Jackie Evancho, la nuova bambina prodigio di “America’s got Talent”

502288-jackie-evancho-617-409.jpg

jackie evancho cover.jpgSe la sentirete cantare, vi accorgerete che la sua voce da mezzo-soprano vi ricorderà quella di Sarah Brightaman, ma se la guarderete invece, vi sembrerà di vedere un angelo, con i suoi capelli biondi e i penetranti occhi azzurro cielo. Fin qui nulla di strano, direte voi, premesse, talento e bellezza, che soprattutto nella terra delle opportunità, l’America, spalancherebbero le porte del successo a chiunque abbia anche un po’ di cervello per sfruttarle al meglio, se non fosse per il fatto che lei, Jackie Evancho, ha soltanto nove anni, ed è una vera rivelazione dello show statunitense America’s got Talent, dove ha letteralmente incantato e sbalordito la giuria. Una bambina prodigio come non se ne vedevano da anni, che studia da tempo con un vocal coach e già suona il piano e il violino.

Forse il suo album di debutto, Prelude to a Dream, non è stato proprio un successo, conquistando soltanto un secondo posto tra gli album più scaricati di musica classica nella classifica digitale di iTunes e Billboard Chart, ma il suo ultimo EP, O Holy Night, è riuscito laddove molte artiste ben più affermate come Christina Aguilera, Rihanna, Taylor Swift, hanno fallito, debuttando direttamente al secondo posto della Billboard Chart, dietro Susan Boyle e il suo straordinario The Gift, facendone la più giovane artista femminile solista a debuttare nella Billboard top ten.

O Holy Night è un CD/DVD che contiene, oltre al classico di Natale omonimo, anche un altro brano della tradizione delle feste, Silent Night, più Panis Angelicus, pezzo con cui la Evancho si è fatta notare su YouTube e Pie Jesu. La parte video invece raccoglie tutte le sue performance al talent americano, dalla prima audizione fino a un’intervista fatta ad una settimana dalla fine del programma.

Gwyneth Paltrow live ai CMA Awards con “Country Song”

gwyneth_paltrow_country_strong_screenshot.jpg

Attrice, ma a quanto pare soprattutto cantante ora. La maledizione da premio Oscar, vinto nel 1999 per Shakespeare in Love, che vorrebbe l’attrice di turno in declino dopo averlo vinto, dopo Halle Barry e Nicole Kidman, sembra aver colpito anche Gwyneth Paltrow, la quale, reduce da una serie di film non particolarmente entusiasmanti, prova adesso a ripiegare sulla carriera alternativa di cantante country. La bella fidanzata di Iron Man, nell’omonima saga cinematografica, ha così deciso non solo di incidere un brano, Country Song, e pubblicarlo, ma anche di esibirsi dal vivo, a dimostrazione che la sua non vuole essere una carriera da studio senza live, nascosta dietro i clic di un computer,  come qualche tempo fa aveva invece fatto l’ereditiera Paris Hilton. Gwyneth infatti si è esibita ieri sera su di uno dei più importanti palchi di musica country, quello dei Country Music Awards 2010, giunti alla loro quarantaquattresima edizione, dove ha cantato accompagnandosi, come nella migliore delle tradizioni, con la chitarra. Almeno per il momento la moglie di Chris Martin, leader dei Coldplay, sembra aver brillantemente superato la prova del nove. Il risultato? Eccolo:

Pink ritorna con “Raise your glass” e dice: «Celebrerò un matrimonio gay»

pink-45432.jpg

Anche Pink, come molte delle sue colleghe, celebra i suoi primi dieci anni di carriera, e lo fa tirando un po’ le somme di questa prima decade musicale, pubblicando il suo primo album antologico, intitolato appunto Greatest Hits… So far!!!, I più grandi successi… finora!!!, in uscita il 16 Novembre, ad indicare che questo album non vuole essere un “letargo artistico” riposando sulle vecchie glorie che l’hanno resa celebre, ma vuole rappresentare una nuova base di partenza per dare avvio ad una nuova fase musicale. A trainare questo primo best of della cantante l’immancabile brano inedito, probabilmente primo di almeno un paio di canzoni mai pubblicate, che tenterà dunque di far scalare le classifiche all’antologia. Il pezzo in questione s’intitola Raise Your Glass, già in radio: «Celebrerò un matrimonio gay – dice Pink al sito InDemand a proprosito del videoclip, che sta girando in queste settimane – non sono un ministro. Sicuramente la tipica me psicotica, con ottantamila cose diverse».

Il tema della clip, rivela poi la cantante, è ispirato ad una esperienza di vita reale: «Ho partecipato al matrimonio della mia migliore amica nel cortile, lei è gay ed ha sposato sua moglie, ed è stato assolutamente bellissimo. Alla fine di tutto, sua madre ha detto “Perché tutto ciò non potrebbe essere legale?” e si è messa a piangere. È stata la cosa più straziante che io abbia mai visto, ecco perché lo sto facendo nel mio video».

