Sembra Avril Lavigne, ma è Britney Spears!

Britney Spears - I Wanna go.jpg

Britney Spears sta raschiando il fondo. A dispetto del successo del suo ultimo brano, Till the world ends, da mesi ancora nella top ten della Billboard Chart, anziché trovare nuove idee originali per promuovere il suo terzo singolo, I Wanna Go, estratto dal fortunato Femme Fatale, la cantante ricicla l’ormai stantia trovata di scagliarsi contro la stampa. Insomma in un mondo, quello musicale, dove si provoca al limite dell’etica con messaggi religiosi, politici o sessuali, per Britney il massimo della trasgressione nei suoi videoclip è quello di prendersela con i giornalisti, e così se in Piece of me strappava magazine, in If u seek Amy mostrava le difficoltà di apparire mediaticamente perfetta, parodiando Desperate Housewives, e ancor prima in Everytime si sentiva assediata e sotto pressione, nell’ultimo video, in rotazione da oggi su VEVO, Britney lancia microfoni ai fotografi, a ritmo di musica, e manda a quel paese i giornalisti in una sala stampa con cui si apre la clip.

Ma non è soltanto il concept di fondo a deludere, quanto la nuova immagine da teenager che l’artista, ormai alla soglia dei trent’anni, cerca di dare, scopiazzando la più giovane collega Avril Lavigne non solo per il contesto urbano del video, da sempre caratteristica delle clip della cantante canadese, che da Complicated a What the Hell è praticamente saltata da una macchina all’altra per le strade di New York, ma per le ridicole ciocche colorate nere e fucsia tra i capelli, non come un’icona pop, ma come una qualsiasi star emergente per adolescenti.

In compenso però il brano è davvero notevole e molto orecchiabile, ed ha saputo catturare l’attenzione dei fan sin dal primo ascolto del settimo album da studio dell’artista, caratterizzandosi come una delle pietre miliarii di tutto il disco, e potrebbe rivelarsi come un grande successo dell’estate appena iniziata.

Britney Spears pubblica la copertina del terzo singolo: “I Wanna Go”

Britney Spears, I Wanna Go, singolo, disco, cd, album, Femme Fatale, 2011, notizie, informazioni, cover, copertina, facebook

Lo avevamo annunciato già qualche settimana fa, quand’era ancora soltanto un’indiscrezione musicale, poi confermata qualche ora dopo dalla diretta interessata, ed oggi Britney Spears ha pubblicato su twitter la copertina ufficiale di quello che sarà il suo terzo singolo estratto dal fortunato Femme Fatale, I Wanna Go. La traccia sin dal primo ascolto del disco (si veda la recensione in merito) era già una delle più orecchiabili di tutto il settimo album da studio della cantante. Come i precedenti pezzi estratti, Hold it against me (paradossalmente il brano meno riuscito) e Till the world ends, decisamente migliore, non a caso di maggior successo e ancora nella top ten della Billboard Chart, anche I Wanna Go è un pezzo dance, tutto da ballare in cui la bella cantante della Louisiana da sfogo alla sua energia e vitalità. Sulla copertina del singolo la Spears ricorda forse più Avril Lavigne che non se stessa, con ciocche di capelli (digitalmente) colorate ed una t-shirt/top sdrucita molto grunge. Nulla è ancora dato sapere sul video che accompagnerà il pezzo, che pare sia stato girato dall’artista durante le ultime settimane di maggio a Los Angeles. Ma nel frattempo per chi non l’ha ancora ascoltato, eccolo!

Britney Spears? «Mentalmente incapace»

britney_womanizer.jpg

Ritornata ai vertici delle classifiche mondiali con il suo ultimo album Femme Fatale, e le due hit estratte, Hold it against me e Till the world ends, Britney Spears deve fare ancora i conti con un passato turbolento, quello post-separazione dall’ormai ex marito Kevin Federline, in cui la cantante ha fatto uso e abuso di droga e alcol, che almeno per ora sembra che proprio non voglia lasciarla in pace. Secondo quanto riporta il sito americano US Magazine.com, l’ex manager della cantante, Sam Lufti, l’avrebbe citata in giudizio per diffamazione, ma stando invece a quanto riporta l’autorevole Billboard, i genitori della Spears, attuali detentori dell’amministrazione del patrimonio dell’artista, la riterrebbero “mentalmente incapace” di testimoniare al processo.

