Eva Longoria inedita per gli Europe Music Awards 2010

eva longoria ema.jpg

Presentatrice ufficiale degli MTV Europe Music Awards 2010, Eva Longoria è apparsa in un’inedita veste per gli spot della cerimonia che si terrà a Madrid il prossimo 7 Novembre. La protagonista di Desperate Housewives ha infatti registrato i promo per la rete musicale nell’inedita veste di rapper. Nell’attesa dello spettacolo che quest’anno vede testa a testa due tra le cantanti del momento, Lady Gaga e Katy Perry, è già stato eletto il Best Italian Act, che quest’anno ha visto trionfare il vincitore di X Factor Marco Mengoni, che l’ha spuntata su artisti come Malika Ayane, Nina Zilli e Sonohra. Questo importante riconoscimento offre all’interprete di Re Matto, la possibilità di contendersi il titolo di Best European Act insieme ad altri venti artisti vincitori nei propri paesi tra i quali Caro Emerald, Enrique Iglesias, Gramophonedzie, Inna e Marina and The Diamonds.

Una “casalinga disperata” agli MTV Europe Music Awards

Eva Longoria.jpg

Sarà l’attrice Eva Longoria, nota in Italia come una delle protagoniste del serial cult Desperate Housewives nel ruolo di Gabrielle Solis, a presentare la sedicesima edizione degli MTV Europe Music Awards 2010, che si svolgerà il prossimo 7 Novembre a Madrid. A dare la notizia il magazine di intrattenimento americano Variety. Tra gli artisti che si esibiranno sul palco in Spagna i Kings of Leon, Ke$ha e Kid Rock, ma anche Linkin Park e Katy Perry, ed è proprio quest’ultima a contendersi la vittoria insieme alla collega-rivale Lady Gaga con cinque nomination a testa, seguite da Eminem (quattro), e Rihanna, Muse, Justin Bieber, Thirty Seconds to Mars e Usher con tre. A decretare i vincitori assoluti per ogni categoria il pubblico sovrano (ad esclusione della categoria “miglior video”), i fan che possono esprimere la propria preferenza attraverso il sito http://ema.mtv.it/vota

Katy Perry lancia il video di “Teenage Dream” e un terzo singolo

Katy-Perry.jpg
È lanciatissima Katy Perry, che con il suo secondo lavoro discografico, Teenage Dream, ha davvero fatto centro: il singolo di lancio, California Gurls, che ne ha anticipato l’uscita, è stato il vero tormentone dell’estate americana 2010, e sebbene adesso Katy abbia dovuto cedere lo scettro ad un’altra regina delle classifiche, Rihanna che ha conquistato la vetta con Eminem, non si da per vinta, e non soltanto pubblica ufficialmente il video di Teenage Dream, secondo singolo estratto omonimo dell’album, le cui atmosfere si rifanno agli anni ’80 e all’era analogica, ma si appresta anche a lanciare anche un terzo brano, Circle the Drain, già in vendita su iTunes e sulle principali piattaforme digitali: il pezzo è grintoso, e vede il ritorno della cantante all’amato pop-rock con cui ha debuttato oltre due anni fa.

La coppia inedita: Lil’Kim e Rihanna, collaborazione in vista

Lil'kim.jpg

Dopo David Guetta, anche la rapper Lil’Kim desidera collaborare con lei: Rihanna è di sicuro in questo momento l’artista più richiesta del momento: il suo album Rated R, partito inizialmente sottotono, si è trasformato in breve in un vero e proprio successo, tale da determinare l’uscita di una nuova versione remixata, chiamata appunto Rated R Remixes. Adesso, dopo il dj francese che ha rivelato di avere già del materiale pronto per la bella cantante delle Barbados, è Lil’Kim a rivelare, in un’intervista su di un sito on-line americano, di avere già del materiale in lavorazione: «Sono una sua grande – ha detto la rapper americana riguardo a Rihanna – e lei è una mia amica, quindi immagino di essere sicura al 90% che una canzone è probabilmente in programma». Nelle sue parole Lil’Kim lascia supporre di aver già realizzato qualcosa insieme a Rihanna, e che presto potremo ascoltare questo nuovo materiale prodotto. Ma Lil’Kim non vuole bruciare una così preziosa collaborazione, ed ha rivelato di volere aspettare il momento giusto: «Io la penso in questo modo – ha continuato la rapper – se succede, succede. Dovrebbe essere una sorpresa, non qualcosa che la gente sta già aspettando o se ne facciano un’idea a riguardo prima che venga pubblicata».

