Jennifer Lopez: «Essere bellissima fa parte del mio lavoro»

Jennifer Lopez - People.jpgChi come me l’ha (ri)vista nel suo ultimo videoclip On the floor, ma l’ha conosciuta dieci anni or sono col suo brano d’esordio If you had my love, ha senza dubbio pensato che Jennifer Lopez non invecchia, ma come una preziosa opera d’arte diventa antica. Alla soglia dei quarantadue anni la cantante portoricana è più splendente e in forma che mai, incurante del tempo che passa e della gravidanza gemellare di appena tre anni fa. Ma la Lopez ammette che essere glamour per il programma di cui attualmente è giudice American Idol o per la promozione del suo ultimo album Love? è solo parte del suo lavoro, ma una volta a casa, insieme al marito-cantante Marc Anthony e i piccoli gemelli Max e Emme, è una mamma “struccata”: «È il momento in cui sono più felice – confessa una radiosa Jennifer dalla copertina di People, che l’ha eletta la donna più bella del mondo – poter toccare il mio viso e strofinarmi gli occhi, e mettere le mani tra i capelli senza dovermi preoccupare di rovinare l’acconciatura».

È una Lopez più umana e meno divina quella che parla al magazine americano, che ammette che la cura spasmodica del proprio corpo e la dieta perenne per mantenersi al massimo della forma fanno solo parte dell’essere una star: «La cosa è parte del mio lavoro – continua la cantante di Waiting for tonight – io non voglio che qualcuno pensi che sia facile, richiede molto tempo e duro lavoro. I televisori widescreen ad alta definizione non sono amici di nessuno!».

Alla scoperta della bollente Inna

inna__hot_out_now__picture_1_1268648008-1024x1024.jpg

Probabilmente il suo nome non vi dirà ancora nulla, ma di sicuro questa estate vi siete scatenati nei club al ritmo irresistibile dei suoi brani. Stiamo parlando di Inna, bellissima cantante rumena di musica dance, che ha spopolato nelle discoteche di mezzo mondo con la sua Hot, singolo che ha anticipato l’omonimo album pubblicato lo scorso anno, che quest’anno ha raggiunto la sesta posizione nella classifica inglese e la prima nell’Airplay radiofonico della statunitense Billboard Chart.

Dodici le tracce della ri-edizione dell’album pubblicata quest’anno, con l’aggiunta del nuovo brano 10 minutes, da cui sono già stati tratti ben quattro singoli, tra cui Love, Amazing e Deja vu in coppia con il Dj Bob Taylor.

Tra le tracce dell’album che meriterebbero una maggiore attenzione per questa seconda edizione del disco, va sicuramente segnalata Left Right, potenziale tormentone dance per questo inverno.

 

Tracklist della Internationa Re-release (2010)

 

1.     “Hot” (3:40)

2.     “Deja vu” (feat. Bob Taylor) (4:24)

3.     “Fever” (3:24)

4.     “Love” (3:40)

5.     “Amazing” (3:29)

6.     “Don’t Let The Music Die” (3:38)

7.     “10 Minutes” (3:21)

8.     “On & On” (4:39)

9.     “Ladies” (5:11)

10.  “Left Right” (4:43)

11.  “Days Nights” (3:26)

12.  “On & On” (Chillout Mix) (4:02) 

Brandon Flowers, il leader dei The Killers con Charlize Theron in “Crossfire”

Brandon Flowers.jpg

La bellissima Charlize Theron alle prese con pericolosi sicari in Crossfire, ma non si tratta della trama dell’ennesimo action movie interpretato dalla bella attrice premio Oscar, ma del video del primo brano solista di Brandon Flowers, leader e voce dei The Killers. Nel video la bellissima attrice e modella sudafricana lotta coraggiosamente per il suo uomo, più bella che mai. Il singolo anticipa l’uscita del primo progetto discografico dell’artista senza la sua storica band nella quale ha militato per ben oltre sette anni, intitolato Flamingo e la cui uscita è prevista per il prossimo 14 Settembre. Il disco è prodotto da Stuart Price, già produttore del mitico Confessions on the Dancefloor di Madonna e di Aphrodite di Kylie Minogue, Daniel Lanois e Brendan O’Brien.