Katy Perry: con il nuovo singolo “Wide Awake” omaggia la sua videografia

Katy Perry - Wide Awake (cover).jpeg

Nell’anno delle auto-celebrazioni, in cui artiste come Britney Spears e Madonna citano se stesse, anche Katy Perry, per il nuovo singolo estratto dalla riedizione di Teenage Dream, Wide Awake, ha deciso di ripercorrere la fasi più importanti di questi due anni che l’hanno consacrata come una delle cantanti di maggior successo della scena contemporanea.

Nel trailer del video, che sarà ufficialmente lanciato in queste ore, una Katy Perry-bambina, sfoglia un album di fiabe, in cui foto animate, in perfetto stile Harry Potter, mostrano le varie clip dei singoli estratti da questo fortunatissimo album, fino a mostrare una Perry-Biancaneve, capelli violacei, nella sua favola personale: «È un omaggio ai miei video del passato – ha detto Katy Perry in una videochat di trenta minuti su mtv.com – mi vedrete di nuovo con i fuochi d’artificio (riferimento al video fireworks, ndr). Comincia finendo California Gurls che è il primo singolo e finisce con me sul palco, che è una sorta di videoclip del mio film». Katy infatti arriverà sul grande schermo, e in 3D con il film-musicale Part of me.

Nell’attesa del video completo ecco le prime immagini.

Noemi: il video di “Vuoto a perdere” da domani on-line e in 3D

noemi_ok.jpg

L’attesa per i fan di Noemi è quasi finita. Se qualche giorno fa la cantante ha regalato una speciale preview di quaranta secondi sul suo sito ufficiale di Vuoto a perdere, nuovo singolo scritto per lei da Vasco Rossi, da domani invece sul sito web dell’edizione italiana del settimanale Vanity Fair, www.vanityfair.it, sarà possibile vederne il video ufficiale. La clip del brano, che compone la colonna sonora del film Femmine contro Maschi, è stata concepita come un vero e proprio cortometraggio, con una storia che mantiene l’attenzione dello spettatore fino all’ultimo, con tanto di colpo di scena finale, e vede protagoniste due volti del film nelle sale il prossimo 4 Febbraio, Carla Signoris e l’attrice partenopea Serena Autieri. Come la pellicola, anche il video di Noemi è stato diretto dal regista Fausto Brizzi, e sarà visibile on-line in anteprima esclusiva in una speciale versione 3D ed una più tradizionale 2D fino a domenica 30. Sempre da domani Vuoto a perdere sarà anche in rotazione radiofonica, anticipando l’album della cantante che sarà invece pubblicato a marzo.

Lady Gaga duetta con Sir Elton per “Hello, Hello”

Gnomeo & Juliet.jpg

elton-john-lady-gaga_240.jpgLe voci di un suo duetto con Rihanna purtroppo per i fan erano false, ma dopo il premiatissimo duetto con Beyoncé, Lady Gaga è più intenzionata che mai a collaborare con le grandi star internazionali del pop. Al già confermato duetto con Cher, la cui idea è maturata in seguito all’incontro delle due star sul palco dei Video Music Awards, si aggiungerà presto quello con Elton John, con il quale l’eccentrica star ha già duettato dal vivo in occasione del suo party. Entertainment Weekly ha scoperto i dettagli di questa nuova collaborazione: il brano s’intitola “Hello, Hello” e farà parte della colonna sonora del nuovo film d’animazione Disney Gnomeo & Juliet, sulla falsariga del dramma shakespeariano, la cui uscita nelle sale americane è prevista per gli inizi del 2011. Il pezzo è prodotto dallo stesso Sir Elton e dal suo partner David Furnish.

L’affascinante traccia sarà suonata nel momento in cui i protagonisti del lungometraggio disneyano, il nano da giardino Gnomeo, doppiato dall’attore James McAvoy, incontra Juliet, la cui voce nell’originale è invece di Emily Blunt, s’incontrano per la prima volta.

I Black Eyed Peas al cinema in 3D, mentre Fergie canta da sola

Black Eyed Peas.jpg

Diventa sempre più frequente il binomio musica-cinema, che da This is it, backstage di quello che sarebbe stato l’ultimo tour di Michael Jackson, ai film di Hanna Montana, passando per le trasposizione cinematografiche di musical di successo come Nine, segna un legame indissolubile di queste due arti così diverse, ma complementari. Sarebbe impossibile immaginare oggi un film senza musica, così come lanciare un nuovo brano senza videoclip. Le stesse colonne sonore di pellicole di successo sono quasi più attese dei film che accompagnano, scalando le classifiche con brani esclusivi e inediti. Ultimi a cavalcare l’onda della musica sul grande schermo i Black Eyed Peas. Secondo quanto si legge dalle pagine on-line di MTV News, i fagiolini dagli occhi neri pare siano in trattative con il Re Mida di Hollywood, James Cameron, regista di Avatar e Titanic, per la realizzazione di un Tour Movie in 3D: «In questo momento stiamo progettando un film in 3D del nostro tour e James Cameron lo sta dirigendo – ha rivelato Will.i.am – abbiamo il più grande regista perché siamo il gruppo più grande del pianeta. I Peas stanno girando in Sud America. La gente sarà in grado di vederci al cinema con gli occhiali 3D e tutto il resto».

