Britney Spears e lo zampino di Photoshop per Candie’s

Britney Spears.jpg

Forse avrà anche ritrovato la sua silhouette Britney Spears, paparazzata mentre si dirigeva allo studio di registrazione di nuovo tonica e in forma, ma non per questo la cantante disdegna un aiutino digitale per avere un aspetto fresco e giovane. Secondo il malpensante Daily Mail infatti, nella nuova campagna pubblicitaria di Candie’s ci sarebbe lo zampino dell’airbrush di Photoshop. Il magazine inglese accuserebbe infatti la Spears di apparire di almeno dieci anni più giovane, come al suo esordio alla fine degli anni ’90 quando era soltanto una delle tante teen star.

Nel nuovo spot Britney, la cui colonna sonora è una versione instrumental di Piece of me, Britney si diverte a posare come una modella scarpe, giubbotti e magliette coloratissime, mentre alcuni flash mostrano la collezione in edizione limitata firmata dall’artista per la casa di moda di cui è testimonial. La linea di abbigliamento firmata dalla Spears sarà in vendita in esclusiva nei negozi Kohls a partire dal prossimo mese.

Britney Spears, da modella a stilista per Candie’s

Britney Spears Candies 2.jpgBritney Spears da modella a stilista. Già da tempo volto ufficiale per Candie’s, la cantante americana ha firmato una propria linea di abbigliamento ed accessori in edizione limitata per il noto marchio di moda di cui finora è stata solo testimonial: «La collezione – spiega la Spears al magazine InStyle – sarà disponibile esclusivamente nei negozi Kohl’s dal primo luglio, ma ci saranno altri pezzi a settembre e ottobre».

In una breve intervista al magazine di moda americano, la cantante spiega anche il passaggio da modella a stilista: «Ho incontrato i designer di Candie’s ai quali ho spiegato quali fossero i miei stili preferiti, poi abbiamo delineato insieme gli elementi. Mi è piaciuto molto quando ho visto i campioni per la prima volta».

Oltre che autrice della linea, Britney è stata naturalmente riconfermata anche come modella e testimonial della nuova campagna promozionale, che la vede protagonista di una fantastico shooting fotografico: «Ho usato molte borchie e merletti – dice la cantante in merito alla sua collezione – volevo che i vestiti fossero cool, all’avanguardia, e femminili. Amo molto anche i jeans, e così mi sono assicurata che nella collezione vi fossero almeno un paio di modelli davvero grandiosi. Amo molto anche i gioielli e così ci sono anche un sacco di pezzi molto divertenti, come collane e orecchini molto grandi».

Britney Spears mostra le sue foto senza ritocchi

Britney Spears (senza ritocchi).jpg

Oggi parliamo ancora di celebrità e bellezza: qualche giorno fa è stata la volta della cantante americana Jessica Simpson, la quale aveva posato senza trucco né ritocchi per il magazine Marie Claire, oggi invece è la volta di Britney Spears.

Da anni testimonial di Candie’s, Britney è sempre apparsa sulle foto promozionali in forma smagliante, anche quando l’ombra di Photoshop andava ben oltre il sospetto, a dispetto di una vita sregolata, una linea non proprio perfetta, e abusi di alcol e droga. Oggi Britney Spears ha acconsentito alla pubblicazione delle immagini originali dell’ultima campagna promozionale del noto brand di scarpe americano, ovvero quelle immagini non ancora rese “ritoccate” da qualche clic al computer.

Le foto hanno subito fatto il giro del mondo, conquistando pagine telematiche e non di magazine e tabloid inglesi, Daily Mail in primis, che non soltanto ha pubblicato sul proprio sito le foto originali con a fronte quelle post-ritocco, ma ne ha anche evidenziato tutte le differenze come in un gioco enigmistico: nella prima fotografia mostrata dal magazine inglese infatti Britney guarda la camera, con le braccia dietro la schiena, indossando solo un costume-body rosa: tra i ritocchi di questo primo scatto la rimozione di alcune macchie sul polpaccio destro dell’artista, il modellamento della pelle dei piedi oltre che una definizione, se fossimo in chirurgia sarebbe una liposcultura, di tutta la figura del corpo, facendola apparire decisamente più tonica e magra. Stesso discorso per il secondo scatto, in cui Britney è di spalle, e guarda in camera di profilo: questa volta la cantante ventinovenne, indossa un bikini: il ritocco ha rimosso qualche imperfezione di cellulite, ha addirittura cancellato un tatuaggio della cantante e le ha ridotto e modellato il fondoschiena facendolo apparire perfetto, oltre al rimodellamento di tutta la figura dell’artista.

Che dietro agli scatti della Spears, e quelli di molte altre cantanti ci fosse Photoshop era ormai risaputo: il più autorevole software di fotoritocco al mondo, giunto proprio in questi giorni all’ultimissima versione CS5, domina praticamente tutte le fotografie digitali del mondo senza esclusione di colpi: dai calendari delle dive, alle campagne promozionali (anche maschili), ciò che però stupisce è il coraggio con cui la Spears mostra oggi al pubblico gli originali, senza imbarazzi o falsi pudori, esponendosi, alle critiche della stampa e dei fan, ma dimostrando e dimostrando un grande carattere, e conquistando la nostra ammirazione! Brava.

Britney Spears (senza ritocchi) 2.jpg