Victoria Silvestedt, più sexy che mai, canta “Saturday Night”

Victoria-Silvstedt-274.jpg

Che fosse bella lo sapevamo già: Miss Svezia 1993, poi coniglietta per Playboy dal ’96 al 2003, ed una serie di calendari hanno immortalato il suo fisico mozzafiato, che avesse anche una personalità prorompente l’abbiamo sospettato quando ha iniziato a recitare in una serie di pellicole in cui si è divertita a interpretare ruoli leggeri, ma che sapesse anche cantare proprio no. Victoria Silvestedt, reduce da La Ruota della Fortuna con Enrico Papi, su Italia1, abbandonato momentaneamente il piccolo schermo, si è data alla musica. L’ex calen-diva ha infatti registrato la cover Saturday Night, originariamente cantata dalla modella danese Whigfield. Il risultato è un pezzo scanzonato e senza pretese, a metà strada tra dance ed elettronica, in cui la Silvestedt si diverte, e nella cui clip, ancora una volta, mostra senza remore il suo bellissimo corpo, seducendo l’ascoltatore.

In testa ai box office americani, Violante Placido ritorna a cantare

violante-placido-51189.jpg
Figlia del pluripremiato Michele Placido, Violante Placido, a dispetto del fatto di essere “figlia di”, è di sicuro una delle poche attrici di talento della nuova generazione, capace di calarsi con nonchalance nei ruoli più disparati, dalle vesti sontuose della perfida principessa Hélène Kuragina nella mini-serie Guerra e Pace, agli abiti succinti di Moana Pozzi della torbida fiction Sky. Ancora in testa ai box office statunitensi con The American, al fianco di George Clooney, Violante ha però deciso di ritornare alla musica: «Sto preparando il mio secondo album da cantante» ha detto ieri sera la poliedrica attrice dal palco Nastro Azzurro della sessantasettesima Mostra di Venezia prima di esibirsi con il suo gruppo, durante un party organizzato dal magazine di Repubblica XL. Nulla è dato sapere sul titolo e l’uscita di questo nuovo album, ma l’attrice ha aggiunto: «I pezzi sono già pronti, stasera li testo per la prima volta davanti al pubblico». Benché il primo album della cantante, Don’t be shy (del 2005), non ci abbia particolarmente entusiasmato, e la Placido funzioni sicuramente meglio come attrice, che come cantante, non possiamo giudicare a priori questo nuovo lavoro discografico dal sapore indipendente, che potrebbe tuttavia riservare qualche sorpresa.

Shenae Grimes, da “90210” a “Myself & I”. L’attrice debutta come regista e cantante

Shenae-Grimes_in_Erge2.jpg

Shenae Grimes è quella che potremmo definire l’erede di Shannen Doherty. Nota per lo più per il personaggio di Annie Wilson nel remake 90210, ruolo tra l’altro simile a quello di Brenda Walsh interpretato dalla Doherty nell’originale Beverly Hills 90210, l’attrice sembra abbia deciso di volersi dedicare al suo secondo amore, la musica. Dalle pagine di US Magazine si apprende infatti che la Grimes oltre che attrice è anche cantante, ed ha debuttato con Myself & I, ed è attualmente impegnata sul set del suo primo videoclip, di cui è anche regista. A giudicare il brano dal video caricato da qualche fan su YouTube, sembra che la Grimes abbia decisamente più speranze come regista, che come cantante: la voce un po’ strozzata e a tratti bambinesca non è molto godibile, decisamente migliore invece il video, nonostante tradisca qualche incertezza dovuta alla poca esperienza dietro la macchina da presa.

Che fine ha fatto Holly Valance?

holly_valance.jpg

Che fine ha fatto Holly Valance? Nota per lo più per la sua hit del 2002 Kiss Kiss, la cantante australiana ha lasciato i suoi fan con questa incognita già da qualche anno ormai, e dopo aver riscosso grande successo e popolarità con la cover dell’originale turca Şımarık, nonostante un secondo album, è praticamente sparita dalle scene musicali. Ma il suo, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non è un abbandono forzato dovuto allo scarso successo dei suoi lavori, quanto la scelta volontaria di un’artista che trova molto stressante ed impegnativa la promozione di un lavoro discografico. A rivelarlo il Daily Star, secondo il quale Holly non ha alcuna intenzione di ritornare alla musica, annoiata soprattutto dagli impegni promozionali legati alla carriera di cantante.

Dopo un esordio nel 1999 nella famosa soap australiana Neighbours (nella quale ha recitato anche Kylie Minogue), la Valance nel 2004 è ritornata al piccolo schermo, con qualche cameo in serie come CSI: Miami, Entourage e Prison Break: «Ho perso un po’ di passione per la musica – ha raccontato la cantante – mi piace molto scrivere e probabilmente continuerò a farlo sempre, ma non credo di voler essere sempre fuori tutto il tempo. È stato solo aeroporti e alberghi, e quando si perde la passione per qualcosa di simile, diventa davvero difficile, perché bisogna dare il 150% per tutto il tempo».

