Kylie Minogue, più intima e matura con il singolo “Flower”

Kylie.jpg

Per celebrare i suoi venticinque anni di carriera, Kylie Minogue ritorna con The Abbey Road Session a fine ottobre, album antologico in cui l’artista rivisita i suoi maggiori successi, registrati nei mitici studios londinesi accompagnata da un’orchestra sinfonica. E ad anticipare questo interessante lavoro discografico arriva su iTunes e su disco fisico il singolo Flower, un brano intimo, quasi acustico, nel quale Kylie si fa accompagnare dal piano, dalla batteria, dai violini e, non a caso, dalla chitarra acustica. Il brano, scritto originariamente per il decimo album da studio della Minogue, X, è stato invece ri-arrangiato e pubblicato ieri, 25 settembre, per la Abbey Sessions. Come si intuisce dal testo nel quale l’artista canta di un bimbo distante, metafora del fiore del titolo, il pezzo affronta il tema della maternità. Una Kylie Minogue che finalmente rischia e si allontana dal genere che l’ha resa famosa in tutto il mondo, la dance music, per abbracciare un pop melodico, toccato sporadicamente nella sua carriera con brani come White Diamond, e in performance live durante i suoi tour mondiali. Un brano dunque che tocca le corde dell’anima, e potrà far apprezzare la Minogue anche a quei detrattori che la vedevano solo come un’artista da motivetti leggeri e video ammiccanti. Anche il video che accompagna il pezzo, diretto dalla stessa Kylie, si distacca da quelli colorati e glamour visti finora, che ne hanno fatto uno scosciato oggetto del desiderio. La clip, girata in bianco e nero (con qualche eco di Calling di Geri Halliwell, va detto) mostra una Kylie più riflessiva che cammina leggiadra in un campo di fiori. Un piccolo gioiello che lascia ben sperare per un interessante lavoro discografico.

Lady Gaga ai confini della gloria, su iTunes il nuovo brano “Edge of Glory”

Lady Gaga - Edge of Glory (cover).jpg

Negli ultimi dieci anni internet, mp3 e piattaforme come Napster prima, e la più legale iTunes di Apple poi, hanno cambiato il modo di promuovere e fare musica. Se fino a qualche anno fa infatti, i cantanti si limitavano a lanciare uno o più singoli che anticipassero ufficialmente il nuovo album di turno, adesso invece si preferisce svelare il proprio disco gradualmente, vendendone un po’ per volta alcune tracce sulle piattaforme digitali in anticipo rispetto alla data d’uscita dell’album. Un po’ per combattere il fenomeno del “singolo brano”, ovvero l’acquisto dei soli singoli del momento a discapito dell’intero lavoro discografico, un po’ per presentare quelli che sono invece i brani migliori, probabili futuri singoli da lanciare con tanto di videoclip e macchina promozionale a seguito. Così è stato per la promozione di Teenage Dream di Katy perry, che lo scorso anno in concomitanza con California Gurls lanciò in rete anche E.T., oggi ultimo singolo ufficiale e grande successo della cantante, ed è successo per Jennifer Lopez, che ai due brani On the floor e I’m into you, singoli ufficiali del suo Love?, ha abbinato l’uscita esclusiva on-line di What is Love? e Papi.

Ultima adepta di questa nuova filosofia promozionale Lady Gaga, che domani, lunedì 9 maggio, lancia on-line su iTunes (alle ore 13, ora americana, 19 italiane) il brano Edge of Glory, Il confine della gloria, contenuto nell’ormai imminente album Born this way, in uscita il 23 Maggio. Ad annunciarlo la stessa cantante attraverso i suoi social network, sui quali ha postato anche la copertina del brano, che insieme a Judas e l’omonimo Born this way, potrebbe candidarsi a terzo singolo estratto dal disco. La cantante ha presentato la canzone sul suo sito ufficiale, scrivendo: «Sono al confine di qualcosa di decisivo che noi chiamiamo vita».   

Jennifer Lopez: un singolo con Lil Wayne, un tour e un (secondo) disco in spagnolo

jlojlo.jpg

I tempi in cui dominava le classifiche di tutto il mondo sono cambiati, così come l’attuale panorama musica che da qualche anno sembra preferire tutt’altro genere, ma Jennifer Lopez non s’è persa d’animo e, archiviati i flop di Como ama una mujer, il suo primo album interamente in spagnolo, e Brave, si reinventa esplorando un genere che fino ad ora le sembrava sconosciuto, la dance. Jennifer infatti è arrivata da qualche settimana nelle radio, e su iTunes, con il successo On the floor con Pitbull, campionamento della hit degli anni ’80 Lambada, e forte del grande riscontro del suo pubblico, che l’ha ritrovata con piacere anche come giudice di American Idol, annuncia anche il titolo del secondo estratto dal suo imminente album Love?, che vanta un’altra prestigiosa collaborazione.