Settimana in musica, gli appuntamenti da non perdere

Programmi.jpg

I campioni del mondo ritornano a casa con la testa tra le gambe: l’Italia ha perso i mondiali e la possibilità di bissare il sogno, e gli italiani si sono improvvisamente ritrovati di nuovo con i palinsesti svuotati: per chi pronosticava infatti un’estate davanti alla TV, armati di birra e patatine, fino alla finale mondiale, adesso si ritrova a scegliere tra partite di calcio che ormai non interessano (quasi) più e un migliaio di repliche di fiction, telefilm e filmoni vecchi di mille anni! Ma non temete, anche questa settimana Cosmomusic ha scelto per voi, per trascorrere qualche ora in musica lontano dalle delusioni del calcio mondiale e le repliche estive della Signora in Giallo.

I consigli di questa settimana provengono quasi tutti dai palinsesti di MTV Italia: si comincia sabato 26 Giugno con il Tourbook di Elisa alle ore 18.30, un’imperdibile backstage dall’ultima tournée della cantante di Monfalcone, per scoprire tutti i segreti dell’Heart Alive Tour.

Per gli amanti dei film che hanno per protagonisti la musica e la danza, allora Italia1 fa al caso vostro: domenica 27 si comincia alle ore 13.55 con Il Ritmo del Successo e subito dopo con Il Sogno di Holly, ragazze che sognano il mondo della danza e dello spettacolo a ritmo di ballo e impegno. Ma domenica per gli MTV Days, il canale monotematico italiano alle ore 20 trasmette da Torino un grande concerto che vede tra gli altri protagonisti Carmen Consoli, Nina Zilli, Max Gazzé.

Mercoledì è la volta di Michael Bublé, ancora una volta MTV in prima serata (ore 21.00) trasmette lo speciale concerto Michael Bublé meets Madison Square Garden, in cui il cantante canadese ripropone i brani del suo ultimo album e le vecchie hit a suon di swing.

E per chi ha invece perso lo speciale Storytellers di Christina Aguilera, non temete, MTV Italia ripropone i quaranta minuti e passa di puro live della cantante americana, venerdì 2 luglio alle ore 15.05.

 

Sabato 26 Giugno

Domenica 27 Giugno

Mercoledì 30 Giugno

Venerdì 2 Luglio

MTV Tourbook Elisa (ore 18.30)

Il Ritmo del Successo (ore 13.55 Italia1)

Michael Bublé meets Madison Square Garden (ore 21.00 MTV)

Storytellers: Christina Aguilera (ore 15.05 MTV)

 

Il Sogno di Holly (ore 16.30 Italia1)

 

 

 

MTV Days (ore 20.00)

 

 

 

 

 

 

 

Gli appuntamenti musicali della settimana

TV.jpg

Continua la nostra rubrica settimanale per sapere quali saranno gli appuntamenti musicali da non perdere in televisione da oggi fino al prossimo venerdì. La settimana inizia con un grandissimo, quanto unico, evento musicale: ad un anno esatto, Canale 5 ripropone lo straordinario concerto Amiche per l’Abruzzo che ha visto per la prima volta insieme le più grandi artiste del panorama musicale italiano, da Laura Pausini, madrina e promotrice dell’evento tenuto lo scorso anno a San Siro, a Fiorella Mannoia, da Giorgia a Gianna Nannini. Lo show sarà incluso ed affiancato da uno speciale Matrix, con il presentatore Alessio Vinci, con interviste esclusive alle madrine, per promuovere l’uscita del DVD.

Domani invece, in attesa dell’MTV Day di quest’anno, il network musicale italiano ripropone le ultime edizioni, a partire dalle ore 19 con i live di Jovanotti e Ligabue.

Mercoledì 23 invece, in occasione del primo anniversario dalla morte di Michael Jackson, conclusi felicemente i Wind Music Awards, Italia1 propone in prima serata Moonwalker, speciale con videoclip e filmati del Re del Pop.

Gli appuntamenti per questa settimana si chiudono direttamente venerdì in prima serata su MTV, con Storytellers Mary J Blige, un’ora di musica live insieme alla regina del soul e dell’R&B, che racconta e interpreta alcuni tra i suoi più grandi successi rigorosamente dal vivo.

