Melanie C: l’ex Spice Girls ritorna e fa scatenare tutti sulla pista da ballo!

Melanie-C-X-Jodie-Harsh cover.jpg

La più produttiva delle Spice Girls, Melanie C, ritorna con un nuovo lavoro discografico. Ma Sporty Spice, dopo cinque album questa volta cambia genere e cambia strategia, pubblicando l’EP The Night, un mini-album (in gergo extended play) di soli tre brani, prodotti dal Dj Jodie Harsh per la Red Girls Records, etichetta discografica indipendente fondata dalla stessa  cantante, che è anche co-produttrice e co-autrice del disco.

Ad anticipare l’album, la cui uscita è prevista per domani, domenica 13 Maggio 2012, è il singolo Set you free, sulla falsariga di Till the world ends di Britney Spears, che incita a ritrovare la libertà nella musica sulla pista da ballo.

Gli altri due brani che compongono il disco sono Sunrise, pezzo che si ispira alle notti dei club di Ibiza, mentre a chiudere la mini-compilation c’è il mid-tempo Walk Away, pezzo orchestrale che si distacca del tutto dai primi due, conferendo così anche una varietà sonora a questo interessante progetto.

Osvaldo Supino ritorna con la ballad “I’ll help you let me go”

Osvaldo Supino, Here I am, I’ll help you let me go, musica, web star, EP, 2012, ultimo, nuovo, singolo, Mans Ek, Charlie Mason, intervista, video, youtube

Appariscente e trasgressivo, la web-star Osvaldo Supino ha deciso invece di cambiare pelle, e immagine, per il nuovo singolo I’ll help you let me go, ti aiuterò a lasciarmi andare, a cominciare dalla bellissima immagine di copertina curata dal fotografo Stefano Oliva, che per la prima volta ha ritratto il cantante in un semplicissimo primo piano, distante dalle provocatorie immagini finora proposte. Il brano con cui si propone oggi Osvaldo al suo pubblico è una romantica ballad dalle sonorità elettroniche con influenze R&B. Il pezzo, terzo singolo estratto dall’EP Here I am, è stato scritto per il cantante dallo svedese Mans Ek (già produttore di Sarah Connor) e da Charlie Mason (autore e produttore di Miley Cyrus). «Lavorare con Mason e Mans Ek è stata un’esperienza senza precedenti. Mi aspettavo da loro un certo distacco, quello di chi ha lavorato con star della musica mondiale. Invece sono stati molto presenti in tutto il processo di lavorazione. Mi hanno subito messo a mio agio».  

Diverso dai brani dance finora proposti, Osvaldo del nuovo singolo dice: «Ho amato fin da subito questa canzone e dal primo momento sapevo che sarebbe stato uno dei pezzi che meglio rappresentavano questo EP».

Il singolo, e l’EP da cui è tratto, è in vendita, e in rotazione radiofonica, da oggi sulla piattaforma digitale iTunes.

I Live delle Feste: da Alessandra Amoroso alla strenna natalizia di Lady Gaga

Lady Gaga - Christmas 2011.jpg

Si avvicina il Natale, e si moltiplicano le strenne musicali da regalarsi e regalare. Se fino a qualche anno fa sotto l’albero l’ideale era far trovare un “best of”, le raccolte antologiche arricchite solo di qualche inedito, che garantivano una discreta vendita sicura, quest’anno invece, la nuova tendenza discografica sono i Live. Sono tantissimi infatti i cofanetti audio/video con le registrazioni dal vivo delle performance migliori degli artisti, dalle nostrane Alessandra Amoroso e Gianna Nannini, che ripubblicano i rispettivi album in ricche versioni Deluxe, con contenuti inediti e video-concerti, alle internazionali Beyoncé e Shakira, che rispettivamente presentano ai fan The Elements of 4, concerto live a Roseland, e A day with Shakira, concerto dal vivo che l’artista colombiana ha tenuto a Parigi.

Ma Lady Gaga va oltre. Abituata da sempre agli eccessi, Miss Germanotta non si risparmia nemmeno nella pubblicazione di nuovo materiale per i suoi “piccoli mostri”, e così la cantante oltre a Born this way The Collection, ricchissima riedizione del suo ultimo album che, al disco base in edizione Deluxe con le diciassette tracce ormai storiche, aggiunge un album di remix e il DVD del Live al Madison Square Garden, la cantante, in occasione dell’apparizione nel programma della ABC, A Very Gaga Thanksgiving, per il Giorno del Ringraziamento (oggi, 24 Novembre 2011), pubblica anche uno speciale EP natalizio, A Very Gaga Holiday, con una personalissima interpretazione del classico delle feste, White Christmas, al quale ha aggiunto un verso, la cover di Orange Colored Sky, e ben due live acustici, piano e voce, estratti dal suo Born this way, You and I e The Edge of Glory.

