Christina Aguilera: agli inizi di agosto un nuovo singolo

Christina Aguilera.jpg

A due anni dal suo ultimo album Bionic, Christina Aguilera sembra finalmente pronta a ritornare sulla scena musicale. A rivelarlo una fonte al magazine Billboard, che anticipa che la cantante di Not myself tonight potrebbe già pubblicare il suo primo singolo per gli inizi di Agosto (mese prediletto dall’artista per la pubblicazione dei suoi lavori), al quale pare abbia collaborato il produttore svedese Max Martin, storico produttore di molte hit di Britney Spears, Kelly Clarcson e Katy Perry.

Nel frattempo nel prossimo disco della Aguilera potrebbe rientrare anche il chiacchierato duetto con  Blake Shelton e Cee Lo Green, giudici insieme alla cantante, del programma The Voice in onda sulla NBC, che pare sia in lavorazione. Il duetto forse spera di bissare il successo di Move like Jagger, tormentone della scorsa estate, dell’altro collega-giudice di The Voice, Adam Levine leader dei Maroon 5, al quale Christina ha partecipato, segnando la quinta hit della Aguilera, e il primo numero uno in dieci anni di carriera.

Britney Spears: “Femme Fatale” non è ancora finito

Britney Spears.jpg

Qualche giorno fa Britney Spears ha ufficialmente presentato titolo e copertina del suo nuovo album, Femme Fatale, ma il settimo album da studio della principessa del pop ben lungi dall’essere già stato ultimato. Secondo quanto rivela lo stesso Dr. Luke, uno dei produttori del disco e delle firme dell’ultimo successo della cantante Hold it against me, l’album, a cinque settimane dal lancio, non sarebbe ancora finito. Dalle pagine di mtv.com si legge infatti che Britney è ancora al lavoro al fianco dei vari produttori esecutivi del disco, tra cui lo stesso Dr. Luke e Max Martin, per dare gli ultimi ritocchi a questo attesissimo lavoro discografico: «Siamo nel bel mezzo in questo momento – ha rivelato il produttore al sito news rollingstone.com  – in questa fase non posso nemmeno dire con certezza quali canzoni sono in lavorazione e quali no».

Il produttore rivela che l’album non ha ancora un concept di fondo: «Stiamo lavorando con molti produttori – ha aggiunto Luke – lo stiamo supervisionando con la sua casa discografica e il suo management, e stiamo cercando di fare qualcosa di “coerente”».

Ma per chi teme che questo possa causare una proroga sulla pubblicazione del disco, la cui uscita è fissata per il prossimo 15 Marzo, Dr. Luke assicura: «Britney è davvero veloce, e ce la farà».

Britney Spears: “Hold it against me” potrebbe anticipare l’album in uscita a marzo

Britney Spears.jpgLa scorsa settimana Britney Spears ha festeggiato il suo ventinovesimo compleanno annunciando ai fan che il suo attesissimo album, il settimo da studio, vedrà la luce il prossimo marzo: «Ho quasi finito il mio nuovo album che dovrebbe uscire a marzo – ha scritto la cantante su twitter, ringraziando i fan per i loro auguri – ed io ne sono I-N-N-A-M-O-R-A-T-A». È di qualche ora fa invece la notizia che il primo singolo estratto dal nuovo lavoro discografico della Spears, ancora senza titolo, potrebbe invece essere Hold it against me. Dietro il brano ci sarebbe la firma del produttore Max Martin e Dr.Luke (già a lavoro per Kesha e Katy Perry): «Tenetevi pronti – ha infatti “twitterato” ancora la Spears, qualche giorno fa – ho appena finito di registrare un mostro con Doctor Luke e Max Martin».

Ma cosa sarebbe la musica di Britney Spears senza le sue famose coreografie? Secondo quanto riporta il sito news mtv.com sembra che la cantante della Louisiana abbia incontrato il suo ballerino-coreografo Brian Friedman, il quale aveva già lavorato con la Spears per il video del remix di Overprotected. In un messaggio su facebook, parafrasando il titolo di una nota canzone di Britney, il guru della danza ha infatti scritto: «Ciao a tutti, non ritornerò a Londra fino alla fine di Dicembre. Sarà meglio che tiriate fuori le scarpe da ballo è tempo per me di “colpirvi ancora una volta” (hit you baby one more time, riferimento alla canzone “baby one more time”). Sì, io e Britney siamo ritornati in azione!».