 

MTV+, dal 17 maggio il nuovo canale della musica

MTV+ logo.jpg

In principio era MTV2, misterioso canale che occupava la posizione 49 (e 109) delle aree italiane all digital, ovvero nelle regioni già raggiunte dal nuovo segnale televisivo del digitale terrestre; da qualche settimana invece quel canale ha cambiato nome, diventando MTV+, ma sempre avvolto in un’aura di mistero sui contenuti e sulla data di lancio: ad annunciarne però la presenza un simpatico giradischi, un loop diventato subito cult on-line, che girà all’impazzata al ritmo di un motivetto. L’attesa è ormai finita: in vista dello switch-over che dal 18 maggio segnerà il passaggio di RaiDue e Rete4 al digitale in Lombardia, farà finalmente il suo debutto il nuovo canale musicale italiano, attivo da domani 17 maggio. A darne notizia mtv.it, dal quale è possibile orientativamente conoscere quale sarà la linea editoriale del secondo canale di MTV Italia: secondo quanto si legge sul sito, sembra infatti che non si tratterà di un canale monotematico, ovvero di soli videoclip, ma un vero e proprio secondo canale “generalista della musica” che proporrà ogni genere musicale, dai grandi successi già affermati alle novità più interessanti, dai successi del momento, per un pubblico di giovanissimi, ai classici che hanno fatto invece la storia di MTV Italia, per un pubblico musicalmente più maturo.

Il canale sembra inoltre che sarà orientato in base alle diverse fasce orarie, per catturare un pubblico di ogni genere ed età: dalle sfumature più femminili del mattino (come se gli estrogeni di La5 e La7d non fossero abbastanza), a quelli più leggeri e teen del pomeriggio.

Per quanto concerne gli show, il canale sarà un concentrato del meglio di MTV, riproponendo i grandi eventi e programmi del passato, ma anche gustose anteprime.

MTV+ : la seconda migliore occasione per vivere e godere MTV sul digitale terrestre!” è così che recita il motto alla fine del comunicato. Sarà vero? Aspettare per credere!

La bisex Tila Tequila diventa cantante (trasgressiva)

Tila Tequila - I love my dj.jpg

Tila Tequila.jpgHa cambiato look Tila Tequila, la nota modella e cantante di origine cinese, che è passata da una fluente chioma castana ad uno glamour caschetto asimmetrico platino. Dichiaratamente bisex, Tila, attraverso il suo profilo MySpace, ha trovato la notorietà ed il successo, diventando protagonista per ben due stagioni televisive, di un suo personale reality show, A Shot at Love in onda su MTV, in cui doveva scegliere la sua anima gemella tra dieci ragazzi e ragazze che concorrevano a conquistare il suo cuore. Secondo Entertainment Weekly, il nuovo look coinciderebbe con la voglia di scrollarsi di dosso la vecchia immagine di “bad girl” per assurgere a quella di artista, e ricordare al mondo che prima di fare della sua sessualità un business, era anche una cantante (?).

Secondo il sito americano, la cantante si è recata al quindicesimo piano di un grattacielo di Manhattan per promuovere una canzone, «I fucked the Dj» (letteralmente, “ho scopato il mio Dj”), pubblicata anche in una versione epurata, dal titolo I love my Dj. Ogni movimento della neo-riscoperta cantante, finisce col diventare un post di un blog, con tanto di commenti e critiche, ma ciò sembra non dispiacere alla Tequila che dice: «Faccio solo ciò che mi suggerisce il cuore: non credo che tutto ciò che faccio sia sbagliato, finché non faccio del male a nessuno. Che mi odino o mi amino, io sono nel mondo dell’intrattenimento. Ed in questo modo, sicuramente, io li sto intrattenendo e penso che sto facendo il mio lavoro dannatamente bene».

Sulla copertina del singolo Tila è a metà strada tra Rihanna e Jennifer Lopez: seduta su di una radio anni ’80, indossa delle calze leopardate, con stivali rossi ed una maglia in tinta senza reggiseno, e sfoggia una selvaggia criniera leonina.

La canzone con cui la Tequila debutta nel mercato discografico è particolarmente aggressiva e trasgressiva: «C’è un sacco di gente che dice “Come hai potuto fare una canzone del genere? Sii un modello” – ha detto la showgirl al magazine on-line – Prima di tutto non ho mai detto di essere un modello. Questo è quello che fanno i musicisti, esprimono sé stessi».

