“You lost me”, il nuovo video di Christina Aguilera

YOU_LOST_ME_085.jpg

È uno dei brani che chiude l’album Bionic, You lost me, come già anticipato qualche giorno fa, è il nuovo singolo scelto da Christina Aguilera per promuovere il suo nuovo album. Il brano è una intensa ballad, sulla falsariga di precedenti successi della cantanti, come Beautiful, Hurt e The voice within, e proprio a quest’ultimo si rifà in un certo senso il video del pezzo. Nessuna coreografia, nessun’altra presenza. Nella clip infatti c’è solo la Aguilera che cammina in un indefinito posto abbandonato, passeggiando tra ricordi ed emozioni. Più fedele a sé stessa di quanto non lo è stata in precedenza con Not myself tonight, Christina pone fine con questo videoclip ad ogni possibile paragone con la nuova collega-rivale Lady Gaga, cui di recente è stata spesso accostata per sound e look, ed è forse questo il motivo che ha portato alla scelta di You lost me quale brano per l’estate, anziché scegliere Desnudate, portando avanti quel discorso sulla trasgressione, sull’onda di un pezzo latineggiante ed orecchiabile che avrebbe senza dubbio fatto scatenare tutti in spiaggia e che già tanto terreno sta conquistando in internet e sui social network. Ma la cantante non dimentica del tutto la trasgressione: il nuovo video infatti si apre con un colpo di pistola, ed la lirica del brano si trasforma così nel potenziale racconto di una suicida, di una donna che ha trovato in se stessa il coraggio di farla finita e grida al suo uomo “you lost me”, mi hai persa, per sempre.

Christina Aguilera: “You lost me” sarà il secondo singolo estratto da Bionic

Christina Aguilera.jpg

I risultati per il nuovo album di Christina Aguilera non potevano essere dei peggiori: fatta eccezione del Regno Unito, dove ha raggiunto subito la prima posizione, Bionic, pur rientrando per almeno qualche giorno nelle top ten, non è riuscito a raggiungere la vetta in nessun paese, e così anziché proseguire sulla strada della provocazione, puntando magari su brani come il latineggiante Desnudate, tra l’altro molto indicato in vista della stagione estiva, l’entourage della cantante ha forse preferito cambiare rotta, e dopo Not myself tonight, il secondo estratto dal quinto album da studio dell’artista sarà la ballad You lost me, la quale vede la firma dell’autrice australiana Sia: «Ho fatto quattro bellissimi pezzi con una delle artiste che preferisco – ha detto la Aguilera nel programma Storytellers a proposito della cantautrice – è così fantastica ed i suoi pezzi sono così introversi e così vulnerabili, quando senti le parole».

Il brano, di cui la Aguilera ha presentato la cover ufficiale sul suo sito, secondo la cantante è quello che maggiormente spoglia il disco dal lato elettronico, quella dance-elettronica che tanto poco ha convinto i fan e conquistato posizioni in classifica: «Si arriva ad un lato vulnerabile e reale di me – ha detto la cantante – qui il disco si fa intenso e molto vero».

 

L’immagine è un capture dal sito ufficiale di Christina www.christinaaguilera.com

Perché Christina (Aguilera) ha fatto flop?

aguilerax-large.jpgInutile girarci intorno: il nuovo album di Christina Aguilera, Bionic, nonostante le attese e le tante promesse, ha fatto flop. Il disco della cantante americana, fatta esclusione per l’Inghilterra dov’è primo, non è riuscito ad attrarre i suoi fan e il nuovo pubblico di giovanissimi che sempre più si lancia su teen idol, cantanti provenienti dai talent e sul mondo della televisione in generale. Ma perché Christina ha fatto flop? A tentare di dare una risposta alla domanda che mai ci saremmo sognati di porci, il sito on-line MTV News, che la sottopone a diversi esperti, i quali, ognuno a modo proprio, provano a trovare l’origine di questa sfiducia generale, di critica e pubblico, verso il nuovo lavoro discografico dell’artista. Secondo il parere comune degli esperti, la Aguilera, pur essendo talentuosa, avrebbe prodotto un disco che non è nelle sue corde.

«Non ha ancora trent’anni, ha una voce fantastica, ma credo che il suo tempo sia passato – ha detto Leah Greenblatt, critico musicale di Entertainment Weekly – non so se è perché è stata via così tanto tempo, o perché ha tentato di fare qualcosa di diverso con questo progetto, ma sembra un po’ grossolano e calcolato».

