Kelly Rowland: “Here I Am” è il terzo album da studio

332291476.jpg

Qualche giorno fa l’ex Destiny’s Child Kelly Rowland ha pubblicato la copertina del suo, più volte rinviato, nuovo album, intitolato semplicemente Here I Am, Eccomi. Il sito Billboard.com ne ha invece svelato la tracklist ufficiale, anticipando che il disco avrà anche una Deluxe Edition con alcuni brani aggiuntivi e qualche remix. La cover del disco è un primo piano della bellissima cantante, in nero e blu, ricordando molto la copertina di qualche anno fa dell’album In the Zone di Britney Spears del 2003. Anticipato da un imprecisato numero di singoli, il disco, ad eccezione del pezzo Commander, prodotto da David Guetta, non ne vede incluso neanche uno al suo interno, e pertanto i fan che speravano di veder raccolti in un unico lavoro discografico tutti i pezzi cantati dalla Rowland negli ultimi mesi, da Rose Colored Glasses a Grown Woman, fino a Forever and a Day, sono destinati a restar delusi. In compenso però è molto ricco il parterre di collaborazioni cui hanno preso parte a questo terzo lavoro discografico dell’ex bambina del destino, che vanno da Lil Wayne con Motivation a Lil Playy (Work it man), passando per Big Sean (Lay it on me) e Rico Love (All of the Night). 

Standard Edition

1.  “I’m Dat Chick”

2.  “Work It Man” feat. Lil Playy

3.  “Motivation” feat. Lil Wayne

4.  “Lay It on Me” feat. Big Sean

5.  “Feelin’ Me Right Now”

6.  “Turn It Up”

7.  “All of the Night” feat. Rico Love

8.  “Keep It Between Us”

9.  “Commander”

10. “Down for Whatever”

 

Deluxe Edition

11. “Heaven & Earth”

12. “Each Other”

13. “Motivation (Rebel Rock Remix)” feat. Lil Wayne

14. “Commander (Urban Remix)” feat. Nelly

David Guetta ritorna con “One more Love” (e Rihanna)

David Guetta - One more Love.jpg

Ha il sapore del “best of” One more Love, il repacking dell’album One Love di David Guetta del 2009, che ha sfornato così tanti successi in una sola stagione da sembrare di per sé una raccolta antologica di un artista più longevo. Grande successo dello scorso anno, il disco contiene infatti hit come When love takes over, colonna sonora della passata estate in coppia con l’ex Destiny’s Child Kelly Rowalnd, ma anche pezzi ballabili come Sexy Bitch con Akon e l’omonimo One Love con Estelle, per un album pieno di energia e di collaborazioni che in poco più di un anno hanno fatto di David Guetta uno dei Dj più richiesti del momento. Al disco originale in questa edizione se ne aggiunge un secondo, che raccoglie invece tutte le recenti collaborazioni del Dj francese, dal remix di Revolver di Madonna con Lil Wayne a Gettin over you, uno dei successi di questa estate con la voce dei Black Eyed Peas, Fergie, fino a Commander, secondo featuring con la Rowland, e Acapella con Kelis. Ad impreziosire il disco e ingolosire i fan l’inedito Who’s that chick?, trapelato in rete già qualche mese fa, che vede protagonista nientedimeno che la bella Rihanna. Tra i pezzi da segnalare Love don’t let me go, che chiude un disco pressoché perfetto.