Nel frattempo qualche giorno fa è arrivata la conferma ufficiale: il terzo singolo estratto dal settimo (e fortunato) album della Spears, sarà la traccia I wanna go.

 

 

 

 

Britney Spears: il terzo singolo di “Femme Fatale” sarà “I Wanna go”

41a2182850e5406828366eyh2k.jpg

Chi ha acquistato l’ultimo lavoro discografico di Britney Spears, Femme Fatale, sin dal primo ascolto non ha avuto dubbi: uno dei potenziali singoli del settimo album da studio della cantante doveva essere I Wanna Go. Arriva oggi dal fansite breatheheavy.com la conferma ufficiosa che Britney avrebbe già preso impegni per girarne il videoclip alla fine del mese. Secondo il sito infatti la Spears sarà sul set a Los Angeles per le riprese il prossimo 25 e 26 Maggio. Prodotto ancora una volta da MaxMartin e Shellback (già alle spalle di lavori come 3 e If u seek Amy), come Till the world ends, secondo singolo del disco, il brano è una traccia dance, tutta da ballare, un invito, ancora una volta, a ritrovare la propria libertà, e perdere il controllo.

Nessuna conferma ufficiale è ancora giunta dall’entourage della cantante, che non ha dato risposta alla richiesta di MTV News di confermare o meno l’indiscrezione, che da qualche giorno è trapelata in rete.

Rihanna duetta con Britney Spears per il remix di S&M!

rihanna-britney-spears.jpg

La notizia è di quelle che mettono a soqquadro il mondo dei blogger musicali, sì, perché Rihanna per il remix della sua S&M, tratta dall’album LOUD, ha duettato nientepopodimeno che con Britney Spears! Libera dal vocoder, che l’ha vista un po’ prigioniera nella sua ultima produzione discografica, Femme Fatale, Britney non si limita a partecipare solo al ritornello del brano della bella cantante delle Barbados, ma prende parte ad alcuni versi della canzone, duettando con la bella Rihanna. Il risultato è un RiMix, come ama chiamarlo Rihanna, assolutamente da sturbo. Ad annunciarlo la stessa Riahanna sul suo canale twitter, seguito da oltre quattro milioni di persone. Ecco la traccia!

Britney Spears scatena l’inferno in “Till the world ends”. Guarda il video!

BritHQ.jpg

L’attesa è finita: Britney Spears ha pubblicato in anteprima per la piattaforma VEVO il video clip di “Till the world ends”, secondo singolo estratto dal suo settimo album Femme Fatale. Dalle prime immagini del video si direbbe che la forma della cantante è senza dubbio migliore di Hold it against me, la Spears infatti è più tonica (e ben vestita) sebbene siano ancora lontani i tempi degli esordi o il fisico mozzafiato di I’m a Slave 4 U. Il brano è tra i più orecchiabili del disco, e potrebbe ambire a diventare una delle hit di questa primavera, nell’attesa di un tormentone estivo per il quale potrebbe esserci invece il brano I Wanna go, vera pietra miliare di questo nuovo lavoro discografico. Come già anticipato ieri il video è stato girato a Las Vegas, ma, a luci glamour e gioco d’azzardo, preferisce invece scene apocalittiche e bombardamenti, tra le quali Britney si dimena insieme all’immancabile manipolo di ballerini. Il risultato finale? Eccolo!

Britney Spears, nel nuovo video, balla fino alla fine del mondo

Britney Spears.jpg

Se Lady Gaga sta in queste ore girando il video di Judas, Britney Spears la batte sul tempo e pubblica già un’anteprima di trenta secondi del secondo singolo estratto da Femme Fatale, Till the world ends. Girato in alcuni nightclub di Las Vegas, il video, diretto da Ray Kay, segue il successo di Hold it against me, vede la principessa del pop scatenarsi in un contesto urbano in disuso, una sorta di raive party, con luci glamour, sensualità e coreografie da sballo: «Il video è venuto meglio di come mi aspettavo» ha twitterato la cantante sul suo social network ufficiale, rivelando che l’appuntamento per la premiere mondiale con questa nuova clip è per questo mercoledì: «Non vedo l’ora di farvelo vedere, ragazzi!» ha infine scritto la Toxic girl sulla sua pagina, postando una preview di qualche secondo.

Britney pare che pubblicherà due versioni del video che la vede protagonista, tra cui una director’s cut, che pare sarà un vero e proprio cortometraggio, con una storia apocalittica e la coreografia integrale della cantante.

