Justin e Katy nella rete dei pirati a fine anno

Katy Perry and Justin Timberlake.jpg

Anno nuovo, vita nuova. È questo il proposito più diffuso ad ogni Capodanno, ma sarà vero? Ci sono cose che in fondo non cambiano mai, e probabilmente non cambieranno neanche per questo 2011 ormai alle porte. Sono ben due infatti i brani di cui parliamo oggi, trapelati on-line in quest’ultimo scorcio del 2010, a dimostrazione del fatto che per (s)fortuna alcune cose sono sempre uguali. Nelle settimane recenti, Justin Timberlake non ha fatto altro che ripetere di non essere ancora pronto per la registrazione di un nuovo album, essendo troppo preso dalla sua carriera di attore, eppure ieri, 30 Dicembre, un nuovo brano dell’ex Nsync è trapelato in rete. Il pezzo s’intitola Take you down, ed è un brano energico in stile “Michael Jackson”, da sempre idolo dell’ex fidanzatino di Britney Spears.

Ma Justin non è il solo ad essere finito nella rete dei pirati in questa ultima parte di 2010: Katy Perry, regina dell’estate con il singolo California Gurls e delle chart americane (e non solo) con il suo ultimo album Teenage Dream, ha visto anche lei finire in rete l’inedito Part of me, frutto della collaborazione con Dr.Luke e conseguenza, come ha dichiarato la stessa cantante, di una brutta rottura. Secondo alcuni rumors il brano è stato scartato dall’ultimo lavoro discografico dell’artista, ma i fan possono comunque ancora sperare in un suo inserimento in una, ancora non confermata, riedizione in vista delle nomination per i Grammy Awards.

Christina Aguilera rimanda il tour

85578_B.HD_negative_3_123_397lo.jpg

Ancora brutte notizie per i fan di Christina Aguilera. È proprio un periodaccio questo per la cantante americana: il singolo Not myself tonight non decolla, il suo videoclip non convince (pare che ne voglia girare un secondo) e il suo album Bionic è già finito su reti torrent e p2p con ben due settimane di anticipo. Come se non bastasse la Aguilera ha rinviato il suo tour Nord Americano di cui qualche settimana fa avevamo già parlato e di cui la cantante aveva già fissato le prime tappe. A darne notizia il produttore della tournée.

«Il tour estivo di Christina Aguilera è stato rimandato al 2011 a causa di precedenti impegni che la cantante aveva preso per il film Burlesque e alla promozione del suo album Bionic» si legge in una nota della Live Nation. «La cantante aveva bisogno di più tempo per la preparazione dello spettacolo e con meno di un mese tra l’uscita del nuovo album e le date del tour era impossibile». Troppi impegni secondo le dichiarazioni ufficiali, ma si vocifera che il tour sia stato in realtà spostato per la scarsa vendita di biglietti e la massiccia promozione che avrebbe richiesto per risvegliare l’interesse dei fan. Le nuove date del tour saranno annunciate entro la fine dell’anno.

Nuovo inedito di Michael Jackson: another day con Kravits

Michael Jackson and Lenny Kravits.jpg

Michael Jackson ritorna. Per la gioia dei fan del compianto cantante, morto lo scorso giugno, è trapelata in rete una canzone di Michael Jackson, «Another Day», che il cantante avrebbe inciso e mai pubblicato in coppia con un altro dei mostri sacri della musica mondiale: Lenny Kravits. A pochi giorni dalla morte di Jacko, lo stesso Kravitz, definì questa collaborazione come l’esperienza in studio più eccitante di tutta la sua carriera, benché non sia mai stata pubblicata.

I più hanno storto il naso, gridando al falso: sembra strano infatti che la canzone sia misteriosamente comparsa in rete, proprio quando alcuni creditori reclamavano venti milioni di dollari, e questo dunque potrebbe spalancare le porte al brano verso una pubblicazione ufficiale ed una distribuzione legale, ma per il momento i fan saranno entusiasti di ascoltare (e scaricare) una chicca come questa, una collaborazione postuma del grande artista.

La canzone tuttavia sembra più opera di Kravits piuttosto che dello stesso Jackson: il brano infatti nel sound e nel testo ricorda molto Storm e I belong to you, tuttavia essa rappresenta un uleriore inedito per far rivivere il grande Michael anche dopo la sua morte.