Paola&Chiara alla conquista di iTunes con “Pioggia d’Estate”

Paola & Chiara - Pioggia d'Estate (cover).jpg

A tre anni dal loro ultimo lavoro discografico insieme, Paola & Chiara ritornano sulla scena musicale finalmente in coppia, dopo una serie di progetti solisti portati avanti con successo, che hanno evidenziato e fatto scoprire ai fan le diverse anime delle due artiste: più black per Paola, che ha scritto e prodotto l’EP Alone, dance invece per la bionda Chiara, autrice nonché produttrice di un altro bellissimo mini-album, Nothing at all che ha reso omaggio al Confessions Tour di Madonna.

Oggi le due sorelle della musica italiana ritornano su iTunes e sulle principali piattaforme digitali con il brano Pioggia d’Estate, pezzo pop dalle sonorità dance  in linea con il sound del duo già ascoltato con l’ultimo album Win the Game e anticipato qualche anno fa dall’inedito Fatalità contenuto nel loro primo Greatest Hits. Il singolo, di cui Paola & Chiara avevano ufficialmente presentato la coverart on-line qualche giorno fa, sfoggiando un nuovo look più grintoso e sexy, è un vero e proprio EP: oltre alla versione principale del pezzo, infatti, lungo la tracklist ritroviamo svariati remix, tra cui lo straordinario Rash Incantation, ed una bellissima versione unplugged del singolo, ri-arrangiato in chiave acustica per sola chitarra e voce. Ad ingolosire ulteriormente i fan, un promo video di qualche minuto del prossimo tour, diffuso da poche ore sui canali ufficiali YouTube e facebook.

Dal sound sofisticato e glamour, Pioggia d’Estate è balzato, nel giro di una sola notte, al terzo posto della classifica di iTunes, ed anticipa il nuovo disco di inediti del duo in uscita in autunno. L’album, secondo alcune indiscrezioni fornite qualche settimana fa dalle stesse Paola & Chiara durante la trasmissione FAQ, sarà composto da circa undici/dodici brani tutti inediti e scritti dalle stesse interpreti, che sin dagli esordi sono autrici e produttrici dei propri testi: «Sarà un album particolare, molto vario – rivela Paola durante la trasmissione di Deejay TV – sempre un album di Paola&Chiara, però ci saranno delle sorprese».

E noi di Cosmomusic siamo già impazienti!

 

Tracklist:

1.     Pioggia d’Estate (radio edit)

2.     Pioggia d’Estate (Rash Incantation Remix Edit Version)

3.     Pioggia d’Estate (Karmatronic Radio Remix)

4.     Pioggia d’Estate (unplugged version)

5.     Pioggia d’Estate (Paolo Alberti Remix Edit)

6.     Pioggia d’Estate (Rash Incantation Remix Edit Version)

7.     Pioggia d’Estate (P@ssion Storm Remix DJ Mixandra)

Jacopo Sarno, protagonista di High School Musical, si confessa: «Adesso canto, ma reciterò in un cine-panettone con Boldi»

Jacopo Sarno.jpg

Jacopo Sarno (High School Musical).JPGConsacrato dal musical teatrale tratto dalla saga televisiva-cinematografica “High School”, Jacopo Sarno è oggi uno dei teen idol più amati, protagonista di sit-com come Quelli dell’Intervallo e Fiore e Tinelli, in cui ha preso parte come guest d’eccezione, Jacopo ha preso parte anche ad alcune produzioni americane come Zack e Cody sul Ponte di Comando, con i gemelli Dylan e Cole Sprouse, ma ha anche felicemente alternato alla carriera di attore quella di cantante. Sarno è infatti uscito nei negozi con un EP omonimo, suo secondo disco dopo 1989 pubblicato lo scorso anno, in cui propone cinque brani molto orecchiabili, sfidando un mercato discografico, quello italiano, in cui a dominare le classifiche sono soprattutto i concorrenti dei talent show. Ma Jacopo non dimentica il primo amore, la recitazione e, in un’intervista esclusiva ci svela che farà parte del cast di un cine-panettone con Massimo Boldi.

