che La7d sarà una sorta di “RaiSat Extra”, un canale dove saranno riproposti gli stessi contenuti e programmi della rete madre, ma in fasce orarie differenti per andare incontro ad un vasto pubblico, che deve necessariamente conciliare orari di lavoro ed impegni vari, ma, come si legge nella piccola nota, il canale si arricchirà di idee e contenuti originali. Questa sera il nuovo canale televisivo si aprirà infatti all’insegna di due prime visioni: la tragi-commedia realizzata da Gianni Zanasi nel 2007, Non pensarci, con Valerio Mastrandea e Anita Caprioli, pellicola presentata alle Giornate degli Autori di Venezia del 2007, e Haiti Cherie, un lungometraggio drammatico che ricostruisce la vita delle baraccopoli della Repubblica Dominicana recentemente devastata dal terribile terremoto.

«Saranno riproposte trasmissioni e le serie cult che hanno segnato la storia di La7» si legge nella nota, pertanto la frase lascia ben sperare, agli appassionati del genere, che vengano riproposte serie cult come Sex and the City, vero caposaldo della rete, e L World.

L’appuntamento è per questa sera alle ore 21.30 come recita invece il loop di questi giorni, sui canali numero 35 e 135. Non ci resta altro che augurare a tutti una buona visione.

 

Simon Cowell, verso l’X Factor Americano

simoncowell.jpg

Se in Europa, Italia compresa, spopola il famoso talent X Factor, in America a ricercare promettenti talenti della musica internazionale da sempre è American Idol, che negli anni ha lanciato stelle come Kelly Clarkson, giungendo con successo a sette edizioni e cento milioni di telespettatori, diventando al contempo uno dei programmi più seguiti d’America. Le cose però potrebbero presto cambiare anche negli USA: Simon Cowell, storico giudice della trasmissione, si prepara adesso a lanciare X Factor, di cui ne è autore, anche negli States, divenendone giudice e produttore esecutivo. In questi anni il popolare personaggio televisivo è stato famoso per le sue battute spesso taglienti come rasoi, adesso la produzione dovrà trovare un giudice che ne sia all’altezza e ne colmi il vuoto senza rimpianti, affiancando degnamente gli altri due giudici, la coreografa e ballerina Paula Abdul e il produttore discografico Randy Jackson.

Nel frattempo Cowell dovrà sfidare uno degli show americani più amati di sempre, facendo entrare nella tradizione televisiva il format X Factor, di grande successo in Gran Bretagna che ha saputo lanciare stelle del pop mondiale come Leona Lewis, vincitrice della quarta edizione. Una sfida ardua, ma forse non del tutto impossibile.