Io Canto: i vincitori della quinta puntata

Mario Biondi.jpg

Si è aperta all’insegna della grande musica la quinta puntata di Io Canto, il prime time del sabato di Canale 5, che la scorsa settimana è riuscito, seppur per un pelo, a superare il competitor danzerino di Milly Carlucci ed il suo Ballando con le Stelle. Ospite della serata è stata infatti Alessandra Amoroso, vincitrice della scorsa edizione di Amici e triplo disco di platino, con il suo album di debutto Senza Nuvole. La Amoroso ha duettato con alcune delle voci di maggior talento del programma, tra cui la simpatica Sara Musella, mascotte del programma, duettando sulle note di Stupida, primo vero successo dell’ex amica di Maria De Filippi.

Secondo ospite della serata Mario Biondi, la voce italiana più calda del momento, che ha duettato insieme a Christian Imparato, con il quale ha cantato Be Lonely, tratto dal suo ultimo successo discografico, If, che da settimane domina le rotazioni radiofoniche e le classifiche italiane.

Giurato d’eccezione Fausto Leali, che ha naturalmente anche regalato momenti di musica, cantando alcuni dei suoi grandi successi tra cui Io amo, e A chi. A comporre il parterre della giuria, insieme a Leali anche Katia Ricciarelli, Cecchetto e Iva Zanicchi.

A conquistare gli ambiti premi dello show televisivo Zendryll Lagrana, la Charice italiana, premio della giuria, con la bellissima Greatest love of all di Whitney Houston, secondo premio della giuria a Dalia Di Prima in coppia con Ferrauto, che hanno cantato Un amore così grande.  A vincere invece con il televoto da casa, ancora una volta Christian Imparato, quarta vittoria consecutiva, che ha cantato Ancora 

«Io Canto», i vincitori della quarta serata

Abbiamo parlato di Zandryll La grana, la vera rivelazione della quarta puntata di Io Canto, ma oggi vogliamo parlarvi anche di un altro talento puro, Mattia Rossi, che ieri ha intonato in modo perfetto la non facile canzone di Andrea Bocelli, Il mare calmo della sera. Tradito forse da una iniziale timidezza, il suo aspetto un po’ timoroso infatti nascondeva in realtà una voce straordinaria e, a dispetto dei suoi tredici anni, Mattia ha regalato ieri sera, sabato 30 Gennaio, una straordinaria interpretazione, facendo coincidere il suo debutto nella squadra dei bambini di Gerry Scotti, con la sua prima vittoria decretata dalla giuria. Stessa sorte anche per Sara Musella, una delle bambine più simpatiche del team del programma di Canale 5, la quale, nonostante ne avesse inizialmente dimenticato le parole, ha invece interpretato una intensa La voce del silenzio di Mina, conquistando il secondo premio della giuria. Il pubblico da casa invece, ancora una volta, ha premiato Christian Imparato, quello che forse dal pubblico da casa è stato sentito come la vera rivelazione del programma Mediaset, e che attualmente ha all’attivo tre vittorie consecutive. Ma Imparato non approderà alla finale con tre (o magari più brani) diversi: alla fine, così come ha spiegato Gerry Scotti nel corso della serata, dovrà sceglierne soltanto uno, cedendo le altre canzoni vincitrici agli altri ragazzi. Sì, perché ad Io Canto, ricordiamolo, non sono i ragazzi a vincere, ma le canzoni che interpretano.

Christian, nella serata di sabato, ha cantato il brano di Mogol-Battisti E penso a te, forse però strafacendo un po’, e benché abbia già una poderosa estensione vocale, ed un sapiente uso, ha trasformato il brano intimista di Lucio Battisti, in una sorta di pezzo dei cosiddetti “urlatori” degli anni ’60. A voi il giudizio, con i link di tutte e tre le interpretazioni.