A maggio il progetto discografico della Tequila diventerà un EP, Welcome to the Dark Side.

Lady Gaga: “Telephone”, il miglior video di sempre

Lady Gaga - Telephone.jpg

I suoi video hanno realizzato complessivamente un miliardo di visualizzazione, facendone l’artista più vista sul web, ma Neil McCormick del britannico Telegraph, include il video di Lady Gaga, Telephone, che Miss Germanotta ha realizzato insieme a Beyoncé, tra i migliori videoclip di sempre. A poche settimane dal lancio infatti il video di Gaga, realizzato come una sorta di mini-film, un on the road in stile “Thelma & Louise”, è già diventato un piccolo cult della rete e delle rotazioni musicali televisive. Sulla falsariga di Madonna, anche Lady Gaga ha fatto della provocazione e trasgressione un suo punto di forza: la sua lesbo-dance in una prigione femminile nella clip di “Telephone” ne ha fatto in breve tempo uno dei capisaldi del pop. Il giornalista coglie l’occasione per fare un po’ il punto della situazione sulla produzione di videoclip ai tempi della crisi, e dice che la spesa media di un’etichetta indipendente per girare un video è di circa 6.000 sterline (quasi 6800 euro), nulla paragonati ai sette milioni di dollari che costò Scream di Michael Jackson, ad oggi il videoclip più costoso nella storia della musica. L’arma vincente dunque si rivela la diffusione virale, e colpire soprattutto con le idee. Secondo McCormick l’età d’Oro delle clip è finita e questi, in una classifica tutta personale e discutibile, sono i dieci migliori videoclip di sempre:

 

1.     Michael Jackson – Thriller (1983): un cult la scena con la danza degli zombi, con costi di produzione come un Blockbuster di Hollywood.

2.     Madonna – Like a prayer (1989): la regina del pop e delle trasgressioni, stupisce con un video-shock, con una blasfema scena di erotismo con un santo, una sorta di Gesù nero.

3.     Johnny Cash – Hurt (2003): un video basato su una vita di lavoro

4.     Peter Gabriel – Sledgehammer (1986)

5.     Jay-Z – 99 problems (2004): un video arrabbiato della star nera dell’Hip Hop, in cui viene proposto il delicato tema bianco-nero, con tanto di sparatoria.

6.     Massive Attack – Teardrop (1998): un bambino ancora in un utero che misticamente canta

7.     Ok Go – Here it goes again (2006): una sola macchina fotografica, un solo scatto, in una esilarante coreografia su di un tapis roulant.

8.     Bjork – It’s Oh so quiet (1995): la tradizionale crostata irlandese rivisitata in salsa Hollywood (musical).

9.     The Verde – Bittersweet Symphony (1997): è probabilmente il video più semplice di questa classifica: Richard Ashcroft cammina semplicemente per strada scontrandosi con le persone.

10.  Radiohead – Street spirit (1995): un video a tratti inquietante, realizzato come un brutto sogno.

Heidi Montag sul set con Jennifer Aniston e Nicole Kidman

Heidi Montag.jpgHeidi Montag prova a dimenticare il flop da due milioni di dollari per la produzione del suo album di debutto, Superficial che, nonostante gli sforzi dell’attrice non è proprio riuscito a decollare, a dispetto di pezzi molto orecchiabili ed un sound aggressivo e sexy, anche se la Montag non ha mai girato alcun videoclip per il primo singolo estratto dal disco, Fanatic, per promuovere il disco. Adesso Heidi cambia decisamente registro e, messi da parte microfono e la serie di MTV The Hills, si prepara a girare una commedia romantica con un cast d’eccezione. Just Go with It, questo il titolo del film, la cui traduzione orientativa sarebbe Basta uscirci, vede infatti la partecipazione di Nicole Kidman, Jennifer Aniston e Adam Sandler: la trama dovrebbe ruotare intorno ad un uomo che chiede l’aiuto di una donna e dei suoi figli, per attrarre la donna dei suoi sogni. Ancora non è dato sapere quale sarà il ruolo e lo spessore di Heidi Montag nella produzione, la quale però trascorrerà i prossimi giorni sul set a girare: a comunicarlo la stessa Heidi: «Sto memorizzando il copione per la mia parte nella commedia – ha detto l’attrice attraverso il suo canale twitter – io girerò tutta la prossima settimana».