Nicole Scherzinger: vince “Ballando”, ma lancia un nuovo singolo

Nicole Scherzinger Dancing with the Stars.jpg

Nicole-Scherzinger-Derek-Hough-Dancing-With-the-Stars.jpgDa regina delle charts a regina del ballo da sala. Non che il passo fosse lungo, tutt’altro, perché lei, Nicole Scherzinger, ex leader del gruppo più sexy degli ultimi anni, le Pussycat Dolls, ha sempre felicemente conoigato in modo perfetto musica e danza nei videoclip, ma anche durante le bollenti performance live. La bella cantante ha infatti stravinto nel finale di Dancing with the Stars, versione americana del nostro Ballando con le Stelle, dov’era in coppia con il ballerino Derek Hough. Puntata dopo puntata, la Scherzinger ha conquistato una grossa fetta di pubblico, che ha apprezzato la sua scioltezza e sensualità nel ballo, fino al gran finale. Durante il programma la cantante ha saputo ironicamente trasformarsi a seconda del ballo da interpretare, indossando con coraggio parrucche e vestiti che ne hanno fatto un’artista versatile ed eclettica, distante dall’icona sexy del pop degli ultimi anni. In questa edizione Nicole ha battuto star come Shannen Doherty e Pamela Anderson: «È un territorio nuovo per me – ha detto la cantante dopo la vittoria – io sono nella terra di Derek Hough e di Ballando con le Stelle ed è un bene che io non abbia idea di cosa sto facendo».

Ma quella della Scherzinger è stata una doppia vittoria: la cantante ha infatti annunciato l’uscita di Nobody can change me, nessuno può cambiarmi, brano dal sapore indipendentista che rilancia la sua carriera solista e anticipa il suo attesissimo primo album senza la band.

Ballando con Nicole…

nicole scherzinger.jpg

Cantante e ballerina di successo, Nicole Scherzinger debutta nel mondo dello spettacolo statunitense partecipando al reality Popstar, che come il nostro omologo ed omonimo italiano, era volto alla formazione di un gruppo sulla falsariga delle più note Spice Girls: il risultato sono le Eden’s Crush, un gruppo che non riesce a sopravvivere sotto i riflettori e si scioglie soltanto pochi mesi dopo la formazione e con all’attivo il singolo Get Over Yourself (Goodbye).  Qualche anno più tardi, nel 2003, Nicole partecipa alle selezioni per la ricerca di cantanti da aggiungere alla band Pussycat Dolls. La Scherzinger supera le selezioni diventando la leader del gruppo. Il resto è storia. Dal 2001 ad oggi, Nicole è sempre stata nell’occhio del ciclone, amatissima dal pubblico la Scherzinger, a quasi dieci anni di distanza dal suo debutto in un reality, chiude il cerchio partecipando ad un altro reality, Dancing with the Stars, Ballando con le Stelle, raccogliendo grandi consensi. Ma la Scherzinger non dimentica di essere soprattutto una cantante: l’ultima collaborazione risale a quest’anno, in coppia con Pitbull ed il resto delle Dolls ha cantato Room Service.

Gerry Scotti: «conduco lo stesso show della Clerici»

Gerry Scotti.jpgDebutterà questa sera in prime time il nuovo programma di Canale 5 Io Canto, show televisivo in cui dei bambini si sfideranno a suon di musica e canzoni, condotto da Gerry Scotti. Immediate le polemiche che da subito lo hanno accostato al successo della scorsa stagione di RaiUno, Ti lascio una canzone condotto da Antonella Clerici e che dovrebbe ritornare il prossimo 27 Marzo, ma Gerry Scotti, da anni vero mattatore della rete non ama le polemiche e, tagliando corto dice subito: «Non è somigliante – fiferendosi al programma – è quello». Mediaset infatti, spiega il conduttore, ha chiuso un contratto in esclusiva con Roberto Cenci, già autore e regista del programma della Clerici, il quale naturalmente ha portato con sé tutto il suo lavoro già svolto in Rai, compresi i provini dei piccoli divi che si esibiranno, unica “gentilezza” nei confronti della Rai, spiega Scotti dalle pagine di tgcom, è stata quella di cambiargli il nome, benché nulla ne avesse vietato l’uso.

A scontrarsi con Gerry Scotti, nella nuova sfida del sabato sera, ci sarà l’ormai storico programma ben collaudato di Milly Carlucci, che ritorna dopo la parentesi di Miss Italia a Settembre, con il suo Ballando con le Stelle: «È un peccato scontrarsi – dice Gerry in merito allo show della Carlucci – sono convinto che il loro programma avrà la meglio». Lo spettacolo di Scotti infatti ha ben tre blocchi pubblicitari da smaltire e, lavorando con dei minori, deve necessariamente chiudere entro le ventiquattro, mentre lo show della Carlucci va ben oltre la mezzanotte e con uno spacco pubblicitario in meno: «Mi accontenterei di perdere con onore» chiude Scotti. Questa sera ai telespettatori l’ardua sentenza.