Debutti giovanissimo in una sit-com: come nasce questa passione per le luci della ribalta per un bambino di poco più di sei anni?

«Per me recitare era un gioco, e in un certo senso lo è ancora, perché ogni approccio ad un nuovo personaggio è un lavoro di immedesimazione e riscoperta delle emozioni di quando ero piccolo, in modo che il testo non sia mai a servizio di chi lo interpreta, ma avvenga il contrario…».

Hai fatto anche un cameo nella serie Disney americana “Zack e Cody”, quali sono le principali differenze tra le produzioni italiane e straniere?

«Per prima cosa la lingua, recitare in inglese è una bella sfida, è stato divertentissimo… e poi i tempi a disposizione per preparare e girare una puntata: negli Stati Uniti per ogni episodio di una sit-com ci sono cinque giorni di prove e allestimento, e le riprese sono tutte “buone alla prima” dal momento che nell’ultimo giorno della settimana c’è il pubblico sul set. In questo senso le sit-com americane sono molto più simili al teatro rispetto a quelle italiane, gli attori e i registi sono bravi come lo sono molti dei nostri, non abbiamo nulla da invidiare agli USA»

Dopo tanta gavetta, a dispetto della giovanissima età, la popolarità ha però inizio con le sit-com in onda su Disney Channel, veri cult tra i giovanissimi: ma Jacopo guardava i cartoni animati da bambino?

«Certo! E li guardo tuttora! Il mio preferito è “La Spada nella Roccia”».

La consacrazione arriva con il primo ruolo da protagonista nella trasposizione teatrale di High School Musical, dove sei diventato la risposta italiana a ZacEfron…

«Devo tantissimo alla Compagnia della Rancia, e a Saverio Marconi che ha creduto in me e mi ha affidato il ruolo di Troy Bolton… è stata dura studiare la parte (soprattutto per quanto riguarda la danza) per essere all’altezza dei performers che sono poi diventati i miei compagni di viaggio. Ho imparato tanto da loro e dalla Compagnia».

Nel frattempo ti sei dedicato anche ad una carriera parallela, la musica, partecipando anche a Castrocaro. Ma Jacopo Sarno si sente più attore o cantante?

«Non lo so, mi è sempre piaciuto scrivere canzoni, e continuo a farlo, mi piacerebbe vedere pubblicato un album di canzoni scritte da me. Recitare mi viene meglio, forse perché non sono propriamente Freddie Mercury [ride, ndr]».

Il tour di MTV cui avresti dovuto prendere parte è saltato: annullato o semplicemente posticipato?

«Mi hanno detto che alla fine è stato annullato del tutto… non so i motivi, ma peccato, avevo una voglia pazzesca di suonare dal vivo con la mia band…».

Quali saranno gli altri eventi dove poter vedere Jacopo Sarno cantare dal vivo?

«Per ora non ci sono concerti in programma, ma ci spero, continuo a mettercela tutta e non vedo l’ora di suonare».

Oltre che attore sei anche un doppiatore, ma ci sarà un debutto cinematografico o nella fiction televisiva?

«Ho appena finito di girare “A Natale mi sposo”, con Massimo Boldi e spero di essere stato all’altezza della situazione. Comunque è stata un’esperienza pazzesca, ho dato il massimo e ho imparato molto… e non vedo l’ora di vedere il film quando sarà pronto».

Jacopo Sarno - Jacopo Sarno.jpgSei uscito in tutti i negozi con il tuo secondo lavoro discografico, l’EP omonimo Jacopo Sarno: cosa troveranno i tuoi fan in questo nuovo lavoro?

«È un EP composto di cinque brani, quattro dei quali sono una selezione di canzoni dal mio primo album 1/9/89 e un inedito, intitolato “Tommy e la sedia vuota”: ho scritto  questo brano a quattro mani con Niccolò Agliardi, cantautore e autore (appena premiato Ascap Award negli Stati Uniti per “Invece No” di Laura Pausini), che era già autore di Vent’anni, presente nel mio ptimo disco, e mio grande amico».

Ci sarà un album di soli inediti?

«Ci sto lavorando, ma  per ora non so se finirà nei negozi o a casa di mia nonna… in entrambi i casi, se riesco a realizzarlo e viene come spero, sarò molto felice e soddisfatto e andrò a festeggiare con gli amici, e con la nonna!».

