Adele, il papà Mark Evans dice: «Sono morto per lei»

adele-golden-globes-ward-1515701972.jpg

Gli ultimi due anni per Adele sono stati straordinari: il suo album, 21, è il più venduto degli ultimi ventiquattro mesi, con le sue oltre venti milioni di copie nel mondo, diventando un successo di pubblico, sì, ma anche, e forse soprattutto, di critica con sei Grammy Awards, vinti in una sola serata e, non ultimo un Golden Globe per il suo tema dell’ultimo 007, Skyfall. Adele sarà anche alla cerimonia degli Oscar come performer, e per il tema del film sull’agente segreto inglese potrebbe addirittura vincerne uno. Successi professionali, ma anche personali per la bella cantante britannica, che nel frattempo ha trovato l’amore e ha avuto un figlio, nato lo scorso ottobre.

Ma non son tutte rose e fiori, per l’artista. Secondo un’intervista rilasciata da suo padre, Mark Evans, al Daily Mail, il loro rapporto si sarebbe incrinato dal 2011, da quando Adele avrebbe deciso di non parlare più al suo genitore: «Le ho lasciato dei messaggi in segreteria, le ho scritto e le ho inviato delle cartoline d’Auguri per Natale e il suo compleanno – ha rilevato l’uomo, specificando – non sono interessato alla sua celebrità o al suo denaro. Voglio solo indietro mia figlia, e voglio essere un nonno per il piccolo».

Evans avrebbe appreso della gravidanza di Adele e del nome del bambino, Angelo James, dai media, non avendo più alcun tipo di rapporto con la cantante: «Voglio solo la normalità – ha aggiunto Evans – voglio essere come qualsiasi altro nonno».

È lo stesso Signor Evans ad ammettere di non essere stato proprio un genitore modello, lasciando la madre della cantante quando lei aveva solo tre anni, perdendo ogni contatto quando l’uomo ha avuto un esaurimento nervoso nel 1999, riconciliandosi tuttavia quando Adele aveva quindici anni. La causa scatenante della nuova rottura sarebbe stata un’intervista padre-figlia che i due avrebbero dovuto fare insieme e che Adele avrebbe invece cancellato all’ultimo minuto; Mark Evans avrebbe fatto quell’intervista da solo, rivelando dei dettagli intimi dell’infanzia dell’artista, ma, pur avendo avuto l’approvazione dell’entourage della cantante di Someone like you, Adele non avrebbe gradito, tagliando di netto ogni contatto.

Alicia Keys ha detto “Lo voglio”

t1larg.keys.beatz.spec.jpg

Iniziamo la settimana con una lieta notizia. Alla fine ha detto “Sì”. La cantante americana Alicia Keys, già incinta di quasi sei mesi, ha sposato l’ormai storico fidanzato Swizz Beatz, produttore rap, lo scorso 31 Luglio in Francia (Corsica), fasciata da un abito bianco di Vera Wang monospalla, ispirato ai chitoni dell’Antica Grecia. Anche Beatz ha voluto sposarsi in bianco, scegliendo uno smoking disegnato da Tom Ford, con giacca bianca, pantaloni neri ed una camicia rosa. La coppia si è conosciuta due anni fa, durante la produzione dell’ultimo album della Keys, The Element of Freedom, che tanto successo ha raccolto, e tanti successi ha regalato ai fan, dal singolo omonimo in coppia con Jay-Z, alle collaborazioni con l’ex Destiny’s Child Beyoncé. Sono state tante le star che hanno partecipato alla cerimonia, dal leader degli U2 Bono all’attrice e rapper Queen Latifah.

Alicia Keys: per il matrimonio sceglie Vera Wang e i Caraibi

alicia_keys_modeling-3825.jpg

Per un matrimonio che va un altro che viene: se le nozze tra George Clooney e Elisabetta Canalis sono ancora incerte, è invece ai nastri di partenza il matrimonio della cantante Alicia Keys, che presto convolerà a nozze con il suo amato Swizz Beatz. La star del soul, che ha recentemente partecipato alla colonna sonora di Sex and the City 2 (con il brano Rapture), è infatti incinta di cinque mesi, ed è intenzionata a sposarsi entro la fine dell’estate in Europa prima di diventare mamma, secondo quanto riporta il magazine Life & Style: «Stanno organizzando una festa in Europa molto presto» ha rivelato una fonte al patinato magazine. A riprendere la notizia il britannico Daily Star, il quale riporta che la cantante avrebbe scelto per il suo matrimonio un abito della stilista Vera Wang e delle scarpe di Christian Louboutin. Appena lo scorso maggio Alicia aveva annunciato di aspettare un bambino, la cui nascita è prevista per la fine dell’anno. Secondo quanto riporta oggi il tabloid inglese, Alicia e il suo futuro marito, prenderanno i voti nuziali su di uno yatch ai Caraibi.

Mondiali 2010: l’Italia va in finale con il “waka waka” di Shakira

shakira-300x400.jpgÈ davvero un momento magico per Shakira, che con la sua waka waka ha conquistato le classifiche di tutto il mondo, ed è proprio sulle note del suo inno ufficiale dei Mondiali d’Africa 2010 che un mese fa si apriva l’ottantesimo campionato mondiale di calcio, quando l’Italia sognava di bissare il successo del 2006. Ma come ci insegna la recente storia calcistica italiana, quel sogno di gloria si è fermato alla Slovacchia, e i campioni del mondo in carica sono rientrati mestamente in patria. Ma per la bella cantante colombiana il sogno mondiale continua: Shakira infatti sarà madrina d’eccezione anche della cerimonia di chiusura dei mondiali domenica prossima, dove eseguirà una performance live di quello che è stato il tormentone d’inizio estate. Secondo quanto rivela oggi il sito on-line di People magazine, la cantante sarà vestita con uno sgargiante e coloratissimo abito dello stilista italiano Roberto Cavalli, che l’ha disegnato per l’occasione: l’abito, di cui il magazine americano ha pubblicato un bozzetto, scoprirà la pancia della star internazionale, resa celebre dal suo caratteristico movimento del ventre, mentre il top sarà in tulle ricoperto di perline colorate. La gonna invece sarà di seta e sfrangiata, decorata con un motivo floreale misto a una stampa animalier. A darne notizia un comunicato stampa della casa di moda dello stilista italiano, che è riuscito là dove Lippi invece ha fallito, portare l’Italia al gran finale. Shakira indosserà anche una cintura ricamata con perle in stile africano e bracciali in pelle con applicazione di fiori di seta per un look maggiormente esotico.