Britney cede (ancora) a Photoshop: più giovane e magra col ritocco digitale

32535.jpg

article-1370542-0B5DE88700000578-743_306x554.jpgAncora Britney, ancora Photoshop. La stampa inglese proprio non è clemente verso la principessa del pop, ritornata oggi con il suo nuovo disco Femme Fatale, e dopo lo “scandalo” dei ritocchi digitali per le foto dell’ultima campagna pubblicitaria per Candie’s, il Mail Online punta adesso il dito contro gli scatti promozionali del settimo album da studio dell’artista, pubblicati dalla Jive Records, storica etichetta discografica della Spears, per supportarne l’uscita. Nelle foto infatti Britney appare come una vera femme fatale, irresistibile e bellissima, ma, soprattutto, in gran forma. Non solo il computer avrebbe fatto apparire la cantante di almeno dieci anni più giovane, ma le avrebbe donato una straordinaria forma fisica in realtà mai raggiunta. A dimostrarlo l’ultima esibizione dal vivo di Britney girata a San Francisco per il programma televisivo Good Morning America, dove la cantante sarebbe apparsa appesantita e forzatamente strizzata in un completino di pelle, che ha, ingloriosamente, mostrato le sue burrose forme. Insomma, se anche Femme Fatale (leggi il post della recensione), a dispetto di tutto, è un ottimo disco, con pezzi di grande impatto come I wanna go e Drop dead (Beautiful) con la giovane rapper Sabi, oltre i due singoli già estratti, il fisico della cantante è lontano anni luce dalla tonicità e forma degli esordi.

BRITSEXY.jpg

Britney Spears, “Femme Fatale”: la vera evoluzione dance della principessa del pop

Femme-Fatale.jpg

I benpensanti lo definiranno l’ennesima “commercialata” di Britney Spears, ma Femme Fatale, settimo album da studio dell’artista, in uscita tra una settimana circa, è probabilmente la migliore produzione della cantante e senza dubbio la sua più evidente evoluzione musicale, che la distacca totalmente dai generi esplorati finora. Se infatti con Piece of me, prima, e Womanizer dopo Britney aveva virato verso l’elettronica, con questo nuovo lavoro invece indaga felicemente la musica dance. Lontana anni luce da un primordiale tentativo malriuscito con il suo album di remix nel 2005, B in the Mix, con questi dodici inediti, e alcune collaborazioni, Britney è davvero ritornata in gran forma, confermandosi come la vera principessa del pop. I pezzi infatti sono tutti godibilissimi e molto orecchiabili, dai due singoli già estratti, Hold it against me, grande successo di iTunes, e Till the World Ends, a brani come I wanna go, potenziale terzo singolo del disco, e di sicuro nuovo tormentone dei club oltre che pezzi più bello di tutto l’album, a (Drop Dead) Beautiful in cui la voce della Spears, filtrata dal vocoder, si fonde a quella dell’esordiente Sabi. Ma quella con la giovane rapper non è la sola collaborazione di questo disco: all’ottava traccia di questa sorprendente tracklist troviamo infatti il leader dei Black Eyed Peas, Will.i.am, con il quale Britney ha dato vita a Big Fat Bass. Il tocco inconfondibile di Dr Luke e Max Martin ha reso il lavoro più omogeneo per un disco di sicuro destinato ai vertici delle classifiche di tutto il mondo. Bentornata, Britney!

Se volete ascoltare anche voi il disco di Britney in anteprima on-line ecco il link della piattaforma AOL dove oltre ai brani, potrete leggerne anche i testi.

Britney Spears: “Inside Out” e “(Drop Dead) Beautiful” finiscono in rete

brit5.jpg

Siamo alle solite, due brani inediti sono trapelati in rete: casualità o strategia pubblicitaria a costo zero? A finire nel mirino del web (? e il punto interrogativo è d’obbligo) questa volta è stata Britney Spears, la quale ha visto trapelare in rete la versione completa di ben due tracce che ritroveremo nel disco Femme Fatale, in uscita il prossimo 29 Marzo. Stiamo parlando di Inside Out e (Drop Dead) Beautiful, brani di cui la stessa cantante qualche settimana fa aveva pubblicato degli snippet di trenta secondi, e che adesso circolano liberamente tra le varie piattaforme e reti sociali di internet.