Il secondo brano che ufficialmente anticiperà l’imprecisata uscita di questo settimo album da studio, che dovrebbe vedere la luce (come riporta oggi mtv.com) alla fine di maggio, sarà I’m into you. Al fianco della bella Jennifer pare ci sarà Lil Wayne: «Il mio prossimo singolo credo sarà il brano intitolato I’m into you – ha detto Jennifer Lopez – e sarà insieme a Lil Wayne».

Ma le buone notizie per i fan della cantante-attrice non sono finite: la Lopez, che poco si è concessa dal vivo durante la sua carriera musicale, ha infatti intenzione di fare un tour mondiale a supporto del disco, dichiarando inoltre di aver registrato anche alcuni dei brani in lingua spagnola, e non è escluso che possa vedere presto la luce anche una versione ispanica del disco.

Lady Gaga pubblica il testo complete di “Born this way”

Lady Gaga born this way.jpg

Come in un intricato rompicapo, Lady Gaga svela un po’ per volta l’attesissimo singolo Born this way, che vedrà la luce a metà febbraio. Se dal palco dei Video Music Awards 2010 l’eccentrica cantante ne aveva annunciato il titolo cantando, e da facebook e twitter ha invece rivelato le date ufficiali di pubblicazione, con tanto di foto osé, adesso Miss Germanotta, dopo aver rivelato nelle scorse settimane solo un verso della sua nuova canzone, ha deciso di rivelarne il testo completo con tanto di crediti. Born this way, nata così, è stata dunque scritta dalla stessa Lady Gaga, che ne è anche produttrice, insieme Fernando Garibay e DJ White Shadow. Secondo quanto si legge dalla “official lyrics”, il brano potrebbe essere definito una sorta di quello che fu Express Yourself per Madonna, un inno liberatorio, un’incitazione a vivere con orgoglio la propria identità, senza alcuna costrizione o vergogna, e quel verso “God makes no mistakes”, ovvero Dio non commette errori, ne farà senz’altro una roccaforte della community gay da cui è molto amata, e di cui, in quasi due anni, la cantante è diventata già una vera e propria icona.

 

Intro

It doesn’t matter if you love him, or capital H-I-M

Just put your paws up

‘cause you were Born This Way, Baby

 

Verse

My Mama told me when I was young

We are all born stars

She rolled my hair and put my lipstick on

In the glass of her boudoir

“There’s nothing wrong with lovin’ who you are”

She said, “Cause he made you perfect, babe.”

“So hold your head up girl and you’ll go far,

Listen to me when I say”

 

Chorus

I’m beautiful in my way

Cause God makes no mistakes

I’m on the right track baby

I was born this way

Don’t hide yourself in regret

Just love yourself and you’re set

I’m on the right track baby

I was born this way

 

Post-Chorus

Ooo there ain’t no other way

Baby I was born this way

Baby I was born this way

Ooo there ain’t no other way

Baby I was born this way

Baby I was born this way

Ooo there ain’t no other way

Baby I was born this way

I’m on the right track baby

I was born this way

 

Don’t be a drag, just be a queen

Don’t be a drag, just be a queen

Don’t be!

 

Verse

Give yourself prudence

And love your friends

Subway kid, rejoice your truth

 

In the religion of the insecure

I must be myself, respect my youth

A different lover is not a sin

Believe capital H-I-M (hey hey hey)

I love my life I love this record and

Mi amore vole fe yah (love needs faith)

Repeat Chorus and Post-chorus

 

Bridge

Don’t be a drag, be a queen

Whether you’re broke or evergreen

You’re black, white, beige chola descent

You’re Lebanese, You’re Orient

Whether life’s disabilities

Left you outcast, bullied or teased

Rejoice and love yourself today

Cause baby you we’re born this way

No matter gay, straight, or bi

Lesbian, transgendered life

I’m on the right track baby

I was born to survive

No matter black, white or beige

Chola or Orient made

I’m on the right track baby

I was born to be brave

 

Repeat Chorus

 

Outro/Refrain

I was born this way hey!

I was born this way hey!

I’m on the right track baby

I was born this way hey!

 

I was born this way hey!

I was born this way hey!

I’m on the right track baby

I was born this way hey!

