Lady Gaga diventa un cartone animato per la Disney

LadyGAGA_disney_v_12nov12_pr_b_1080x720.jpg

«Non sono cattiva – diceva una sensuale Jessica Rabbit – è che mi disegnano così». Sono tante le star che si sono divertite a trasformarsi in un cartone animato, che sia per un videoclip o per la copertina di un disco, in molti, almeno una volta ci hanno provato: da Madonna a Britney Spears, da Robbie Williams alle Spice Girls, passando per i nostrani Mina e Celentano. Ma sono in pochi quelli che possono affermare di essere stati “disegnati” dalla Walt Disney, tra questi c’è sicuramente Lady Gaga, ultima artista, solo in ordine cronologico, che va ad aggiungersi alla lista delle star-cartoon. La cantante di Born this way infatti trova il suo alter ego formato cartoon per un progetto del noto store americano Barneys in collaborazione con la casa di produzione di cartoni animati più famosa al mondo. Si tratta di un cortometraggio animato, intitolato Electric Holiday, e segue il sogno di Minnie di seguire la settimana della moda di Parigi. Durante il suo viaggio, la topolina Disney incontrerà varie facce dello show system dell’industria della moda, tra cui l’iconica Lady Gaga, entrata, con i suoi cambi di look e mise stravaganti, di diritto tra i volti che dettano le leggi del fashion oggi. Ma la cantante non sarà il solo volto che andranno ad incontrare i vari personaggi Disney. Insieme a lei Sarah Jessica Parker, nota Carrie Bradshow del serial “Sex and the City”, Anna Dello Russo, Naomi Campbell e tanti altri.

Il film sarà proiettato a ripetizione su di un LED wall che copre i primi due piani della facciata del franchising americano.

La moda delle star ai Golden Globes 2011

aguilera-lopez.jpg

Dagli Emmy Awards agli Oscar, gli eventi mondani di Hollywood sono sempre l’occasione perfetta per dare uno sguardo alle nuove collezioni e creazioni di stilisti e fashion designer di tutto il mondo, e anche la sessantottesima edizione dei Golden Globes, che ha visto trionfare il film The Social Network  con Justin Timberlake, non è stata da meno. Si parte subito con le star nostrane, quelle della musica, le cantanti-attrici che hanno sfilato sul red carpet dei globi d’oro 2011: più burrosa e morbida, Christina Aguilera ha sfoggiato un abito di pizzo nero dello stilista libanese Zuhair Murad, il quale ha vestito anche la bellissima Jennifer Lopez, che ha invece preferito il bianco, con un bellissimo abito, quasi nuziale, con tanto di tulle a coprire le spalle.

jolie hathaway.jpgLook anni ’80 per Angelina Jolie, con un abito Versace color smeraldo, e Anne Hathaway che ha invece preferito una scintillante creazione Armani Prive’ in una nuance beige, molto castigata con solo la schiena scoperta. Forse per festeggiare la vittoria sul cancro di suo marito Michael Douglas, Catherine Zeta-Jones ha indossato un fastoso abito verde molto “Via col Vento” di Monique L’Hullier. Ma queste sono solo alcune dei look più curiosi o interessanti che abbiamo visto sfilare appena qualche ora fa prima della cerimonia di premiazione. Per uno sguardo più approfondito alla moda delle star, il Daily Mail ha proposto un’ampia gallery fotografica suddivisa per colore, per un tappeto rosso dai forti contrasti che ha visto dominare il bianco e i colori pastello, ma anche nero, lustrini e poche fantasie.

zeta jones Monique L'Hullier.jpg

  

Katy Perry gattina sexy per il profumo “Purr”

Katy Perry.jpg

Sono sempre più le star delle sette note che decidono di entrare a far parte del mondo della moda e della cosmesi, ed anche Katy Perry, all’apice del successo con il suo album Teenage Dream, non poteva sottrarsi ad una legge di mercato che sempre più spesso sposa musica, moda e marchi di successo. La cantante di California Gurls ha infatti deciso di lanciare un suo profumo, Purr, fusa, e naturalmente lo fa a modo suo. Katy è stata infatti immortalata dal celebre forografo Miles Aldridge in un aderentissimo costume felino in lattice, giocando con un grosso gomitolo rosa come una gattina sexy. Lo scatto si ispira alla forma della bottiglia della fragranza che sarà a forma di gatto di colore viola, con occhi di pietre preziose. È il primo profumo firmato dall’artista, la cui uscita è prevista per Novembre.

Victoria Beckham tra i migliori stilisti di moda

victoria-beckham.jpgNon ha sfilato in passerella, il gradino che occupa nella scala sociale è molto più alto di quello di una semplice indossatrice, eppure per la sua collezione autunno/inverno 2010 Victoria Beckham, recentemente vista nello spot di un profumo al fianco di suo marito, ha scelto di far sfilare modelle che ricordano moltissimo il suo aspetto ricercato ed elegante. Magrissime, occhialoni scuri e capelli raccolti, è questo lo stereotipo di donna presentato dalla ex Spice Girls. Abiti fasciati sul corpo, aderentissimi, dalle forme semplici e pulite, che sembrano cuciti direttamente sulle modelle che li indossano con un occhio puntato agli anni ’60. E sembra proprio che questa nuova collezione del brand della Posh Spice, giunta alla quinta edizione, molto successo abbia riscosso tra gli addetti ai lavori, che l’hanno menzionata tra i maggiori stilisti di moda.

 

Lady Gaga regina a Madrid dei VMAs 2010

lady-gaga-104032975.jpgSi è svolta ieri a Madrid la consegna degli MTV Video Music Awards 2010, i prestigiosi riconoscimenti che a fine estate premiano i migliori videoclip dell’anno. Regina indiscussa di questa ventiseiesima edizione non poteva che essere lei, l’artista rivelazione del 2009, Lady Gaga che ha rotto le regole, segnando l’ennesimo record di nomination per un’artista in una sola notte, ben tredici. Non tutte però si sono trasformate in premi, eppure Lady Gaga è riuscita comunque a portare a casa otto premi, di cui sette solo per il video, già cult, di Bad Romance come video dell’anno, miglior video pop, miglior video per un’artista femminile, miglior video dance, migliore coreografia, miglior regia e miglior montaggio. Ma Lady Gaga ha anche realizzato la migliore collaborazione del 2010 con Telephone in coppia con Beyoncé.  Tra i vincitori della serata l’esordiente Justin Bieber, fenomeno del web ed ora indiscusso teen idol, come miglior artista con Baby, Eminem che porta a casa il premio di miglior video hip-hop e miglior video per un’artista maschile per Not afraid, i 30 Seconds to Mars che con Kings and Queens realizzano invece il miglior video rock. La migliore cinematografia spetta invece a Empire State of Mind di Alicia Keys con Jay Z. I migliori effetti speciali spettano invece ai Muse per Uprising, un premio anche per i Black Eyed Peas per Tighten Up, mentre è del video Dog Days are over dei Florence and The Machine la migliore direzione artistica.