Bobbi Kristina Brown: «Mia madre Whitney è sempre con me e mi parla»

whiteny-and-bobbi-kristina.jpg

Ad un mese esatto dalla prematura scomparsa di Whitney Houston, avvenuta lo scorso 11 Febbraio in un hotel a Los Angeles, Bobbi Kristina parla della madre davanti alle telecamere di Oprah. Unica erede di un patrimonio che sarà completamente suo al compimento dei trent’anni, Kristina ha detto: «Mi sveglio e la sento dire “Va tutto bene, andiamo a casa adesso”».

La ragazza, oggi diciannovenne, ha raccontato di sentirsi confortata dallo spirito di sua madre, morta all’età di quarantotto anni: «Riesco a sentire la voce del suo spirito parlarmi: “continua a parlarmi, io ti ascolto” – ha detto la Brown – lei è sempre con me, e posso sempre sentirla. Posso sempre sentirla con me».

Jennifer Hudson: «Mi sento come se avessi vissuto tre o quattro vite diverse»

Jennifer Hudson.JPG

A quasi due anni di distanza, Jennifer Hudson, finalista di American Idol e attrice premio Oscar per Dreamgirls, parla della tragedia familiare che l’ha colpita, quando due anni fa la madre e suo fratello furono trovati ammazzati nella loro abitazione nel 2008, così come il piccolo nipotino prima rapito e poi ammazzato dal marito della sorella. Ha trascorso momenti orribili, così come racconta lei stessa durante il programma di VH1 Behind the Music: «È tutto confuso adesso, è stato surreale. È stato – dice l’attrice – come se fossi stata fuori di me».

«Sono stata chiusa in una stanza per quasi due settimane di fila, con parenti ed amici che entravano ed uscivano. Pregavo quando mi alzavo al mattino e prima di andare a letto la sera».

Il peggio per la cantante e attrice sembra ormai finalmente alle spalle. In questi due anni la Hudson ha ritrovato una perfetta forma fisica, ed è diventata mamma del piccolo David, avuto dall’attuale fidanzato David Otunga: «Mi sento come se avessi vissuto quasi tre o quattro vite diverse. Il piccolo David mi ricorda mio nipote – racconta l’attrice che guardando a suo figlio non può non pensare anche a sua madre – la percepisco in molti modi perché lei era una grande madre».

Ed infine del piccolo David, di quasi un anno, dice: «Mi fa sentire come la persona più speciale della terra, voglio che lui abbia lo stesso amore e la stessa educazione che mia madre ha dato a noi».