Listen, il duetto di Charice e Christian Imparato a “Io Canto”

Io Canto logo.jpg

Come ormai noto, Io Canto, baby talent di Canale 5 condotto da Gerry Scotti, è uno dei tanti programmi-fotocopia delle reti televisive italiane, al quale, alla stessa regia e il medesimo studio (o giù di lì), è stato cambiato solo il titolo, restando tuttavia uguale nella sostanza, per la stessa ammissione del conduttore, al format di Ti lascio una canzone, programma condotto durante la scorsa stagione da Antonella Clerici su RaiUno. Il programma vede protagonisti un nutrito gruppo di bambini, che reinterpretano (talvolta storpiando) grandi successi senza tempo del patrimonio musicale mondiale: da testi impegnati, come Perdere l’Amore di Massimo Ranieri a Viva la Mamma di Edoardo Bennato. Alcuni sono spontanei, altri invece visibilmente costruiti: comunque sia il programma di Gerry Scotti, seppur con una partenza in sordina, con quasi cinque milioni di telespettatori ed il 21,27% di share, ha pian piano guadagnato piccoli punti percentuali che, puntata dopo puntata, vanno ad insidiare il competitor di RaiUno di Milly Carlucci, Ballando con le Stelle.

Vinta l’asfittica presenza del prodigio-bambino Christian Imparato, il quale, seppur meritevole, ha forse ingiustamente monopolizzato il programma, prendendo spazio e merito ad altri ed ugualmente validi concorrenti, la novità più piacevole è stata la presenza di Charice, cantante filippina, nota in tutto il mondo per la poderosa estensione vocale sin da giovanissima, che ha duettato tre volte proprio con Imparato, neo-fenomeno di Io Canto e già popolarissimo in rete su YouTube proprio come la sua più illustre collega, della quale Imparato dice di essere un grande fan, in un intenso duetto di Listen dell’ex Destiny’s Child Beyoncé. La puntata di ieri, sabato 23 Gennaio, è stata seguita da 5.349.000 di telespettatori, e benché la gara degli ascolti sia stata ancora una volta vinta da Ballando con le Stelle, questa volta lo stacco era davvero minimo, per una manciata di migliaia di telespettatori, che pian piano stanno preferendo il programma scanzonato di Gerry Scotti ai balletti stellari di Milly Carlucci.

Charice, da YouTube a Io Canto: il fenomeno del web di nuovo in Italia

Charice.jpg

Charice My Ispiration.jpgL’Italia l’ha conosciuta durante il programma condotto da Antonella Clerici Ti lascio una canzone, ma Charice, diciassettenne di origine filippa, nota in tutto il mondo per la sua poderosa estensione  vocale, è ritornata in Italia ospite del programma-fotocopia Io Canto, condotto invece da Gerry Scotti su Canale 5, e che fedele all’originale di RaiUno ha riproposto persino la stessa ospite, facendola, ancora una volta duettare con i piccoli concorrenti-prodigio. Ma chi è Charice? Anche lei, come i concorrenti delle due trasmissioni, è stata una bambina prodigio, cantando in pubblico in tenerissima età.

In pochi sanno che Charice Pempengco, questo il suo nome completo, è stata cresciuta, insieme a suo fratello, soltanto dalla madre Raquel, che aveva abbandonato il padre in seguito alle violenti liti domestiche quando Charice aveva soltanto tre anni. Per aiutare la famiglia, Charice sin da giovanissima (già a sette anni) comincia a gareggiare in diverse manifestazioni canore locali. La svolta arriva nel 2005, quando la piccola Charice partecipa al programma Little Big Star, format dedicato a baby talenti, su modello del più noto American Idol, in onda su un broadcaster nazionale filippino. Nonostante il talento e la poderosa estensione locale, la prima performance live di Charice non convince, e viene eliminata al primo turno. Ripescata come concorrente-jolly, una sorta di riserva, riesce a rientrare nella rosa dei finalisti del programma. Nonostante fosse una delle possibili vincitrici del programma, Charice deve accontentarsi solo di un terzo posto. Fino al 2007, Charice fa soltanto sporadiche apparizioni su reti locali, ma è grazie ad un accanito fan che carica i suoi video su YouTube che esplode on-line il fenomeno Charice: il web impazzisce per quella ragazzina dalla incredibile estensione vocale, che riesce a passare con nonchalance da Whitney Houston a Celine Dion, senza cambiare una sola nota dei toni originali delle canzoni.

Il primo album omonimo dell’artista, Charice, esce nel maggio del 2008, costituito per lo più da cover di Whitney Houston, Jennifer Holliday, Amy Diamond e molti altri.

Il secondo album, My ispiration, esce invece in occasione della festa della mamma, nel maggio del 2009, nel quale Charice duetta con la madre Raquel in You and me against the world.

Il prossimo singolo dell’artista-bambina è Pyramid, in uscita il prossimo febbraio.

Nel frattempo abbiamo selezionato una performance live che Charice ha tenuto nel salotto americano per eccellenza, all’Oprah Winfrey Show.