50 Sfumature di Grigio: la perfetta colonna sonora per leggere i libri

fifty_shades.jpgÈ il fenomeno letterario di questa estate. Con i suoi quaranta milioni di copie vendute, 50 sfumature di grigio, primo capitolo di una trilogia già edita in Italia, è la storia erotico-amorosa tra la ventenne Anastasia e il (quasi) trentenne Christian Gray, ed è riuscito a battere il primato detenuto da Harry Potter come romanzo con la più rapida diffusione. Da lì pare sia scoppiata in tutto il mondo la 50-sfumature-mania: tutti corrono in libreria ad acquistare il libro, alla volta della scoperta della passione, di scene di sesso esplicito, e di pratiche fetish a suon di frustini e camere da letto rosse.

Già da qualche tempo si parla di trasposizione cinematografica, ed è subito scattata il toto-attore, su quali saranno gli interpreti che porteranno sul grande schermo la bella protagonista che viene iniziata al sesso, e il fascinoso Gray (in inglese Grigio, da qui il titolo del primo volume). I primi nomi sono quelli di Emma Watson, la bella Hermione di Harry Potter, e l’attore Cillian Murphy, che, con questa saga, c’è da scommetterci, raggiungerebbero tutt’altra popolarità. Ma nessuna conferma ufficiale è ancora stata data.

Nel frattempo però 50 sfumature di grigio si è già trasformata in una colonna sonora. È la stessa autrice, E.L. James, che ha fatto infatti una selezione di quindici dei brani di musica classica citati nella sua trilogia, che uscirà, su etichetta EMI, il 21 Agosto in formato digitale e, circa un mese dopo, il 18 Settembre nel formato fisico.

Secondo quanto riporta la EMI l’album: «Mira a fornire l’accompagnamento ideale per l’esperienza di lettura di 50 Sfumature, creando un’atmosfera misteriosa e seducente con un po’ d’accenno di pericolo…».

I brani sono tutte arie di musica classica di opere note e meno note, di autori e periodi diversi. In un comunicato stampa, la quarantottenne autrice della trilogia ha detto: «Sono entusiasta che i brani classici che mi hanno ispirata mentre scrivevo la trilogia Cinquanta Sfumature siano stati messi insieme in un’unica raccolta per tutti gli amanti dei miei libri».

John Lennon rimasterizzato: a ottobre la discografia completa dell’ex Beatles

john_lennon.jpg

Buone notizie per i fan di John Lennon: secondo un’ANSA diffusa ieri sul sito internet della nota agenzia news italiana, sono stati rimasterizzati gli album solisti dell’ex Beatles. Otto album in tutto, che sono stati oggetto non soltanto di un accurato restauro del suono, quanto di un vero e proprio lavoro discografico che ha spogliato alcuni brani di arrangiamenti e strumenti troppo ridondanti, puntando a scarnificare i pezzi stessi, facendo emergere la loro intima essenzialità, così da avere al contempo un suono più diretto.

L’operazione naturalmente si è svolta sotto l’attenta supervisione della vedova del cantante, Yoko Ono, la quale ha lavorato a contatto, come si legge nella nota, con ingegneri londinesi del suono negli Abbey Road Studios, tanto cari al quartetto di Liverpool, a New York. I dischi, pubblicati su etichetta EMI, saranno sugli scaffali a partire dal prossimo 5 Ottobre.

 

Questa la discografia completa:

 

1970 – John Lennon/Plastic Ono Band

1971 – Imagine

1972 – Some Time in New York City (con Yoko Ono)

1973 – Mind Games

1974 – Walls and Bridges

1975 – Shaved Fish

1975 – John Lennon – Rock ‘n’ Roll

1980 – Double Fantasy (con Yoko Ono)