Jennifer Lopez regina del Festival di Sanremo

Jennifer Lopez.jpg

Tony Maiello.jpgFanalini di coda per il Festival di Sanremo che, dopo quattro serata record, si avvia ora verso la fase finale. Ma le polemiche, a dispetto dell’enorme successo raccolto, non sono destinate a placarsi su questa (chiacchieratissima) sessantesima edizione: tra i big eliminati a sorpresa, o forse a tradimento, c’è Enrico Ruggieri con La notte delle fate, e Fabrizio Moro, che cantava invece i disagi del lavoro italiano con Non è una canzone. Riammesso clamorosamente in gara ieri sera, il trio Canonici-Pupo-Filiberto continua la sua corsa verso la vittoria con la patriottica, e poco cantata, Italia amore mio, brano che sin dall’inizio ha destato non poche critiche e che ancora una volta ha scatenato l’ira del pubblico in sala che l’ha fortemente contestata. L’Italia insomma sembra non ricambiare l’amore che il Principe le dichiara cantando (?).

La guest star più attesa della cinque giorni di musica sanremese era lei, Jennifer Lopez, apparsa in una forma smagliante, che ha regalato al pubblico italiano una energica performance di What is love?, brano che anticipa il suo nuovo lavoro discografico, Love?. Ma la bella e brava Jennifer ha anche concesso ad Antonella Clerici ed il pubblico di RaiUno un’ampia ed intima intervista, in cui ha parlato di sé stessa, della sua famiglia e di quanto la sua vita sia cambiata dopo  la nascita dei suoi gemelli, Emme e Max. Ed è stata proprio Jennifer Lopez la regina di questa penultima puntata del Festival, esibendosi nella seconda serata in un medley delle sue hit di maggior successo, da Jenny from the block a Waiting for Tonight, fino al latineggiante Let’s get loud, in un gioco di luci, colori e balli, strizzata in un completo di pelle nero che esaltava quelle curve che l’hanno resa celebre in tutto il mondo.

Anche Antonella Clerici, si è concessa un momento di ironico protagonismo, esibendosi in un rap con il Dj Bob Sinclair, che ha aperto la serata sulle note del successo World hold on.

A vincere nella categoria Nuove Proposte Tony Maiello, finalista della prima edizione di X Factor e protetto di Mara Maionchi che l’ha prodotto, con la canzone Il linguaggio della sera.

Domani sarà la volta del gran finale, per una serata divisa in due fasi: nella prima si esibiranno i dieci artisti rimasti ancora in gara, votati sia dalla giuria tecnica, composta dall’Orchestra del Festival, sia dal televoto: le tre canzoni più votate passeranno alla fase successiva, e godranno del solo televoto che ne decreterà la disposizione sul podio.