Rihanna in giro a New York gira “What’s my name?”, nuovo brano estratto da “Loud”

rihanna.jpgDefinitivamente archiviato il successo di Rated R, Rihanna è più proiettata che mai nel futuro: a poche settimane dal lancio di Only girl (in the world), brano dance che anticipa la pubblicazione di Loud, in uscita a fine anno, la bella cantante delle Barbados è già sul set per la registrazione del video del nuovo singolo estratto da questo attesissimo disco. Il pezzo s’intitola What’s my name?, e RiRi ha scelto le strade di New York come ideale location della sua nuova canzone. Secondo quanto si apprende da MTV.com, con questo video i singoli estratti da Loud salgono a tre: oltre a Only girl, di cui la cantante ha offerto qualche giorno fa un’anteprima ai fan sul web, e What’s my name?, la cantante aveva già girato il video per il brano Who’s that chick?, diretto da Jonas Åkerlund.

What’s my name? è stato invece diretto da Philip Andelman, che ha già diretto artisti come Beyoncé e Jonas Brothers. È possibile farsi un’idea del video o almeno di come Rihanna apparirà guardando i primi scatti pubblicati sulla rete, nei quali la cantante è ritratta con i capelli cotonati ancora di colore rosso-vivo, mentre indossa un vestito attillato a righe in giro per la Grande Mela. Non ci sono altri dettagli in merito: sia il regista che la cantante hanno mantenuto il più stretto riserbo, così come non è possibile reperire altre informazioni sul nuovo progetto discografico dell’artista. E come diceva Julio Iglesias, non ci resta altro che aspettare.

Lady Gaga svela in anticipo il nome del suo nuovo album

LadyGagaatte_Granitz_61623070.jpg

Avrebbe dovuto svelare il titolo del suo prossimo album la notte di Capodanno, ed invece Lady Gaga, fasciata in un trasgressivo abito di carne, ha ancora una volta sorpreso i suoi fan annunciandolo in anticipo la notte degli MTV Video Music Awards 2010, dove ha trionfato trasformando in premi ben otto delle tredici nomination ricevute. Born this way, nata così, questo il titolo della seconda fatica discografica dell’eccentrica artista, della quale ha già presentato live ben due tracce, Living on the radio e You and I: «L’album è in assoluto il miglior lavoro che io abbia mai fatto e sono così emozionata» ha commentato qualche tempo fa Lady Gaga a RWD in merito al disco in uscita all’inizio del 2011: «il messaggio, le melodie, la direzione e il significato, ciò che significherà per i miei fans e ciò che significherà per la mia vita, è di totale liberazione».

E non sono mancate entusiastiche esclamazioni da chi l’album ha potuto ascoltarlo in anteprima, come l’amica Beyoncé, con la quale ha vinto il premio per la miglior collaborazione dell’anno per Telephone, che ha detto “Da dove ca**o prendi queste idee?” come racconta la stessa Gaga, la quale ha risposto: «Non lo so Bey, è semplicemente il modo in cui sono nata».

Alla scoperta della bollente Inna

inna__hot_out_now__picture_1_1268648008-1024x1024.jpg

Probabilmente il suo nome non vi dirà ancora nulla, ma di sicuro questa estate vi siete scatenati nei club al ritmo irresistibile dei suoi brani. Stiamo parlando di Inna, bellissima cantante rumena di musica dance, che ha spopolato nelle discoteche di mezzo mondo con la sua Hot, singolo che ha anticipato l’omonimo album pubblicato lo scorso anno, che quest’anno ha raggiunto la sesta posizione nella classifica inglese e la prima nell’Airplay radiofonico della statunitense Billboard Chart.

Dodici le tracce della ri-edizione dell’album pubblicata quest’anno, con l’aggiunta del nuovo brano 10 minutes, da cui sono già stati tratti ben quattro singoli, tra cui Love, Amazing e Deja vu in coppia con il Dj Bob Taylor.

Tra le tracce dell’album che meriterebbero una maggiore attenzione per questa seconda edizione del disco, va sicuramente segnalata Left Right, potenziale tormentone dance per questo inverno.

 

Tracklist della Internationa Re-release (2010)

 

1.     “Hot” (3:40)

2.     “Deja vu” (feat. Bob Taylor) (4:24)

3.     “Fever” (3:24)

4.     “Love” (3:40)

5.     “Amazing” (3:29)

6.     “Don’t Let The Music Die” (3:38)

7.     “10 Minutes” (3:21)

8.     “On & On” (4:39)

9.     “Ladies” (5:11)

10.  “Left Right” (4:43)

11.  “Days Nights” (3:26)

12.  “On & On” (Chillout Mix) (4:02) 

Sophie Ellis Bextor: “Not giving up on love” la hit glamour di fine estate

Sophie.JPG

Stanchi di Shakira e del suo waka waka? Dall’Olanda arriva Armin van Buuren, vera star della musica dance, che pubblica il suo nuovo album dopo due anni ininterrotti di lavoro nello studio di registrazione. Il Dj ha parlato dalle pagine di MTV News di questo suo nuovo lavoro discografico, che si intitola Mirage, e la cui uscita è prevista per il 10 Settembre sulla piattaforma digitale iTunes e il 14 nei negozi di dischi tradizionali: «Ci sono sedici tracce nel disco – ha detto il Dj al sito di informazione musicale americano – ma c’è anche una Deluxe Edition dove è possibile acquistare altre cinque bonus track. È il progetto più grande che io abbia mai fatto, e sono davvero orgoglioso di condividerlo con il mondo adesso».

