Lady Gaga pubblica on-line il video ufficiale di “Edge of Glory”

Lady gaga edge of glory.jpg

A più di un mese dalla pubblicazione on-line di Edge of Glory, terzo brano che anticipava l’uscita di Born this way, pubblicato su iTunes lo scorso 9 maggio, Lady Gaga ne ha presentato ieri il video ufficiale, durante la trasmissione americana So You Think You Can Dance. Abituati da sempre alle trasgressioni di Miss Germanotta, che da Bad Romance a Judas, ha sfoggiato mise ai limiti del cattivo gusto e ha suscitato polemiche con provocazioni che spaziano dalla religione alla sessualità, i fan della cantante troveranno questa nuova clip piuttosto scarna, scevra degli eccessi della cantante e di look particolarmente vistosi. Lady Gaga infatti passeggia semplicemente per le strade di una New York deserta, quasi onirica, sfoggiando un’acconciatura bicolore bianco-nera, come Crudelia Demon, senza le orde di ballerini che l’hanno invece accompagnata in tutti i suoi precedenti video. Gli abiti in pelle nera, e borchiati in oro, vagamente fetish, appartengono alla collezione Versace vintage, come ha rivelato la stessa cantante durante lo show televisivo. Ecco il video: e voi cosa ne pensate?

Lady Gaga: l’attesa è finita, esce oggi “Born this way”

Lady Gaga, live, Saturday Night Live, Born this way, cd, album, disco, 2011, recensione, tracklist

Trapelato in rete già da qualche giorno, esce ufficialmente oggi, negli store digitali e in quelli tradizionali, Born this way, nata così, il nuovo attesissimo album di Lady Gaga. Anticipato lo scorso febbraio dal primo singolo ufficiale omonimo, in vetta alle classifiche statunitensi per sette settimane consecutive, dal disco è stata estratta anche una seconda (e meno fortunata) traccia, Judas, da cinque settimane in classifica, che è riuscita a raggiungere solo una sconfortante decima posizione, per poi arenarsi al ventisettesimo posto. Ma per un singolo che va, un altro che viene, e così Miss Germanotta fa scendere in campo Edge of Glory, già presentato qualche settimana fa su YouTube, e assurto a nuovo singolo ufficiale dell’album questa settimana, debuttando nella Billboard Chart direttamente ad una più speranzosa terza posizione. Ma la cantante di Bad Romance ha nel frattempo proposto lo streaming anche di un quarto brano, Hair.

La Deluxe Edition (in due CD) poco o nulla aggiunge ad un disco che andava già bene, sono tre infatti i brani aggiuntivi, rispetto all’edizione standard, The Queen, Highway Unicorn e Fashion of his love, solo quest’ultimo è forse il più meritevole, più sei remix nel secondo disco.

Le tracce più interessanti di questo lavoro discografico sono proprio quelle che la cantante ha snocciolato in questi mesi attraverso gli eventi e i modi più disparati, dalla sfilata di Mugler per la quale ha remixato Sheibe, a Government Hooker, uno dei migliori pezzi (forse il migliore) di tutto l’album, di cui una preview di qualche minuto era stata postata su YouTube. Ma sono tante le tracce interessanti di questo disco, come lo spagnoleggiante Americano, in cui Lady Gaga canta in parte in spagnolo, e il cui inizio ricorda forse un brano del repertorio classico napoletano, e Bloody Mary, mentre in Electric Chapel Miss Germanotta riprende le sonorità elettroniche dell’album Ray of Light di Madonna. Il disco è a tratti ripetitivo nelle idee, che perdono così di originalità. Insomma Born this way probabilmente non è la rivoluzione musicale tanto annunciata, ma di sicuro è un buon album che farà la gioia dei fan della cantante e di chi invece vuole conoscere per la prima volta la cantante di origine italiana.

Lady Gaga su Vanity Fair Italia: «Diventare Lady Gaga è stata la mia salvezza»

Lady Gaga, Vanity Fair, Italia, intervista, foto, copertina, fotografia, pettinatura, capelli, rosa, Born this way