Ancora più critica Julianne Shepherd, direttore esecutivo della rivista The Fader, la quale critica la nuova immagine che la Aguilera lega a questo album: «Sembra un po’ confusa, non è lei, e non è quello che noi vogliamo vedere. L’immagine che ha costruito non sembra adeguata per fare sesso. È sempre stata un po’ vamp, ma adesso è come se dicesse “sto indossando questi folli abiti in PVC e canto questa musica che non mi riguarda».

La Shepherd è concorde nel ritenere che la cantante stia seguendo il filone dance-trasgressivo, lanciato da Lady Gaga, la giovanissima collega apparsa sulla scena musicale solo poco più di un anno fa: «Onestamente credo – continua la direttrice del magazine – che stia cercando di imitare un po’ troppo Gaga, e non è un lavoro per lei. È una cantante di talento che non ha bisogno di fare quello che fanno tutti gli altri. Mi sembra troppo forzato e troppo nello stampo di tutte le Lady Gaga e le Rihanna del mondo».

Insomma, presa dall’enfasi,  e dall’orientamento particolarmente dance della musica, Christina Aguilera sembra stia seguendo una strada non sua, e non è un caso forse, che per promuovere Bionic la cantante stia facendo riferimento a vecchi brani come Beautiful o sulle nuove ballads come You lost me, quasi a ricercare un inesistente fil rouge sperando che le vendite possano risentire dell’eco del successo di Stripped.

Christina Aguilera finalmente in cima!

christina-aguilera-bionic-62.jpg

Christina Aguilera finalmente prima. Dopo le polemiche e le critiche per il suo nuovo singolo Not myself tonight, Christina Aguilera ce l’ha fatta. Il brano, che ha anticipato il nuovo album Bionic, è primo nella Billboard Charts Dance/Club, sintomo che alla lunga il nuovo sound dance dell’artista sta guadagnando terreno, superando la stessa regina delle chart dance Lady Gaga, Alejandro, e il nuovo brano di Kelly Rowland che ritrova il Dj francese David Guetta in Commander.

Se con Back to Basics la Aguilera guardava al passato, e al sound che ha caratterizzati gli anni ’20 – ’40, con Bionic l’artista volge adesso lo sguardo decisamente al futuro: il suo super album da ben 24 tracce (per chi decide di acquistarlo su iTunes c’è in regalo una bonus track), si presenta molto variegato, dalla dance trasgressiva di Not myself tonight, ai beat elettronici della titletrack Bionic e Woohoo con la rapper Nicki Minaj. Ma il disco non disdegna le ballad, come la bellissima All I need, dedicata a suo figlia Max di due anni, e You lost me, brano con cui la Aguilera promuove di recente il suo lavoro discografico in show musicali e ospitate tv.

Dopo quattro anni di gestazione, l’album resta un lavoro di buona fattura, una introspezione personale che si riflette nella voglia di cambiamento ed evoluzione della Aguilera che senza paura cambia genere, ma non la propria essenza, ritornando forse “Dirrty” girl, meno trash e più raffinata, e nonostante le vendite non sono forse quelle sperate, non è un errore acquistare un album musicalmente variegato e godibile. Tra i pezzi più orecchiabili, Desnudate, brano elettro-latineggiante con parti in spagnolo, perfetto per l’estate ormai alle porte.

Christina Aguilera, su Vanity Fair Italia: «Bionic l’ho dedicato a mio figlio»

Christina Aguilera Vanity Fair.jpg

Ennesima copertina per Christina Aguilera, che dopo i magazine patinati oltreoceano e teutonici, conquista oggi anche il Bel Paese. La Aguilera infatti è la covergirl dell’edizione italiana di Vanity Fair, al quale concede un’intervista molto intima, certo finalizzata alla promozione del nuovo album Bionic, in uscita il prossimo martedì, ma dove c’è poca musica e molta vita privata: dal burrascoso rapporto con il padre, che la picchiava a sangue, allo straordinario legame con suo figlio Max, di due anni.

Parla poco Christina del suo ultimo lavoro discografico, quasi volesse proteggere quel bambino così pregiudizievolmente attaccato ancor prima dell’uscita ufficiale. Ma la Aguilera parla anche del film Burlesque, di cui è protagonista, in uscita agli inizi del prossimo anno: «È la storia di una ragazza dell’Ohio, sua madre è morta quando era molto giovane, è rimasta a prendersi cura della nonna. Ma quando anche la nonna muore, decide di andare a inseguire i propri sogni. Così si trasferisce a Los Angeles, dove finisce a lavorare in un club, Burlesque appunto. Cher interpreta la proprietaria del locale».

