Britney e Justin di nuovo insieme per un duetto

Justin Timberlake e Britney Spears.jpg

Potrebbe esserci un duetto con lo storico (ex) fidanzato di sempre, Justin Timberlake, nel nuovo album di Britney Spears. A svelare l’indiscrezione il sito di MTV Italia che rilancia la possibilità di un’uscita il prossimo maggio del seguito di «Circus», cui Britney già starebbe lavorando da tempo. Il condizionale è d’obbligo, dato che ad oggi non sono stati resi noti né titolo né tanto meno la tracklist che andrà a comporre il nuovo album dell’artista, tuttavi oltre alla prestigiosa collaborazione con Justin, Britney si è affidata ad un produttore poco noto, Jon Asher, accompagnandosi però da Dj di prima grandezza, alcuni dei quali anche collaboratori di Madonna, come David Guetta; il disco segnerebbe anche il ritorno di Darkchild, che realizzò per la Spears un remix di Overprotected davvero riuscito. Il sound del disco dovrebbe essere “Epic Pop”, ma per scoprire di cosa si tratti i fan dovranno solo aspettare.

Britney Spears nuda più cliccata del Web

Spears mora.jpgIl 2010 ormai è iniziato, ed è tempo di bilanci e propositi: Britney Spears è la star più ricercata del decennio, sul web naturalmente, dove gli internauti digitano il nome della cantante della Louisiana, sperando di ritrovare qualche foto della star, meglio se nuda.

E per i fan della bella e brava Britney, che con l’album Circus ha finalmente spazzato via il suo periodo buio, c’è una novità: la Spears è di nuovo mora. Sulla falsariga di Madonna, da sempre suo maggiore punto di riferimento, Britney Spears era già avvezza a repentini cambi di look, passando con nonchalance dal biondo platino al nero: anche nelle sue clip Britney, sin dai tempi di Toxic, ha tentato di proporre nuovi tagli e colori, abituando i fan alle sue trasformazioni, benché la vera immagine cui i fan sono abituati è una Britney bionda e solare. Di recente tuttavia è stata paparazzata al Mandrian Hotel a West Hollywood con una fluente chioma scura.

La star ha da poco pubblicato “3”, raccolta antologica che celebra i dieci anni di attività: progetto che perde forse di significato nella sua edizione singola, che ripropone brani degli ultimi due album della cantante più qualche vecchio successo, ma è con la versione DeLuxe che 3 si fa interessante, e forse dispendioso: in una maxi confezione con tanto di cofanetto, Britney ha riproposto in versione originale tutti i ventinove singoli pubblicati sin’ora, un’occasione da non perdere per ritrovare anche tutte le sue B-sides, meno conosciute, ma non per questo di minor interesse.