Continua il tour promozionale di Lady Gaga sui magazine patinati, per supportare l’uscita dell’attesissimo Born this way.  La cantante di origine italiana questa volta si confessa dalle pagine dell’edizione italiana di Vanity Fair, e se le foto del servizio, del fotografo Mario Testino, non sono proprio di primo pelo (ma sono già state pubblicate da altri magazine internazionali), l’intervista di Paola Jacobbi è autentica. Quella che parla dalle pagine del settimanale italiano, è una Lady Gaga più umana e meno diva, più spirituale e meno trasgressiva: «Diventare Lady Gaga è stata la mia salvezza – dice la cantante alla giornalista – così mi sono sbarazzata di tante paure, così mi sono lasciata alle spalle anni di rifiuti e negatività, i troppi brutti ricordi di quando andavo a scuola». Incredibile a dirsi, ma anche Lady Gaga è stata vittima del bullismo ai tempi del liceo: «Dicevano che ero dentona, nasona. Ma a me il mio naso piace. È forte, è italiano». Lady Gaga e Stefani Germanotta, queste le due facce inscindibili di un’unica medaglia, e quando la maschera del controverso animale da palcoscenico sembra venir meno la cantante subito corregge il tiro e dice: «Non c’è differenza tra Stefani e Lady Gaga – continua l’artista – siamo la stessa cosa, Lady Gaga non è un personaggio che io interpreto. Sono io».

Lady Gaga: l’album “Born this way” già trapelato in rete!

gaga-born-this-way-.jpeg

La rete è senza dubbio lo strumento democratico per antonomasia, capace di rendere davvero tutti uguali e potenzialmente con le stesse possibilità, e così internet non guarda in faccia proprio nessuno, nemmeno il fenomeno del momento, Lady Gaga. L’attesissimo album di Miss Germanotta, Born this way, la cui uscita è prevista per il prossimo 23 Maggio, è in realtà già trapelato in rete per intero da qualche ora. A pochi giorni dalla pubblicazione (ufficiale) del quarto brano inedito del disco, Hair, disponibile in esclusiva sulla piattaforma digitale iTunes, la standard edition del terzo album da studio dell’artista fa già bella mostra di sé su reti torrent e p2p. Quattordici i brani che lo compongono, dal singolo omonimo, in vetta alle classifiche per oltre sette settimane, a Judas, secondo singolo ufficiale del disco, passando per gli inediti pubblicati sullo store digitale Apple, Edge of Glory e Hair.

Nel frattempo la cantante italo-americana, per supportare l’uscita (quella ufficiale) dell’album, ha registrato uno speciale per MTV, Lady Gaga: Inside the Outside, in cui la cantante parla della sua infanzia, degli artisti che hanno influenzato la sua musica nel tempo, e del rapporto con suo padre che l’ha supportata e spinta verso il palcoscenico: «Mio padre mi ha visto cantare sui suoi dischi, e mi prendeva e girava con me in tutta la stanza, ridendo e piangendo con me, mentre io cantavo i dischi dei Pink Floyd, di Bruce Springsteen e Billy Joel con lui».

Lady Gaga ai confini della gloria, su iTunes il nuovo brano “Edge of Glory”

Lady Gaga - Edge of Glory (cover).jpg

Negli ultimi dieci anni internet, mp3 e piattaforme come Napster prima, e la più legale iTunes di Apple poi, hanno cambiato il modo di promuovere e fare musica. Se fino a qualche anno fa infatti, i cantanti si limitavano a lanciare uno o più singoli che anticipassero ufficialmente il nuovo album di turno, adesso invece si preferisce svelare il proprio disco gradualmente, vendendone un po’ per volta alcune tracce sulle piattaforme digitali in anticipo rispetto alla data d’uscita dell’album. Un po’ per combattere il fenomeno del “singolo brano”, ovvero l’acquisto dei soli singoli del momento a discapito dell’intero lavoro discografico, un po’ per presentare quelli che sono invece i brani migliori, probabili futuri singoli da lanciare con tanto di videoclip e macchina promozionale a seguito. Così è stato per la promozione di Teenage Dream di Katy perry, che lo scorso anno in concomitanza con California Gurls lanciò in rete anche E.T., oggi ultimo singolo ufficiale e grande successo della cantante, ed è successo per Jennifer Lopez, che ai due brani On the floor e I’m into you, singoli ufficiali del suo Love?, ha abbinato l’uscita esclusiva on-line di What is Love? e Papi.

Ultima adepta di questa nuova filosofia promozionale Lady Gaga, che domani, lunedì 9 maggio, lancia on-line su iTunes (alle ore 13, ora americana, 19 italiane) il brano Edge of Glory, Il confine della gloria, contenuto nell’ormai imminente album Born this way, in uscita il 23 Maggio. Ad annunciarlo la stessa cantante attraverso i suoi social network, sui quali ha postato anche la copertina del brano, che insieme a Judas e l’omonimo Born this way, potrebbe candidarsi a terzo singolo estratto dal disco. La cantante ha presentato la canzone sul suo sito ufficiale, scrivendo: «Sono al confine di qualcosa di decisivo che noi chiamiamo vita».   