E sul disco? Christina si sbilancia solo su di una sola traccia, All I need, una delle poche ballad che compone l’album, e della quale ha detto: «L’album è dedicato a lui [a suo figlio Max, ndr]. E c’è una canzone in particolare, All I Need, che per me è il punto focale di tutto il disco, e che ho scritto proprio pensando a lui. È una sorta di ninna nanna, un pezzo molto “crudo”, senza nessun suono elettronico. Parla della sensazione di essere incinta e della bellezza di scoprire il proprio corpo che cambia e sentire il tuo bambino dentro di te».

 

Christina Aguilera copia Lady Gaga, che copia Madonna?

Lady Gaga.jpg

Madonna Vogue.jpgPerdonate il gioco di parole del titolo del post, ma l’ultima tendenza nel mondo della musica, e del videoclip in particolare, è quella di riciclare idee già viste, giustificando il tutto con omaggi a cantanti ed artisti ben più affermati. L’ultima ad introdursi in questo filone riciclo-celebrativo è Lady Gaga, la quale, solo fino a qualche settimana fa, imputava a Christina Aguilera di aver “copiato” alcune idee del suo video Bad Romance per la clip di Not myself tonight, e adesso invece si rifà anch’essa a Vogue di Madonna, cui ha attinto proprio la Aguilera, per il suo nuovo video Alejandro, ennesimo singolo estratto da The Fame Monster per l’estate del 2010.  

Il video, diretto dal fotografo di moda Steven Klein, lo stesso che ha curato l’ultima campagna pubblicitaria degli occhiali da sole D&G con protagonista Madonna, è girato anch’esso in bianco e nero, e vede Lady Gaga con un caschetto platino molto corto, ballare in un tailleur molto mascolino, proprio come Madonna agli inizi degli anni ’90. Ma mentre le movenze di Miss Ciccone erano glamour e assolutamente femminili, Lady Gaga le rivisita in chiave militare, con un movimento decisamente più mascolino. Ma i cantanti vogliono davvero celebrare i propri miti o sono semplicemente a corto di idee?

Christina Aguilera rimanda il tour

85578_B.HD_negative_3_123_397lo.jpg

Ancora brutte notizie per i fan di Christina Aguilera. È proprio un periodaccio questo per la cantante americana: il singolo Not myself tonight non decolla, il suo videoclip non convince (pare che ne voglia girare un secondo) e il suo album Bionic è già finito su reti torrent e p2p con ben due settimane di anticipo. Come se non bastasse la Aguilera ha rinviato il suo tour Nord Americano di cui qualche settimana fa avevamo già parlato e di cui la cantante aveva già fissato le prime tappe. A darne notizia il produttore della tournée.

«Il tour estivo di Christina Aguilera è stato rimandato al 2011 a causa di precedenti impegni che la cantante aveva preso per il film Burlesque e alla promozione del suo album Bionic» si legge in una nota della Live Nation. «La cantante aveva bisogno di più tempo per la preparazione dello spettacolo e con meno di un mese tra l’uscita del nuovo album e le date del tour era impossibile». Troppi impegni secondo le dichiarazioni ufficiali, ma si vocifera che il tour sia stato in realtà spostato per la scarsa vendita di biglietti e la massiccia promozione che avrebbe richiesto per risvegliare l’interesse dei fan. Le nuove date del tour saranno annunciate entro la fine dell’anno.

Da YouTube il nuovo fenomeno del disegno!

Christina Aguilera - disegno.jpg

Forse c’entrerà poco con la musica (o quasi), ma questo fenomeno della matita, che sta impazzando sul web, non poteva non essere segnalato anche dalle nostre pagine. Si chiama Juan Andres Ramirez Da Corte, in arte Jardc87, ed è un giovane disegnatore venezuelano di 23 anni e il suo video-blog su YouTube vanta oltre 4.000 iscritti e quasi 70.000 visualizzazioni, dove è possibile ammirare le clip di tutte le sue creazioni. Come si apprende dal suo profilo Jardc ama la musica, prevalentemente pop, R&B e Soul, il suo libro preferito è Il Codice Da Vinci di Dan Brown, e la musa ispiratrice dei suoi disegni è lei, Christina Aguilera. Dal suo ultimo post, in allegato al video che vi proponiamo, che ha totalizzato in breve tempo oltre 16.000 visualizzazioni, dice: «Christina Aguilera è la ragione per cui faccio ritratti, la mia ispirazione e ha un nuovo album in uscita così ho deciso di fare questo per promuoverlo!».

