“Summer and the City”, il ritorno di Carrie Bradshaw

candace-bushnell diari di carrie.jpgForse non ci sarà un terzo capitolo cinematografico di Sex and the City, ma i cultori della serie, da cui sono stati tratti i due film, possono ben sperare di rivedere comunque, o almeno per il momento immaginare, le quattro protagoniste del serial cult, e scoprire quello che erano prima di diventare delle fashion donne in carriera newyorkesi. People magazine ha infatti pubblicato in anteprima esclusiva la copertina del nuovo libro di Candace Bushnell, autrice del romanzo che ha ispirato il telefilm originale della HBO. Inizialmente annunciato come un diario adolescenziale della giornalista Carrie Bradshaw, protagonista del romanzo e del telefilm, il libro s’intitola in realtà Summer and the City, L’Estate e la Città, “A Carrie’s Diaries Book”, un libro dei Diari di Carrie, lasciando presupporre che a questo nuovo progetto editoriale potrebbero seguire degli altri volumi. E chissà che anche questo nuovo romanzo della Bushnell non ispiri una nuova serie pepata e glamour in stile Gossip Girl. Nel nuovo libro, rivela l’editore, i lettori potranno seguire Carrie alla scoperta della Grande Mela, durante questa “estate di novità assolute”. Inizierà la storia d’amore tra Carrie e New York, facendo nuove amicizie e incontrando gli affascinanti ragazzi che hanno caratterizzato la sua infanzia. L’appuntamento nelle librerie statunitensi è per il 26 Aprile 2011.

Lady Gaga paralizza New York con un concerto a sorpresa

100709-gaga-7a.grid-4x2.jpg

Venerdì scorso Lady Gaga ha letteralmente paralizzato il traffico di New York, con un concerto a sorpresa, e gratuito, al Rockfeller Center, nel centro della città. Secondo una stima approssimativa riportata da People, i “piccoli mostri”, i fan della cantante, accorsi per vederla dal vivo, sarebbero stati circa 18.000 mila. Lady Gaga si è esibita per mezz’ora, intonando le sue hit ormai storiche, da Bad Romance a Alejandro, terzo singolo estratto dall’album The Fame Monster, ma Miss Germanotta ha riproposto anche l’inedito You and I, già ascoltato al party-concerto di Elton John, scritto «Per la persona più importante che io abbia mai incontrato» ha detto la stessa cantante, riferendosi al musicista Luc Carl, con il quale la cantante è recentemente ritornata insieme dopo una temporanea rottura.

Con questa esibizione dal vivo, Lady Gaga ha dimostrato di non essere soltanto l’ennesimo fenomeno dance passeggero, che scompare insieme alle sue hit dopo una sola stagione musicale, ma di essere un’artista completa e preparata, capace di esibirsi con nonchalance accompagnandosi solo con il pianoforte in un genere, quello più propriamente pop-melodico, distante dalla musica con cui fa scatenare i fan sulle piste da ballo.  

Hope for Haiti Now, uniti per Haiti

Beyoncé.jpg

Si chiama Hope for Haiti Now, il megaconcerto sostenuto da Telethon cui hanno preso parte le più grandi star dello showbiz mondiale, che insieme canteranno i loro più grandi successi per una raccolta fondi senza precedenti. Da Beyoncé a Christina Aguilera, da Justin Timberlake ad Alicia Keys. Ma sono tanti i nomi che via via si aggiungono alla lista dei performer della serata, che inizierà alle 20 a New York e si protrarrà fino alle 2 del mattino, da Rihanna a Jay-Z.  

La serata, che avrà luogo Venerdì 22 Gennaio 2010, sarà condotta da due presentatori d’eccezione, Wyclef Jean che lancerà canali e servizi dalla grande mela, e George Clooney da Los Angeles.

La maratona sarà trasmessa dai principali network televisivi americani, in un evento a reti unificate che non ha precedenti nella storia della musica e della televisione, ma sarà anche trasmesso dalle varie emittenti di MTV nel mondo, e in streaming web su MTV.it e vari canali di social network come MySpace e YouTube.

La registrazione delle performance live di ogni singolo artista saranno poi messe in vendita sulla piattaforma iTunes a 99 centesimi, il ricavato naturalmente sarà devoluto per aiutare l’isola di Haiti nella ripresa dopo il terremoto del 12 Gennaio scorso.