Lady Gaga presenta le copertine di “Born this way”

Lady Gaga - Born this way cover.jpg

Lady Gaga - Born this way (Deluxe).jpgA poco più di un mese dall’uscita di Born this way, Lady Gaga ha pubblicato on-line venerdì la coverart del disco, da cui ha appena estratto il secondo singolo, Judas, già disponibile sulla piattaforma digitale iTunes, e in anteprima sul canale YouTube dell’artista. Forte e trasgressiva, come il messaggio lanciato dal singolo omonimo, la copertina del terzo album di Miss Germanotta vede la cantante ritratta, in uno scatto in bianco e nero, come una moderna figura mitologica, per metà donna e per metà motocicletta con tanto di criniera leonina, per uno stile molto heavy metal. Ma il disco, secondo quanto ha annunciato la stessa Gaga sui suoi social network, avrà anche una Deluxe Edition con il solo volto della cantante in primo piano come copertina, arricchita da tre brani aggiuntivi, alle quattordici tracce dell’edizione standard, e cinque remix.

Benché nulla è dato sapere riguardo la tracklist ufficiale, tra i brani che dovrebbero comporre questo attesissimo lavoro discografico, oltre ai due singoli già pubblicati, ci sarebbero anche Government Hooker, le ballad Edge of glory, impreziosita dal sax di Clarence Clemons della E Street Band, e You and I, già presentata lo scorso anno durante il Monster Ball tour, Hair, in cui la cantante parla dell’acconciatura come massima espressione personale e infine Scheiße il cui remix è già stato utilizzato dallo stilista Thierry Mugler per le sfilate di gennaio a Parigi. Secondo un articolo di TV Sorrisi e Canzoni, tra gli altri brani già confermati ci sarebbero anche Americano, Bad Kids e Marry the night.

Lady Gaga anticipa l’uscita di “Judas”, da oggi su iTunes

lady-gaga-judas-single-cover.jpg

lady-gaga-0511-6-de.jpgDi questo passo finirà che il suo nuovo album uscirà con una settimana d’anticipo, sì perché Lady Gaga, impaziente di far ascoltare Judas, il suo nuovo singolo, ai fan, ne ha anticipato la pubblicazione da martedì 19 Aprile ad oggi! È infatti già disponibile sulla piattaforma digitale iTunes il secondo estratto dall’attesissimo Born this way, che vede Miss Germanotta citare sé stessa in alcuni versi e al grido di “Judahhh/ Juda-a-ah/ Gaga” la cantante di origine italiana ricorda infatti il successo della scorsa estate Bad Romance. Come il brano che l’ha preceduto, in vetta alle classifiche americane per oltre sei settimane consecutive, anche questa nuova canzone è molto energica, arricchita da potenti beat elettronici. Provocatorio invece il testo, che si rifà ad un racconto evangelico e, riferendosi probabilmente ad un uomo, dice: “When he comes to me I am ready/ I’ll wash his feet with my hair if he needs/ Forgive him when his tongue lies through his brain/ Even after three times, he betrays me/ I’ll bring him down, I came with no crown”. Judas si rifà a sonorità anni ’80, e provocatoriamente Lady Gaga dice “I’m just a holy fool/ Oh, baby, he’s so cruel/ But I’m still in love with Judas, baby” che pressappoco recita: «Sono solo una santa folle / oh, baby lui è così crudele / ma io ne sono ancora innamorata».