Incontro tra regine della musica: per “Loud” Rihanna duetta con Lady Gaga

tumblr_la9g243gi71qazrf7o1_1280.jpg

Si preannuncia come un album ricco di collaborazioni quello di Rihanna. Oltre al già confermato duetto con Drake, insieme al quale ha registrato un remix del singolo What’s my name?, per il suo Loud, letteralmente “a tutto volume”, in uscita il prossimo 12 Novembre, la bella cantante delle Barbados ha collaborato con i più importanti artisti del panorama musicale internazionale, dal francese David Guetta, qui produttore di Who’s that chick, a Will.i.am che ritroviamo nel brano Bubble Pop, fino all’emergente rapper americana Nicki Minaj, già collaboratrice di Christina Aguilera (Bionic), insieme alla quale RiRi ha inciso invece Raining Men: «Ho già lavorato con lei per Rated R – ha detto la cantante ai microfoni di Capital FM – per il quale mi aveva scritto alcune ballads davvero molto belle, ma non vedevo l’ora di lavorare ancora insieme e averla in un mio disco». Il brano, prosegue Rihanna nell’intervista, è un pezzo stravagante e divertente.

Ma Loud sarà un vero e proprio incontro tra regine della musica: grazie ad uno scans del retro del disco trapelato in rete, possiamo conoscerne la tracklist completa, lungo la quale si legge un’altra illustre e forse più attesa collaborazione, quella con una delle cantanti più in voga del momento, la nuova regina delle classifiche Lady Gaga, la quale dopo la pluripremiata collaborazione con Beyoncé per Telephone, si presta adesso all’incisione di Broken Heels, tacchi rotti. Fake ben fatto o realtà? Trovata pubblicitaria o soffiata musicale? Tra i brani che compaiono nel retro-copertina, c’è tuttavia da segnalare che all’appello mancherebbe la ballad Straight Up Beautiful, annunciata dalla stessa Rihanna appena la scorsa settimana. A questo punto solo il tempo potrà confermarci quelle che ad oggi sono, purtroppo, ancora indiscrezioni, ma se fosse tutto vero, non vediamo l’ora di ascoltare l’incontro tra due vere regine della musica americana.

 

1.     Loud (intro)

2.     Only girl (in the world)

3.     What’s my name? ft Drake

4.     S&M

5.     See u dancin’

6.     Cheers

7.     California King (BED)

8.     Broken Heels ft Lady Gaga

9.     Red Night

10.  Raining Men ft Nicki Minaj

11.  Lovin’ u more

12.  Who’s that chick

13.  Bubble Pop ft Will.i.am

14.  Fading Away

15.  bonus Man Down

Alessandra Amoroso: “La mia storia con te” in anteprima sul sito ufficiale

cover.jpg

Come già annunciato qualche post fa, il nuovo singolo di Alessandra Amoroso s’intitola La mia storia con te, di cui è stata presentato anche l’artwork, ed anticiperà l’album Il mondo in un secondo in uscita il prossimo 28 Settembre. Per ascoltare il brano bisognerà però ancora aspettare qualche giorno, quando sarà presentato in anteprima esclusiva martedì 31 (sarà invece in vendita su iTunes dal Primo Settembre) sul nuovo sito ufficiale della cantante salentina www.alessandraamoroso.it, mentre lo si potrà ascoltare in radio soltanto a partire dal prossimo 3 settembre. Il brano, come si legge in un comunicato sulla pagina facebook della cantante, sarà una ballad in cui l’ex vincitrice di Amici di Maria De Filippi dà vita con straordinaria intensità alle riflessioni di una ragazza su di un grande amore che forse sta per finire. Prestigiose le collaborazioni che hanno firmato il pezzo, tra cui Saverio Grandi, già autore per Raf, Vasco Rossi e Laura Pausini, e Campedelli, Angelosanti e Ciappelli.

Per maggiori informazioni ecco i link ufficiali della Amoroso:

 

www.alessandraamoroso.it

http://www.facebook.com/AlessandraAmorosoOfficial

http://twitter.com/AmorosoOF

http://www.youtube.com/alessandramoroso

www.alessandraamoroso.forumfree.it

Lady Gaga: «Il mio nuovo album è la liberazione assoluta»

lady-gaga-foto.jpg

Nella sua ultima intervista ha scioccato i suoi fan e addetti ai lavori confessando un uso occasionale di droga, adesso, dopo il recente gossip musicale che la vorrebbe in duetto con Britney Spears, Lady Gaga torna finalmente a parlare di musica e l’ha fatto con il magazine i-D. La cantante di Bad Romance ha parlato infatti del suo nuovo album, il cui titolo non è stato ancora reso noto: «Il nuovo album – dice la cantante – è in assoluto il più grande lavoro che io abbia mai fatto, e sono davvero entusiasta».

