“Io Canto”: i vincitori della settima puntata

Zendryll Lagrana.jpgCalato il sipario sul Festival di Sanremo, la televisione riprende il suo naturale corso e, messi da parte stravolgimenti palinsestuali dell’ultimo minuto, ripartono le sfide del sabato sera, il derby Rai-Mediaset che da una parte vede schierato su Canale 5 i piccoli talenti di Io Canto, che hanno conquistato il pubblico a suon di musica, dall’altra invece RaiUno prova a riguadagnare il terreno perduto nelle ultime puntate, a colpi di walzer e giravolte del Ballando con le Stelle di Milly Carlucci.

Ma se le luci del palco dell’Ariston si sono spente da una settimana, l’atmosfera sanremese è più accesa che mai: ospite musicale di Io Canto infatti Malika Ayane, una delle protagoniste dell’ultima kermesse canora della città dei fiori e vincitrice del premio della critica Mia Martini, la quale ha cantato insieme ai ragazzi del programma Feeling Better, hit della scorsa estate nonché soundtrack della passata campagna Vodafone, ma ha anche cantato la raffinata Ricomincio da qui, brano sanremese apripista dell’album Grovigli.

Come già ampiamente annunciato dai promo in TV, giurata d’eccezione Raffaella Carrà che ha regalato momenti emozionanti interpretando rigorosamente dal vivo i suoi più grandi successi; ma il parterre della giuria era molto ricco ieri sera che oltre agli ormai immancabili Claudio Cecchetto e Katia Ricciarelli, c’era anche l’attore e regista Michele Placido, protagonista dell’ultimo film di Veronesi, Genitori & Figli – Agitare bene prima dell’uso.

Ha ormai conquistato il pubblico la piccola Sara Musella, vero simbolo di questa prima edizione, uscita fuori dal coro forse più per la simpatica verve che non per le sue doti vocali, che ne hanno fatto un personaggio amatissimo del programma e che emoziona da settimane il pubblico di Canale 5 con alcuni dei brani più belli del repertorio di Mina. In questa settima puntata Sara ha infatti cantato Se telefonando, brano scritto per Mina da Maurizio Costanzo e musicato da Ennio Morricone.

Impeccabile l’interpretazione di Zendryll Lagrana (nella foto), che si è egregiamente misurata con il classico per antonomasia della disco music, I will survive di Gloria Gaynor.

Da segnalare l’interpretazione del piccolo Mattia Rossi che in coppia con un nuovo acquisto della scuderia del programma, Valeria Barbato, ha cantato la canzone-simbolo di Andrea Bocelli, Con te partirò.

Benedetta Carezza ha letteralmente stregato con la sua poderosa voce, cantando la ballad I surrender di Celine Dion, brano non facile, che non le ha impedito di trasmettere forti emozioni grazie alla sua poderosa voce a dispetto della giovane età.

A vincere i premi della giuria, Fidalma Intini, che ha cantato il brano disco Proud Mary, la quale ha generosamente regalato il suo premio a Chiara Sapienza; secondo premio giuria a Davide Caci e ad una commossa Liudmilla Loglisci.

A vincere per l’ennesima volta con il televoto da casa Cristian Imparato ( per lui sesta vittoria consecutiva), che ha cantato la canzone di Mia Martini, Almeno tu nell’Universo.