Il balletto di Elisabetta Canalis al Festival di Sanremo 2011

Elisabetta Canalis.jpg

Se si escludono le mise eleganti e l’inglese fluente, Elisabetta Canalis non ha di certo brillato durante l’ultimo Festival di Sanremo nelle scomode vesti di co-conduttrice della nota gara canora: un po’ ingessata, quasi in imbarazzo, Elisabetta, al contrario della collega argentina Belen Rodriguez, non ha ballato, non ha cantato, non ha mostrato particolari talenti. Eppure la bella fidanzatina di George Clooney, come amano chiamarla gli americani, in occasione dell’ultima serata del festival, ha deciso ugualmente di esibirsi sul palco dell’Ariston con un balletto molto sexy, memore dei suoi stacchetti da Velina sul bancone di Striscia la Notizia. Se vi state ancora chiedendo quale sia il titolo del brano che ha fatto da colonna sonora alle movenze sexy dell’ “italiana”, ve lo svelo io. Si tratta di Like a boy di Ciara.

Scandalo cocaina per l’ex Velina Elisabetta Canalis

Elisabetta.jpg

L’uso di cocaina nuoce gravemente alla salute (e alla carriera), lo sa bene Morgan che ha pagato con l’alto prezzo dell’allontanamento dalla Rai e da X Factor, di cui era giudice, l’aver ammesso di aver fatto uso di cocaina, ma anche Belen Rodriguez, la showgirl argentina che dopo l’Isola dei Famosi ha stregato il cuore (e non solo quello) degli italiani con una serie di ammiccanti spot in televisione, che potrebbe veder sfumare la possibilità di condurre il Festival di Sanremo il prossimo anno, solo per essere stata testimone di quella che è stata definita la “Milano da sniffare”. Ma allo scandalo sesso e droga, che ha visto la chiusura ed il sequestro di due prestigiosissimi locali VIP di Milano, l’Hollywood e The Club, secondo il network Sky News si è aggiunto un altro nome noto, quello di Elisabetta Canalis, l’ex Velina e Vj di Total Request Live su MTV, nota nel mondo come “Clooney’s Girlfriend”, passata dal gossip sulle possibili nozze con lo scapolo d’oro di Hollywood allo “scandalo cocaina”. Secondo quanto asserisce una escort francese, la Canalis avrebbe fatto uso di cocaina e sarebbe stata legata ad un giro di prostituzione d’alto bordo: «Ho fatto uso di cocaina insieme ad altre persone – ha infatti detto la squillo francese Karima Menad – tra le quali Elisabetta Canalis». La scottante rivelazione è quanto emerge dagli atti giudiziari pubblicati questa settimana.

I due locali milanesi, scenario dei festisi a luci rosse, avrebbero permesso a clienti facoltosi di godere di favori sessuali di ragazze squillo e assumere liberamente droga.

L’inchiesta, secondo quanto si legge sul sito di informazione, ha già portato all’arresto di ben cinque persone appartenenti alle due note discoteche del capoluogo lombardo. La testimonianza di Menad farebbe riferimento al 2008, un anno prima che Elisabetta conoscesse, e si fidanzasse, con l’attore americano George Clooney.

Secondo il procuratore le squillo sarebbero state pagate in denaro e la droga serviva da incentivo per incoraggiare l’acquisto delle consumazioni e degli alcolici. Dalle indagini è emerso che si trattava delle cosiddette “ragazze immagine”, che si avvicinavano ai tavoli dei clienti inducendoli a bere, allontanandosi in un secondo momento dai locali per le prestazioni sessuali. Per farla franca le discoteche ospitavano i festini a base di droga e alcol nelle “zone vip”, lontano da occhi indiscreti. Insomma per l’estate 2010, che sia l’abito nuziale o la cocaina, il gossip per la Canalis è decisamente bianco!

Elisabetta Canalis, sposa di luglio con il suo bel George

Elisabetta.jpg

elisabetta-canalis-george-clooney-red-carpet-14.jpgÈ stata la coppia più chiacchierata della scorsa estate, quella formata dal bell’attore hollywoodiano George Clooney, scapolo d’oro per eccellenza, e la bella Elisabetta Canalis, che da Velina si è trasformata in poco tempo in regina dei red carpet più ambiti. Una moderna favola di Cenerentola, una coppia così bella da sembrare quasi finta al punto da destare qualche sospetto: lui potenzialmente gay, lei la taciturna copertura glamour italian style. Ma presto i mal pensanti potrebbero ricredersi e per gli amanti del gossip potrebbe invece arrivare quello tutti ormai si aspettano da tempo, il fatidico sì. Ad azzardare l’ipotesi Chi, il settimanale del beneinformato Alfonso Signorini, che incuriosito da un gazebo sospetto nella famosa villa italiana dell’attore, la Villa Oleandra sul Lago di Como, ha addirittura osato annunciare la presunta data delle nozze, asserendo che i due piccioncini siano alle ultime battute con quello che potrebbe essere il matrimonio dell’anno e di sicuro più atteso da paparazzi e tabloid. Secondo il magazine infatti la coppia potrebbe convolare a nozze il prossimo 29 Luglio. L’abito per Elisabetta Canalis sarebbe già pronto, disegnato dall’amico stilista Roberto Canalis, di cui la ex VJ di MTV (presentava Total Request Live) è oggi testimonial.

Immediata la risposta dall’entourage dell’attore che ha seccamente smentito la notizia, ma potrebbe trattarsi anche di un depistaggio per tenere lontani i media. Il dubbio insomma resta, e solo il tempo potrà svelare la verità.

 

La foto che abbiamo utilizzato per questa notizia è un fotomontaggio di un red carpet della coppia

Hope for Haiti Now, uniti per Haiti

Beyoncé.jpg

Si chiama Hope for Haiti Now, il megaconcerto sostenuto da Telethon cui hanno preso parte le più grandi star dello showbiz mondiale, che insieme canteranno i loro più grandi successi per una raccolta fondi senza precedenti. Da Beyoncé a Christina Aguilera, da Justin Timberlake ad Alicia Keys. Ma sono tanti i nomi che via via si aggiungono alla lista dei performer della serata, che inizierà alle 20 a New York e si protrarrà fino alle 2 del mattino, da Rihanna a Jay-Z.  

La serata, che avrà luogo Venerdì 22 Gennaio 2010, sarà condotta da due presentatori d’eccezione, Wyclef Jean che lancerà canali e servizi dalla grande mela, e George Clooney da Los Angeles.

La maratona sarà trasmessa dai principali network televisivi americani, in un evento a reti unificate che non ha precedenti nella storia della musica e della televisione, ma sarà anche trasmesso dalle varie emittenti di MTV nel mondo, e in streaming web su MTV.it e vari canali di social network come MySpace e YouTube.

La registrazione delle performance live di ogni singolo artista saranno poi messe in vendita sulla piattaforma iTunes a 99 centesimi, il ricavato naturalmente sarà devoluto per aiutare l’isola di Haiti nella ripresa dopo il terremoto del 12 Gennaio scorso.