Jardc ha anche realizzato una bellissima intro digitale con Adobe After Effect. La colonna sonora di questa ennesima creazione artistica, non poteva che essere la versione strumentale dell’ultimo singolo di Christina Aguilera, Not myself tonight, la foto che l’ha ispirata invece è tratta dallo shooting promozionale per l’album Bionic, in uscita il prossimo 8 Giugno. Per realizzare il disegno Jardc ha impiegato ben 5 ore!

«Questo è il mio primo tentativo – dice in merito al nuovo disegno – spero che vi piaccia…». E a noi, naturalmente, ci piace!

 

Questo il link del suo canale:

www.youtube.com/jardc87

Christina Aguilera: «Amo il ca**o! Non posso vivere senza!»

Christina Aguilera - Out magazine (cover).jpgIn linea con l’immagine sexy , trasgressiva e vagamente lesbo del suo ultimo videoclip, Christina Aguilera rilascia un’intervista rovente ad Out Magazine, con tanto di particolari piccanti sulla sua vita privata, corredata da un servizio fotografico fetish-sadomaso. Ma la cantante parla naturalmente anche di Bionic, quarto album di inediti, in uscita il prossimo 8 Giugno: «Con Bionic, volevo essere completamente futurista – dice la cantante che in Back to Basics amava invece il sound retrò – come neo madre, pensavo alle generazioni future, così sono stata ispirata dalla musica elettronica».

La cantante però si lascia andare in commenti decisamente piccanti, ed in merito al fatto che nel videoclip del suo ultimo singolo bacia liberamente ragazzi e ragazze dice: «Io non arrivo a baciare tutti i ragazze e le ragazze, ma mio marito sa che mi piacciono le ragazze. Penso che sia divertente essere aperta e giocare – continua la cantante – io e mio marito ci accettiamo l’un l’altra, ma io sicuramente amo le donne. Penso che siano più attraenti ad occhio nudo».

Pur amando guardare le belle donne dunque, la Aguilera però nega la possibilità di una storia lesbo con una donna: «Non credo che potrei stare davvero con una donna, perché ci sarebbero gli estrogeni, e sarebbero troppi  da affrontare in quel periodo del mese, e io non potrei immaginarlo per ben due volte».

Ma è dopo una pausa che la Aguilera si scatena davvero e senza troppo indugio dice candidamente: «E poi sapete, io amo il ca**o! E, ad essere onesti, non posso vivere senza».

Sotto una clip con lo shooting completo del magazine, e la nuova canzone Bionic in sottofondo!

Christina Aguilera: «Non ho nulla da dimostrare»

BLI_05222010.jpgAltra copertina altra storia, Christina Aguilera continua con l’estenuante promozione del suo album Bionic sulle prime pagine dei magazine patinati: solo nel mese di giugno, la cantante ha infatti conquistato le copertine di Latina, rivista ispanica, e quella dell’edizione tedesca di GQ, adesso se ne aggiunge una prestigiosissima terza: la Aguilera infatti è la covergirl di Billboard, magazine dell’omonima classifica americana, sulla quale la cantante parla della sua ultima fatica discografica e del suo, non esaltante (in termini di vendite), singolo Not myself tonight.

Bionic, anticipa il prestigioso Billboard, contiene una serie di tracce molto radiofoniche, miste ad alcune intense ballad, come Lift me up, tanto care ai fan che hanno apprezzato Christina con la bellissima Beautiful (2002) e più recentemente Hurt (2006).

La Aguilera, al centro di alcune polemiche che la accusano di aver copiato Lady Gaga , ha detto: «A questo punto della mia carriera, sono al di sopra di qualsiasi confronto o critica negativa». E, a chi insiste, dicendo che il suo video e la sua musica sono troppo forzatamente simili alla diva della dance risponde: «Dopo oltre un decennio di carriera, non ho nulla da dimostrare».

La cantante spiega anche perché il titolo del disco, Bionic, in uscita l’8 Giugno: «Per me Bionica è la definizione delle capacità sovraumane che noi donne abbiamo tutti i giorni». La Aguilera si riferisce infatti alla molteplicità di ruoli rivestiti dopo il matrimonio con Jordan Bratman e l’essere diventata moglie e madre del piccolo Max: «Sono cresciuta e cambiata – dice – ed ho imparato tanto. Non mi sono mai sentita più sicura e sexy nella mia vita di questo momento».