Benedetta Caretta vince “Io Canto 2” e l’Italia scopre i The Priests

benedetta-caretta-vince-la-terza-puntata-di-i-L-HKHz1q.jpegSi è conclusa ieri sera la seconda edizione di Io Canto, fortunatissimo programma di piccoli talenti, condotto da Gerry Scotti, che ha visto trionfare quest’anno proprio le due favorite di quest’anno, Benedetta Caretta, già nota al grande pubblico dello show Mediaset dallo scorso anno, trionfatrice assoluta con una impeccabile interpretazione del non facile brano Insieme di Mina, e la giovane rumena Andrea Olariu, che ha vinto invece il premio giuria in abbinato, in occasione della finalissima, con il premio Bravo Bravissimo! della Fondazione Bongiorno che consentirà anche a lei, come la Caretta, di frequentare un corso dove potrà studiare canto.

Tanti gli ospiti di questa finalissima, da Nek, che insieme ai ragazzi ha interpretato i suoi successi fino all’ultimo singolo E da qui, a una emozionatissima Raffaella Carrà, passando per Renato Zero che ha presentato il suo nuovo album antologico, Segreto Amore, e lo show Zero Sessanta in onda sabato 18 Dicembre su Canale 5.

Tra le emozioni e le sorprese della serata The Priests, gruppo irlandese composto da tre sacerdoti, di cui due fratelli, Padre Eugene e Padre Martin Hogan che, insieme a David Delargy hanno fondato il trio canoro. Il primo album omonimo è stato inciso nel 2008, da allora hanno venduto oltre tre milioni e mezzo di copie ed hanno inciso altri due dischi, tra cui Noel quest’anno, una raccolta di brani della tradizione natalizia. Il secondo disco, Harmony del 2009, sulla scia del primo progetto discografico, reinterpreta brani classici religiosi e non, da Te Deum a Stabat Mater, da How great thou art a Amazing Grace per un ascolto piacevole e ieratico.

Benedetta Caretta vince la terza puntata di “Io Canto 2”

C_22_fotogallery_771_lstFoto_foto_3_upiFoto2.jpgPassato dalla scorsa settimana nel venerdì di Canale 5, Io Canto continua a mietere successi con i suoi piccoli grandi talenti. Ospiti musicali della serata Alessandra Amoroso, che ha riproposto brevemente le tappe salienti della sua carriera, da Stupida (riproposta ancora con la bravissima Sara Musella) a Estranei a partire da ieri, fino all’ultimo successo La mia storia con te, primo singolo estratto dal suo nuovo album Il mondo in un secondo, e Max Pezzali, che ha invece ripercorso i successi degli 883.

A vincere il premio giuria l’inedita coppia formata da Sara Musella e Davide Cacci, il quale senza la sua ormai storica compagna Ludmilla, ha intonato Tu sì na cosa grande insieme alla talentuosa bambina napoletana. Grande stupore ha invece riservato il pubblico da casa, che alla rumena Andrea Olariu, che ha cantato Caruso, ha preferito invece il talento di Benedetta Caretta (foto) che ha magistralmente interpretato Insieme di Mina, facendo rabbrividire aspiranti cantanti (e cantanti) molto più grandi di lei che invece Mina proprio non la sanno cantare. Momento di tenerezza e divertimento con il piccolo Nicolas Bozzato (cinque anni appena) che ha invece esatto di cantare Il Coccodrillo come fa?. Tra le new entry Benedetta Del Freo, che ha invece interpretato una Sally degna della stessa Fiorella Mannoia. Giurata d’eccezione la bellissima Lola Ponce, che non ha mancato di deliziare il pubblico di Mediaset con una bellissima interpretazione del repertorio latino americano.

Nel corso della serata è stato presentato anche l’album di questa seconda edizione, i cui proventi, grazie a Mediafriends, andranno in favore del Pakistan.