Il film, ancora senza titolo, mostrerà l’intera attività itinerante della band in tournée mondiale: come afferma lo stesso leader del gruppo, non si tratta soltanto di due città, ma di un vero e proprio tour mondiale, dall’America all’Europa, dal Medio Oriente al Sud America fino ad arrivare in Asia e Africa.

Smentite le voci di un presunto abbandono del gruppo, da Will.i.am arrivano anche delle buone notizie per i fan di Fergie: se prima infatti la voce femminile del gruppo aveva detto di essere troppo impegnata per lavorare su di un secondo album solista, sembra che adesso la bella cantante abbia invece cambiato idea: «Fergie vuole fare un altro album solista, e noi sicuramente lo faremo, abbiamo già del materiale pronto – ha detto Will.i.am – ma per il momento siamo concentrati sul gruppo, il tour mondiale e il film».

Avatar 2, James Cameron parla dell’atteso seguito del kolossal dei record

Avatar Poster.jpg

Anche se da tempo è ormai uscito dalle sale cinematografiche, Avatar, l’ultimo film di James Cameron, già regista di Titanic, continua a mietere successi: è infatti stato pubblicato solo lo scorso giovedì il DVD e il Blue-Ray del film, in occasione dell’Earth Day, il giorno della terra, che già è record di vendite: sembra infatti che il kolossal fantascientifico hollywoodiano, vincitore di tre premi Oscar, tra cui migliori effetti speciali, in appena quattro giorni abbia già venduto quasi sette milioni di DVD, nel solo mercato americano e canadese, incassando oltre 130 milioni di dollari, mentre la versione in Alta Definizione, il Blue-Ray, ha invece prodotto 2,7 milioni di dollari.

Nel frattempo per i fan folgorati dalla pellicola in 3D ci sono buone notizie: Cameron, che già da tempo ha confermato la sua volontà di farne una trilogia, da qualche anticipazione al Los Angeles Times sul secondo capitolo della saga: «Parte del mio obiettivo principale nel prossimo capitolo – dice il regista premio Oscar – sarà quello di creare un ambiente diverso, una ambientazione diversa da Pandora». Ma non spaventi chi a Pandora vorrebbe andare ad abitarci e teme di non rivederla più. Il regista infatti ha subito aggiunto: «Questo non significa che non ammireremo ciò che abbiamo già visto; vedremo anche dell’altro».

Cameron infatti intende concentrarsi su di una zona ben localizzata del fantastico mondo di Pandora: «Mi concentrerò sullo spazio di Pandora, che sarà ugualmente ricco, vasto, insolito e fantasioso, e non una semplice foresta pluviale».

Ma il regista parla già di un terzo capitolo, e se nel 2012, in occasione del centenario dall’affondamento, Cameron vuole lanciare di nuovo nelle sale Titanic, ma in 3D, del terzo ideale capitolo di Avatar dice: «Ci allargheremo all’interno dell’ambiente e aggiungeremo altri dettagli alla storia, non necessariamente nel secondo film, nel terzo soprattutto».

Noi di Cosmomusic non potevamo non parlare anche della colonna sonora del film, il cui tema principale è cantato dalla bravissima e bellissima Leona Lewis, che ci regala I see you, una romantica ballad, scritta da James Horner, già compositore premio Oscar delle musiche di Titanic che ha accompagnato anche questa fantastica avventura ambientalista-digitale.

Grammy Awards: tributo 3D per Michael Jackson

Michael Jackson This is it.jpg

La cinquantaduesima edizione dei Grammy Awards si aprirà con un commosso omaggio a Michael Jackson, scomparso lo scorso giugno. Saranno infatti le voci di alcuni vincitori del prestigioso grammofono d’oro, come Celine Dione e Usher ed altri artisti, ad unirsi a quella di Michael durante la serata di domenica 31 Gennaio, che sarà trasmessa in diretta dal network americano CBS. Durante la performance sarà trasmesso un corto in 3D, mai visto prima, di Earth Song, noto brano della produzione recente di Michael Jackson, che è stato creato dallo stesso cantante come momento principale del suo This is it tour, ma mai mostrato al pubblico.

Il mini-film infatti era stato creato per accompagnare la performance live della nota hit di Jackson. Michael infatti da sempre attento alle tematiche sociali, lanciò con questo brano un forte messaggio sul futuro del nostro pianeta, lo stesso Jackson disse che questa sarebbe stata un’occasione unica per dare un messaggio a milioni di persone che lo avrebbero visto in tour: «È stata uno dei momenti più importanti dei concerti di Michael Jackson – ha detto Ken Ehrlich, co produttore esecutivo della manifestazione – quando Michael ha visto il film per la prima volta gli sono venute le lacrime agli occhi».