Sembra che Holly Valance abbia meditato a lungo su quali siano le sue priorità e le cose che ama fare davvero, poiché la vita della grande star del palco non è così rosea e felice come sembra: «Non è sempre glamour – dice aggiunge la Valance – così quando le cose si sono calmate tra una registrazione e l’altra, mi sono detta “non sono davvero felice in questo momento facendo questo, forse potrei ritornare a ciò che amo fare». La Valance si riferisce naturalmente al suo primo amore artistico, la recitazione: «È lì che ho iniziato».

Jessica Simpson: digitalmente magra per “Lucky Magazine”

Jessica Simpson - Lucky mag.jpg

1281013658_jessica-290.jpgNon è stata di certo attenta alla linea Jessica Simpson, che di recente è stata fotografata su alcuni red carpet lievemente ingrassata. Sempre più donna di spettacolo e meno cantante, la Simpson è recentemente impegnata nel nuovo programma di MTV, The Price of Beauty, il prezzo della bellezza, show itinerante in cui la bella cantante (?) texana, insieme alle sue migliori amiche, Ken Paves e CaCee Cobb, girando il mondo per studiare le diverse culture e considerazioni sulla bellezza e ciò che sono disposte a fare le donne dei vari paesi pur di ottenerla. La polemica che da qualche giorno sta facendo il giro della rete, riguarda alcuni scatti sospetti della Simpson per il magazine americano Lucky, reo di aver ritoccato digitalmente le foto dell’artista, facendola apparire più tonica e magra, subito confrontate da US Magazine con scatti recenti tratti da alcune apparizioni pubbliche di Jessica. E le immagini non lasciano spazio ai dubbi, per gli occidentali bellezza fa ancora rima con magrezza! Tra l’altro, ammettiamolo, la foto di copertina del magazine non è nemmeno un gran che. Ah, e dire che Botero ha ritratto soggetti rigorosamente grassi!

Photo_jacket_322.jpg

Will Young nudo su twitter

Will Young 2.jpg

Inutile negarlo, la scena musicale, mai come in questo momento è femmina, e se le classifiche musicali, almeno quella italiana, è dominata dagli uomini, Ligabue, Litfiba, Biagio Antonacci, l’attenzione dei media e magazine è tutta per loro: le donne. Matrimoni, gravidanze, profumi, scatti sexy, un’artista femminile ha decisamente più chance di attirare oggi l’attenzione. Eppure il britannico Will Young è riuscito nell’impresa di far parlare di sé. Il vincitore della prima edizione del programma inglese Pop Idol, dopo lo sfolgorante successo con Light my fire, cover dei Doors del 1967, che ha portato il suo nome anche in Italia, ha avuto una carriera prevalentemente nazionale, raggiungendo i vertici delle classifiche con i suoi quattro album nel Regno Unito. Ma oggi il nome dell’artista potrebbe ritornare a riecheggiare anche nel Bel Paese: Will ha infatti stupito i suoi fan postando su twitter una sua foto nudo, con solo una scarpa a coprire il gioiello di famiglia. Lo scatto, come si legge dal Daily Star, è stato fatto su di una piccola spiaggia privata, e vede un Young sorridente, che beffardo si copre con una scarpa, mentre alza un braccio in segno di vittoria. Nel post che accompagnava la foto il cantante scherzando ha scritto: «La mia nuova campagna di scarpe!».

Will Young.jpg

Gwyneth Paltrow diventa cantante con “Country Strong”. L’attrice pubblicherà un disco

Gwyneth Paltrow.jpg

Gwyneth Paltrow diventa cantante. Moglie di Chris Martin, leader dei Coldplay, la bionda attrice Hollywoodiana, premio Oscar per Shakespeare in Love, ha avuto una brillante carriera al cinema fino al 1998, interpretando pellicole del calibro di Sliding Doors, diventato un vero cult, il remake Omicidio Perfetto e Obsession, e recitando accanto a grandi nomi come Michael Douglas e Jessica Lange. Ma dopo la vittoria dell’ambita statuetta, anziché subire un’impennata, la carriera cinematografica dell’attrice è giunta ad una battuta d’arresto: pellicole di scarso rilievo o scarso successo, ruoli marginali e molti action movie che di sicuro non hanno reso giustizia alla sua capacità interpretativa. Come Jennifer Lopez prima di lei, anche la Paltrow, dopo aver interpretato il ruolo della cantante Kelly Canter nel film Country Strong, ha deciso di pubblicare un album. A rivelarlo il sempre bene informato Daily Star, dal quale si apprende che l’attrice si è innamorata della musica, dopo aver inciso la title-track del film: «Appena i produttori del film hanno sentito la voce di Gwyneth – ha rivelato una fonte al giornale – se ne sono innamorati, e le hanno detto che poteva pubblicarla».

Come suggerisce il titolo del brano, Country Strong è una ballata country-rock in cui l’attrice sfodera davvero una voce sorprendente. La traccia è già trapelata sulle reti p2p e torrent. Naturalmente il marito Chris Martin non poteva che appoggiare Gwyneth in questa sua nuova avventura artistica: «Chris pensa che sia brillante – ha aggiunto una fonte al magazine – Gwyneth ha sempre cantato a casa e le ha sempre detto che ha una gran voce».