Ad anticipare l’album, una hit di fine estate in collaborazione con la cantante inglese Sophie Ellis Bextor, che canta Not giving up on love, non rinunciare all’amore, un mix di dance e elettronica, che vede la collaborazione delle sorelle Nervo, già al lavoro lo scorso anno per la hit When love takes over del francese David Guetta in coppia con l’ex Destiny’s Child Kelly Rowland. Il pezzo ipnotizza dal primo ascolto e non se ne può fare a meno di ascoltarlo e ballare, immaginando un’estate da sogno.

Il video, che vede una Sophie Ellis Bextor in una forma davvero smagliante, non poteva essere dei più glamour: girato ad Ibiza in Spagna, ad Ibiza, diretto da Sophie Muller, il video vede la Bextor prendere beatamente il sole tra bordi piscina da sogno, yatch di lusso e costumi alla moda: «Sophie Ellis Bextor era davvero felice di lavorare con Sophie Muller – ha continuato il Dj – volevamo un video che fosse molto bello, Sophie Ellis Bextor è una persona bella da guardare. Lei è una performer incredibile».

Ed il video, nella sua semplicità, è davvero straordinario, raffinato e alla moda: «Sophie Muller ha fatto un lavoro straordinario. Il colore, l’illuminazione, l’atmosfera. È un’artista. Questo è ciò che si vuole vedere quando si guarda un video, quando sei sintonizzato su MTV e passa il video e si pensa “Che bello! Ecco dove vorrei essere!”. Tutti vorrebbero trovarsi su di una barca con una bella ragazza ad Ibiza!».

Nuova collaborazione per Lady Gaga: la cantante in studio con T.I.

TI.jpgNon solo regina della dance: Lady Gaga è più decisa che mai a dimostrare di essere una cantante eclettica e talentuosa, capace di passare con nonchalance da un genere all’altro: dall’R&B con la diva Beyoncé al rap insieme a Wale e Kid Cudi. Ma adesso, a far salire ulteriormente l’attesa per il secondo album di Miss Germanotta, un’altra gustosissima collaborazione bolle in pentola. La cantante di Bad Romance si è infatti rinchiusa nello studio di registrazione insieme al rapper T.I., il quale ha detto che Lady Gaga trascende tutti i generi musicali: «Ha un incredibile talento – ha detto il rapper ad MTV News – e credo che trascenda tutti i generi, tutte le razze, tutte le religioni e tutti i paesi». Il rapper poi ha aggiunto: «Credo che questa sia una cosa su cui tutti possono concordare».

Per quanto concerne la collaborazione, T.I. è sibillino, e preferisce restare nel mistero senza concedere troppe anticipazioni: «Credo di avervi detto anche troppo».

“All the lovers”: sul web il nuovo video di Kylie Minogue

Kylie Minogue All the lovers.jpg

A prima vista potrebbe sembrare un nuovo spot per D&G, con gente che si spoglia per strada fino a restare in mutande, abbandonandosi in tenere effusioni, ed invece è il nuovo videoclip che Kylie Minogue ha immaginato per All the lovers, il singolo (in uscita il 28 Giugno) che anticipa l’album Aphrodite, la cui pubblicazione è prevista invece per il 5 Luglio. Come avevamo già anticipato qualche settimana fa, Kylie, in splendida forma e mezza nuda, si dimena sensuale su di una altissima piramide umana, che la toccano vogliosi e la sostengono, a giudicare dalle immagini della clip sembra che il tempo per la cantante australiana non passi mai. Il video è ricco di immagini molto suggestive, come una mongolfiera a forma di elefante che si libra in cielo tra gli alti grattacieli di vetro, o un cavallo bianco che corre per le vie della città. In chiusura non poteva non esserci un’immagine che in qualche modo rappresentasse una reinterpretazione dell’iconografia greca, cui l’album della cantante fa chiaramente riferimento, con Kylie Minogue che lancia nel cielo una colomba bianca, e sebbene il singolo non sia allo stesso livello di alcune precedenti produzioni dell’artista, l’idea del video è molto originale e, tutto sommato, ci piace!