Lady Gaga anticipa l’uscita di “Judas”, da oggi su iTunes

lady-gaga-judas-single-cover.jpg

lady-gaga-0511-6-de.jpgDi questo passo finirà che il suo nuovo album uscirà con una settimana d’anticipo, sì perché Lady Gaga, impaziente di far ascoltare Judas, il suo nuovo singolo, ai fan, ne ha anticipato la pubblicazione da martedì 19 Aprile ad oggi! È infatti già disponibile sulla piattaforma digitale iTunes il secondo estratto dall’attesissimo Born this way, che vede Miss Germanotta citare sé stessa in alcuni versi e al grido di “Judahhh/ Juda-a-ah/ Gaga” la cantante di origine italiana ricorda infatti il successo della scorsa estate Bad Romance. Come il brano che l’ha preceduto, in vetta alle classifiche americane per oltre sei settimane consecutive, anche questa nuova canzone è molto energica, arricchita da potenti beat elettronici. Provocatorio invece il testo, che si rifà ad un racconto evangelico e, riferendosi probabilmente ad un uomo, dice: “When he comes to me I am ready/ I’ll wash his feet with my hair if he needs/ Forgive him when his tongue lies through his brain/ Even after three times, he betrays me/ I’ll bring him down, I came with no crown”. Judas si rifà a sonorità anni ’80, e provocatoriamente Lady Gaga dice “I’m just a holy fool/ Oh, baby, he’s so cruel/ But I’m still in love with Judas, baby” che pressappoco recita: «Sono solo una santa folle / oh, baby lui è così crudele / ma io ne sono ancora innamorata».

Lady Gaga omaggia i 150 anni dell’Unità cantando “L’Italiano”

Lady Gaga Italia.jpg

Italiana come non mai, Lady Gaga non dimentica le sue origini tricolore, e per unirsi ai festeggiamenti del centocinquantesimo anniversario dell’Unità del nostro paese, Stefani Germanotta ha deciso di incidere una cover di uno dei brani simbolo del nostro paese all’estero, L’italiano di Toto Cutugno. A darne notizia lo stesso promoter della cantante, il quale ha spiegato al portale news tgcom che questo brano ha accompagnato tutta la sua infanzia. I nonni della cantante di Born this way sono emigrati da Palermo alla volta degli Stati Uniti, ed è dunque in onore di quel ricordo che Gaga ci renderà omaggio. Il brano sarà pubblicato solo in digitale per il nostro paese, come bonus track dell’attesissimo Born this way in uscita il prossimo 23 Maggio 2011. Brava, Gaga!

Lady Gaga: on-line il testo del secondo singolo “Judas”

wAJBl.jpg

L’uscita dell’album “Femme Fatale” di Britney Spears ha un po’ monopolizzato la mia attenzione, ma oggi ritorno a parlare di un’altra grande protagonista di questa prima metà del 2011, Lady Gaga, che con il suo Born this way è da sette settimane in cima alla classifica americana. Nell’attesa dell’album omonimo in uscita il prossimo 23 Maggio, il testo del prossimo singolo del disco, Judas, sta facendo il giro della rete, facendo impazzire blog e community musicali. Eccolo:

 

Dear Judas

My beloved you belong to me

No more backstabbing please

Your blood colored beads

Jealousy, Envy, Insanity

 

My evil judas(death and vanity)

My evil judas(death and vanity)

Let go of me, your poison ivy

My evil judas(death and vanity)

Please let go, you’re Poison Ivy to me

 

[verse 1]

As much as I obsess

about the sick things you do

Follow you around and stalk your every move,

I know your laughing behind closed doors, but no more, cause

I’m just a holy fool,

Oh baby he’s so cruel, but i’m still in love with judas, baby

 

Uggh(death and vanity)

 

[Chorus]

When he comes to me, i am ready.

I’ll wash his feet with my hair if he needs.

Forgive him when his tongue lies through his brain.

Even after three times he betrays me.

I’ll bring him down, a king with no crown.

Judas look what have you done

My heart bleeds and you think it’s fun?

 

My evil judas(death and vanity)

My evil judas(death and vanity)

Let go of me, your poison ivy

My evil judas(death and vanity)

Please let go, you’re Poison Ivy to me

 

[Verse]

Second verse, same as the first

Your bible won’t save you now

From the glares of the everlasting light,

remember those hot nights where you lied and lied on my bed

Stabbed me in the back

Let my blood trickle on your rose thorns

but he came and whispered in my ear and left me torn.

Cause i’m just a holy fool,

Oh baby he’s so cruel, but i’m still in love with judas, baby

 

Uggh(death and vanity)

 

[Chorus]

When he comes to me, i am ready.

I’ll wash his feet with my hair if he needs.

Forgive him when his tongue lies through his brain.

Even after three times he betrays me.

I’ll bring him down, a king with no crown.

Judas look what have you done

my heart bleeds and you think it’s fun?

 

Oh no, oh no, oh no, oh no,

Jealousy, Envy, Insanity,

Misery, Rosary, Sunday,

Trinity, Infinite, Judas, i love you baby! Signed mother monsteriety.

 

My evil judas(death and vanity)

my evil judas(death and vanity)

Let go of me, your poison ivy

My evil judas(death and vanity)

Please let go, you’re Poison Ivy to me