Sono davvero tante le aspettative su questo secondo lavoro discografico, che potrebbe definitivamente consacrare Miss Germanotta come regina incontrastata delle classifiche: «Il messaggio, le melodie, il significato, ciò che significherà per i miei fans e ciò che significherà per me – ha continuato Lady Gaga – è la liberazione assoluta. Ho provato a creare l’inno per la mia generazione per il prossimo decennio, ed è quello che ho fatto».

Ma non si sbottona Lady Gaga sui produttori che stanno collaborando a questo suo secondo progetto discografico: «Non posso dirlo, perché se lo facessi – ha detto la cantante – tutti vorrebbero lavorare con loro. Tutto ciò che posso dire è che nessuno sa chi sono. Sono tutti nuovi».

Ma come sarà il nuovo sound di Lady Gaga? Continuerà a cavalcare l’onda dance che l’ha portata al successo, o virerà verso un altro genere? Del resto, Miss Germanotta ha già dimostrato di poter passare con nonchalance da un genere all’altro, lo ha dimostrato nel pezzo R&B Videophone in coppia con Beyoncé, ma anche nell’inedito You and I, una ballad, presentata in occasione del party di Elton John: «Ma non è del tutto indicativa del nuovo sound dell’album – tiene a precisare Lady Gaga – è davvero bella, ha un bellissimo testo ed una bellissima melodia».

Ma proprio quando le voci di un duetto con al Principessa del Pop Britney Spears si fanno sempre più insistenti, Lady Gaga smorza gli animi dei fan che le vorrebbero insieme e dice: «In questo momento non voglio collaborare con nessuno, voglio solo stare in piedi sui miei due piedi». Verità o depistaggio? Solo il tempo può dirlo.

Britney Spears, nel nuovo album Danja e Darkchild

Britney Spears.jpg

Cresce ancora l’attesa per il nuovo album di Britney Spears, impegnata fino a qualche mese fa nel Circus Tour che l’ha portata in giro per il mondo per un totale di novantasette date. Secondo quanto riporta oggi MTV News America, una vera e propria tempesta di produttori e compositori è al lavoro sul nuovo progetto discografico della cantante, per il quale pare che non si dovrà aspettare ancora a lungo, pur non avendo ancora ufficializzato una data d’uscita. A parlare del nuovo disco della Spears il compositore Danja a Rap-Up TV: «Stiamo facendo qualcosa insieme» ha rivelato il compositore americano, che ha collaborato agli ultimi due album della Spears e al successo Gimme more: «Ho fatto alcune tracce che amo, e non vedo l’ora di procedere alla fase di piena produzione, più o meno adesso siamo in pre-produzione».

Ma il compositore, alla domanda su quale sia la direzione del sound della principessa del pop ha risposto che è difficile da dire, poiché le cose in studio tendono ad essere imprevedibili: «Le cose possono cominciare in un modo – prosegue Danja – e finire in un modo totalmente diverso, quindi davvero non lo so».

Dal sito si apprende che nel progetto è coinvolto anche il dj Darkchild, e la cosa sicuramente non dovrebbe sorprendere dopo la demo della Spears trapelata on-line del brano Telephone di Lady Gaga.

«Voglio suonare una musica che credo sia una vera bomba per Britney – ha detto invece Darkchild – credo che alcune cose siano davvero incredibili per Britney, inizierà i miei incontri tra un paio di settimane e a suonare alcune registrazioni per Britney e il suo team».

L’album della Spears comincia così a prendere forma, ma il rischio è quello che la principessa del pop, definita in passato come la vera erede di Madonna, come la sua collega Christina Aguilera, inizi ad emulare Lady Gaga, producendo un album forzatamente dance e trasgressivo allontanandosi dal suo sound e dalla sua vera essenza.