 

La foto in alto è tratta dal myspace ufficiale dell’artista: www.myspace.com/jacoposarno

 

Marco Mengoni, live a sorpresa nel metrò di Milano

Marco Mengoni metro milano.jpg

Marco Mengoni - Re Matto.jpgVincitore della terza edizione di X Factor e vero trionfatore (morale) dell’ultimo Festival di Sanremo, Marco Mengoni è senza dubbio l’artista che sta riscuotendo maggior successo, dominando da settimane le classifiche di vendita italiane. Originario di un paesino in profuncia di Viterbo, Marco Mengoni, ha tenuto ieri, 31 Marzo 2010, una insolita quanto inaspettata performance live a cappella nella metropolitana di Milano. Come un vero cantante di strada, Mengoni ha interpretato il suo brano sanremese, Credimi ancora,  tra un vagone e l’altro, tra lo scetticismo e l’indifferenza dei passeggeri a bordo, che hanno assistito alla curiosa esibizione (ma non avevano notato la telecamera che lo riprendeva?!?).  Il video sta facendo in queste ore il giro del web e in meno di ventiquattrore è già stato visualizzato su YouTube oltre mille volte.

L’EP che ha pubblicato Marco Mengoni dopo Sanremo si intitola Re Matto, composto da sette pezzi grintosi a metà strada tra Freddie Mercury e Mika, dove però sa essere anche raffinato interprete di ballate. Nel disco oltre alla canzone presentata al Festival, altri sei brani, ecco la tracklist completa:

 

1.         Credimi Ancora

2.         Questa Notte   

3.         Stanco (Deeper Inside)

4.         In Un Giorno Qualunque           

5.         Fino A Ieri        

6.         In Viaggio Verso Me    

7.         La Guerra

Pierdavide Carone: Una canzone Pop

Pierdavide Carone - Una canzone pop.jpg

La sua vittoria personale l’ha già avuta Pierdavide Carone, concorrente della nona edizione del talent di Canale 5, Amici, che ha firmato la canzone vincitrice del Festival di Sanremo 2010, Per tutte le volte che…, portata felicemente al successo dal suo predecessore Valerio Scanu, e battendo mostri sacri della musica italiana come Enrico Ruggieri e Irene Grandi. Da domani sarà in tutti i negozi e sulle piattaforme digitali on-line con il suo primo EP, Una canzone Pop, disco composto da soli inediti, canzoni scritte dallo stesso Carone che sin dalle prime puntate si è distinto nella scuola di Cinecittà per il suo talento, per la sua interpretazione dei testi, ma anche per la capacità di rendere in musica emozioni e storie talvolta con un pizzico di ironia, ne è l’esempio il brano La ballata dell’Ospedale, in cui come un novello Cristicchi canta l’ospedale ed i suoi pazienti come metafora della vita. Nel brano Jenny e nella traccia Di Notte, diventata subito un cult in rete e tra gli appassionati del talent condotto da Maria De Filippi, Pierdavide ricorda forse un po’ Eduardo Bennato nelle prime battute, con un ritornello orecchiabile e di grande impatto, caratterizzato dalla sua particolare timbrica, che ne ha fatto dal primo ascolto uno dei successi di questa edizione. Ma sono tante le canzoni di grande fattura lungo la tracklist che faranno anche di questo EP, come quello della collega-concorrente Emma Marrone, un best-seller delle prossime settimane di classifica digitale e non.

Questa sera ci sarà la finale del talent di Canale 5, e poco importa dunque quale sarà l’esito, Carone è senza dubbio destinato a diventare uno dei protagonisti prossimi del panorama musicale italiano, insidiando emergenti ed autori e interpreti già affermati. E nonostante siano indubbie le capacità vocali di Emma e Loredana, superfavorite di questa edizione, che anche quest’anno, come l’anno precedente, è forse destinata a tingersi di rosa, Cosmomusic, in controtendenza, fa invece il tifo per Pierdavide.

 

1.         Una Canzone Pop        

2.         Mi Piace… Ma Non Troppo      

3.         La Ballata Dell’Ospedale          

4.         Di Notte          

5.         Jenny  

6.         Superstar        

7.         Ciò Che Non Sai          

8.         Trullallero Rullalà          

9.         Guarda Caso   

10.       Il Ballo Dell’Estate

Emma Marrone: su iTunes il duetto con Craig David

Emma Marrone - Amici 9.jpg

Emma - Oltre.jpg

Anche la nona edizione di Amici è giunta alle battute finali. Si è disputata ieri infatti la semifinale del programma condotto da Maria De Filippi. Sciolte le squadre blu e bianca, i ragazzi della scuola di Canale 5 hanno indossato una neutrale maglia rossa, per un avvincente serale all’insegna di tutti contro tutti. Super favorite di questa edizione sono soprattutto le donne: Emma Marrone e Loredana Errore sono infatti i nomi più papabili per diventare le vere eredi di Alessandra Amoroso, vincitrice della passata edizione e da settimane in testa alle classifiche italiane.  

