Sanremo 2011: i nomi dei primi big in gara

2010072895922ariston.jpg

Messe da parte le polemiche per le vallette di turno, Belen Rodriguez e Elisabetta Canalis, il prossimo Festival di Sanremo, seppur in leggero ritardo rispetto alla tradizionale tempistica, comincia pian piano a prendere forma e si fanno i nomi dei primi cantanti che potrebbero, il condizionale è d’obbligo, partecipare alla kermesse canora più importante d’Italia. Archiviata Alessandra Amoroso, data quasi per certa dal magazine Sorrisi qualche settimana fa, il Festival potrebbe invece ritrovare un’altra “Amica” di Maria De Filippi, Emma Marrone, in promozione con il suo ultimo album A me piace così, la cui partecipazione alla gara, indipendentemente dal risultato finale, sarebbe un’ottima opportunità per allargare il suo target di pubblico e vedere rieditato il suo disco di debutto con qualche extra. Il direttore artistico Gianmarco Mazzi ha nel frattempo annunciato i nomi degli altri cantanti che potrebbero aggiungersi al parterre vip: «Siamo a buon punto con Nina Zilli e direi che Max Pezzali è pressoché sicuro, così come Anna Oxa» sì, perché Sanremo è Sanremo e non lo è davvero se non partecipa la Oxa, che con le sue tredici partecipazioni, due vittorie e due secondi posti, è tra le cantanti più presenti al festival. Ma tra i nomi che di sicuro hanno destato maggior interesse quello di Roberto Vecchioni, che ritorna a Sanremo ad oltre quarant’anni, il quale nella serata in cui si celebreranno i 150 anni di unità d’Italia, pare intonerà il brano “O’ surdato ‘nnammurato”. Ma non è tutto, secondo quanto rivela Mazzi, di queste interpretazioni celebrative, che andranno dai brani patriottici a quelli che hanno fatto anche la storia del nostro paese, verrà realizzata una speciale compilation, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Nel frattempo continuano le trattative e smentite sulla possibile partecipazione di Lady Gaga come ospite internazionale, ma si fa anche il nome di un’altra grande cantante di origine italiana, Madonna: «Ma non ha idea quanto sia difficile inserirsi all’ultimo momento nella loro agenda di impegni».

Christina Aguilera, Bionic(a) nel nuovo album

Christina Aguilera - MarieClaire.jpgChristina Aguilera è stata intervistata dal magazine americano Marie Claire, che le ha dedicato la copertina del prossimo numero di febbraio. Nella lunga intervista la Aguilera si abbandona a confidenze sulla sua vita privata ed indiscrezioni sul suo nuovo lavoro discografico: erroneamente a quanto era stato diffuso in rete finora, avvallato dall’enciclopedia libera wikipedia, l’album non si intitolerà Light & Darkness, bensì Bionic, titolo che baserà probabilmente sul concept di musica futuristica già presentato nel greatest hits Keeps gettin’ better, con il singolo omonimo ed una reinterpretazione futuristica di Genie in a bottle. Insomma, come già anticipato da Cosmomusic, il sound ricorderà quello pop dance in stile Kylie Minogue. Secondo roumors che circolano in rete, il primo singolo potrebbe essere Glam sulla falsariga di Vogue di Madonna. Oltre alla title track Bionic, nel disco dovrebbe anche esserci Lullaby, brano senz’altro ispirato al suo primogenito di ventidue mesi Max, e qualche altro pezzo elettro-pop. L’album, secondo quanto conferma Marie Claire dovrebbe uscire la prossima primavera, pertanto già verso il prossimo febbraio i fan potrebbero aspettarsi la promozione del primo singolo. Come già annunciato, Christina presenterà la prossima edizione dei Golden Globes, dove potrebbe presentare anche qualche brano del film Burlesque del quale è protagonista e di cui ha naturalmente inciso la colonna sonora. Bisognerà solo pazientare ancora un po’.