Mina, da domani nei negozi con “Caramella”

Mina - Caramella (cover).jpgRitorna sugli scaffali Mina. A pochi mesi dall’uscita di Facile, pubblicato soltanto sette mesi fa, la Tigre di Cremona esce domani con l’attesissimo Caramella, album anticipato dall’intensa ballad in inglese You get me, in cui la cantante duetta con Seal, il quale ha registrato i suoi la sua parte a Los Angeles con la produzione del noto discografico David Foster.

Non ha riposato di certo sugli allori Mina, che da oltre cinquant’anni ha sempre sperimentato con la musica e la propria voce, spaziando coraggiosamente tra diversi generi musicali: dalle cover dei Beatles alla bossa nova, dalle rivisitazioni in spagnolo alla melodia italiana. Anche Caramella, ennesimo album di inediti dell’artista, è all’insegna della sperimentazione. Sono quattordici le nuove tracce prodotte dalla Mazzini, in chiusura una ghost track di You get me solo version, in cui Mina interpreta da sola la canzone scritta per lei da Teitur Lassen insieme a Pam Sheyne. Il pezzo le sarebbe stato segnalato dal nipote Axel Pani, 23 anni, figlio di Massimiliano, che già da qualche anno collabora con la nonna. Oltre alla collaborazione di artisti prestigiosi, Mina da sempre non disdegna gli esordienti, terreno fertile cui spesso attinge per scovare nuovi brani o sound.

«Quello di talent scout è il suo ruolo principale – dice il figlio Massimiliano Pani dalle pagine ANSA –  che sia una grande voce non c’é dubbio, ma ha 50 anni di discografia smisurata alle spalle perché è brava a trovarsi un repertorio. E’ bello vedere che un’artista come lei vada a scoprire e tirare fuori un artista nuovo piuttosto che fare un repertorio scontato. Ci vuole coraggio».

In questo album Mina sperimenterà anche il rock alternativo nel brano La Clessidra di Davide “Boosta” Di Leo dei Subsonica e Solo se sai rispondere di Max Casacci. Ma c’è anche spazio per una cover, la poco nota Io e te, tratta dall’album di debutto di Paolo Benvegnù.

Ma non sono proprio tutti inediti i brani contenuti nel disco della cantante, la quale ha voluto inserire Poche parole, duetto ormai storico con Giorgia, e Amore disperato in coppia con Lucio Dalla. Canzoni che non erano precedentemente contenute nella discografia ufficiale di Mina.

Non solo esordienti e giovanissimi, per gli altri brani Mina si affida infatti ad autori rodati, da Andrea Mingardi (che ha già collaborato al non proprio esaltante Bau) a Maurizio Tirelli, che per lei hanno scritto Accendi questa luce e Mi piacerebbe andare al mare. A dispetto della grande stima e ammirazione, per una cantante che non vuole riproporre successi stereotipati, le ultime produzioni discografiche di Mina, salvo qualche sprazzo di genialità, non ci hanno proprio entusiasmato, ma attendiamo con ansia il nuovo disco dell’artista. E voi?

 

 

Kylie Minogue: in studio con Calvin Harris e Stuart Price

Kylie Minogue.jpg

Come sarà il nuovo album di Kylie Minogue? Sono in tanti i fan ad attendere con impazienza il seguito di X, l’ultimo CD della cantante australiana, ed in tanti a domandarsi che forme prenderà il prossimo lavoro discografico dell’artista: secondo quanto riporta oggi il Sun, per il suo nuovo disco, Kylie starebbe collaborando con il produttore Frazer T Smith, già al lavoro con il trio Tulisa, Dappy e Frazer.

