Rihanna: torna a ballare nel video “Where have you been”

Rihanna-.jpgDopo la parentesi raggea di You da one, sulla falsariga di singoli di successo come Man Down, per il suo terzo singolo estratto da Talk That Talk, uscito alla fine dell’anno, Rihanna ha scelto Where have you been e, seguendo il successo di We found love, con il Dj Calvin Harris, la bella cantante delle Barbados ritorna alla dance pura, dimostrando così che il suo sesto album da studio è un lavoro estremamente variegato, che passa con nonchalance da un genere all’altro.

Per il video della clip, in premiere sul canale VEVO, RiRi si trasforma in una sorta di odalisca maghrebina, danzando come una strega del deserto, e mostrando il suo corpo, più tonico che mai, con acconciature afro.

La camaleontica Miss Fenty cambia ancora una volta pelle, e da biondissima, come l’avevamo vista sul red carpet dei Grammy Awards 2012 è diventata nera, in perfetta linea con lo stile hard-marines che sfoggia anche nel film che la vede protagonista, Battleship. La nuova Rihanna ha i capelli lunghissimi e corvini, e prova a riprendersi la number one a suon di dance.

Madonna: in anteprima il video di “Girl Gone Wild”

Madonna girl gone wild.jpg

Superate le incertezze e le delusioni di Give me all your luvin’, in coppia con M.I.A. e Nicki Minaj, Madonna finalmente ritorna (musicalmente) più in forma che mai. Se il secondo singolo estratto dall’imminente M.D.N.A. in uscita il 26 Marzo, Girl Gone Wild, ci aveva comunque lasciati un po’ freddi, non si può dire altrettanto per la versione finale, accompagnata da una clip “iconica”. Dopo le varie Lady Gaga, Britney Spears e Christina Aguilera, questa volta è la stessa Madonna a celebrare se stessa, reinventando quell’iconografia degli anni ’90 che ne ha fatto il mito che è oggi: da Erotica a Justify my love, da Human Nature a Vogue, in un video “analogico” ed un ammiccante bianco e nero. La regina del pop si dimena in una scatenata coreografia, composta da soli ballerini (alcuni dei quali con tacco dodici) che non si risparmiano in scene gay. E mentre il suo album è già trapelato da qualche ora in rete, e Girl Gone Wild lascia intendere che possa contenere ben altri tesori, Madonna è finalmente tornata, al punto tale che una domanda è lecita: ma quella collaborazione per teenagers era proprio necessaria? 

Christina Aguilera: anteprima completa di “Not myself tonight”

Christina Aguilera - Bionic.jpg
Christina Aguilera ritorna a distanza di quattro anni dal suo ultimo album di inediti ed ancora una volta dimostra di poter cambiare pelle come un serpente, passando dalle atmosfere patinate e un po’ retrò di Back to Basics, ad un sound futuristico ed aggressivo come quello di Not myself tonight, il singolo che anticipa Bionic, il suo nuovo lavoro di inediti. La cantante ha lanciato una esclusive premiere del nuovo singolo sul suo sito ufficiale, dopo averne caricato una preview di trenta secondi qualche giorno fa. Not myself tonight è un inno a perdere completamente il controllo di sé stessi e lasciarsi andare completamente almeno per una notte, un brano a metà strada tra l’elettronica e la dance, che sprigiona energia pura e si preannuncia come una canzone destinata a lasciare il segno nel mondo della musica e scuotere un po’ le classifiche mondiali. Messi da parte bustini e boccoli, Christina ritorna sexy e aggressiva, davvero Bionic(a)! Ma Christina ha promesso ai suoi fan che continuerà a svelare un po’ per volta il suo nuovo progetto discografico sul suo sito, proprio come una sorta di diario on-line, un blog in cui Bionic prenderà forma: e dopo il testo, le cover davvero stylish e la musica noi di Cosmomusic chiediamo di più, e siamo in attesa della tracklist che comporrà il disco. Ma il countdown continua, ancora 69 giorni!