Particolarmente attesa è stata l’esibizione di Emma Marrone che, dopo aver duettato lo scorso lunedì con Anna Oxa, questa settimana ha invece cantato insieme ad una delle star internazionali più affermate ed amate, Craig David, con il quale ha cantato Sittin’ on the dock of the bay. Benché la Marrone abbia cantato con nonchalance in lingua inglese, padroneggiando il palco come una star già affermata, il duetto non è particolarmente riuscito, le voci dei due interpreti sembrano non amalgamarsi alla perfezione, ma nonostante tutto, alla fine dell’esibizione, giunge una gradevole sorpresa per i supporter e fan e per la stessa Marrone: il live con Craig David di ieri sera, diventerà infatti un’extra track su iTunes dell’EP della Marrone, Oltre, pubblicato proprio in questi giorni e già in testa alle classifiche di download digitale.

Emma Marrone, pronta ad andare “Oltre”

Emma Marrone.jpg

Emma Marrone Oltre.jpgUn po’ Loredana Berté un po’ Irene Grandi, il nuovo EP di Emma Marrone, attuale concorrente della nona edizione di Amici, è all’insegna del rock grintoso. Con questo primo mini-album di debutto, Emma, che ha duettato nel serale di lunedì sera con una irriconoscibile Anna Oxa (a metà strada tra Anna Tatangelo e Ambra Angiolini), sulle note di Quando nasce un amore, ha estrapolato brani già incisi per le compilation Sfida e Amici 9, con cui aveva già scalato la classifica italiana, e li ha fatti confluire in un personale progetto discografico, Oltre, titolo che prende spunto da un tatuaggio che la cantante ha dietro le spalle, aggiungendovi dei nuovi brani inediti. Il risultato sono sette tracce molto orecchiabili, che evidenziano la voce graffiante ed arrabbiata della venticinquenne leccese di origine fiorentina. Il disco, pubblicato dalla prestigiosa etichetta Universal, è già best-seller sulla piattaforma iTunes. Tra le canzoni più orecchiabili, lungo la tracklist, L’esigenza di te e Sembra Strano. Le premesse per diventare la nuova Alessandra Amoroso ci sono, ed Emma, al di là dell’esito del talent, ha già dimostrato, con talento, grinta e passione di essere pronta per andare lontano, per andare oltre.

 

Tracklist:

1.     Sembra Strano

2.     L’esigenza di te

3.     Calore

4.     Meravigliosa

5.     Un giorno a costo zero

6.     Davvero

7.     Folle paradiso

Noemi regina del Digital Download

Noemi - Sulla mia pelle (Special Edition).jpgNon avrà vinto il Festival di Sanremo, ma alla fine Noemi ha battuto tutti: il suo brano, Per tutta la vita, presentato all’ultima kermesse canora della città dei fiori, non è passato inosservato, e secondo quanto riporta oggi la classifica ufficiale FIMI il brano è al primo posto tra i più scaricati della rete. Una bella soddisfazione per l’ex concorrente di X Factor, che ha battuto nelle vendite persino lo stesso vincitore della terza edizione del talent di RaiDue, Marco Mengoni, soltanto terzo nella classifica, dietro Malika Ayane con Ricomincio da qui.

Noemi ha da poco pubblicato una special edition del suo album di debutto, Sulla mia pelle, in cui ha inserito, oltre alla canzone sanremese, alcuni brani che erano precedentemente compresi nel suo primo EP, Briciole, sua prima hit di successo, e Vertigini.

 

Questa la tracklist completa del disco:

 

1.         Per tutta la vita

2.         All’infinito        

3.         L’amore si odia (con Fiorella Mannoia) 

4.         Non so amare di più    

5.         Tutto questo scorre     

6.         I sentimenti      

7.         Comunque ti penso     

8.         Petrolio           

9.         L’addio (Il giorno più grande)   

10.       Per colpa tua   

11.       Sulla mia pelle 

12.       Briciole

13.       Vertigini