«Kylie ha sempre collaborato con persone interessanti» ha rivelato una fonte al magazine britannico: «Questa volta sta registrando con Calvin Harris e Stuart Price, che ha lavorato con Madonna».  Grandi nomi dell’elettronica e della dance insomma per il prossimo lavoro della mini-diva, ma la fonte frena già gli animi dei sognatori degli fan più agguerriti: «Ha lavorato con Frazer, ma non sa se userà le tracce registrate per il prossimo album».  Una notizia a metà, che lascia sperare pur non confermando del tutto le indiscrezioni che aleggiano intorno all’album dell’artista.

Britney e Justin di nuovo insieme per un duetto

Justin Timberlake e Britney Spears.jpg

Potrebbe esserci un duetto con lo storico (ex) fidanzato di sempre, Justin Timberlake, nel nuovo album di Britney Spears. A svelare l’indiscrezione il sito di MTV Italia che rilancia la possibilità di un’uscita il prossimo maggio del seguito di «Circus», cui Britney già starebbe lavorando da tempo. Il condizionale è d’obbligo, dato che ad oggi non sono stati resi noti né titolo né tanto meno la tracklist che andrà a comporre il nuovo album dell’artista, tuttavi oltre alla prestigiosa collaborazione con Justin, Britney si è affidata ad un produttore poco noto, Jon Asher, accompagnandosi però da Dj di prima grandezza, alcuni dei quali anche collaboratori di Madonna, come David Guetta; il disco segnerebbe anche il ritorno di Darkchild, che realizzò per la Spears un remix di Overprotected davvero riuscito. Il sound del disco dovrebbe essere “Epic Pop”, ma per scoprire di cosa si tratti i fan dovranno solo aspettare.

Madonna, prestigiose collaborazioni per il nuovo album

madonna.jpg

È ancora ai vertici delle classifiche mondiali con Celebration, album antologico che racchiude quasi tutti i suoi più grandi successi ed ultimo con l’etichetta discografica Warner Bros, ma Madonna è già al lavoro sul suo prossimo lavoro, primo disco pubblicato dalla Live Nation, nuova casa discografica dell’artista. L’album per il momento non ha ancora un titolo e seguirà l’ultimo lavoro di inediti di Madonna, Hard Candy del 2008.

Secondo mtv.com Madonna ha già schierato un nutrito parterre di produttori e Dj per il suo nuovo lavoro tra cui David Guetta (che ha già realizzato un remix di Revolver, secondo dei due inediti contenuti nell’ultimo Greatest Hits) Fernando Garibay, e il Dj A-Trak, il quale ha confidato al quotidiano britannico Daily Star: «È la mia produzione trasformata nella struttura delle canzoni, a metà strada tra rap e suoni elettronici, e qualsiasi altra cosa che io ascolto».

Secondo il Dj, Madonna starebbe lavorando anche con il rapper Kanye West, da questa nuova unione musicale sono saltate fuori tante nuove idee: «Kanye è un po’ che è lontano dai riflettori – ha detto A-Trak lo scorso novembre al giornale – ma lui continua a parlarmi di tutte le sue idee che ha per le canzoni e bits fashion».

Madonna sta collaborando anche con David Guetta, il quale l’aveva già messa in cima alla lista dei suoi desideri delle persone con cui gli sarebbe piaciuto collaborare: «Mi piacerebbe lavorare con Madonna» aveva infatti detto Guetta al sito digitalspy.com «Potrebbe accadere molto presto – aveva poi detto – ma tutto è nelle fasi inziali ed io non posso parlarne ancora». Ma dal remix di Revolver, già si intuisce che la strada imboccata è quella giusta, e che la collaborazione tra i due artisti è ormai cosa fatta.

Anche Fernando Garibay, che sta collaborando anche con Britney Spears e Lady Gaga, ha confermato la sua collaborazione con Madonna: dal suo canale twitter il noto Dj, ad un fan che domandava a quando una collaborazione con Madonna, Garibay avrebbe risposto: «Madonna verrà presto» e noi nel frattempo aspetteremo la prossima apparizione di nostra signora della musica.