Gli inediti di Queen B: il ritorno in sordina di Beyoncé

Beyonce-H-M-beyonce-34260161-1920-1200.jpg

A distanza di un anno sono tante le incisioni che continuano a girare sul web, a cominciare da Grown Woman e Bow Down/I been on, pezzi che hanno mostrato l’evoluzione musicale dell’ex leader delle Destiny’s Child, più simile a Run the world di quanto invece potesse maturare davvero, che non hanno una vera e propria melodia musicale, ma sono composti per lo più da “suoni” che accompagnano la voce di Queen B, in un trip tribaleggiante. Ma per fortuna Beyo è andata oltre, prendendo parte alla colonna sonora, prodotta dal marito Jay-Z, de Il Grande Gatsby, incidendo una versione ancora più “dark” di Back to Black, brano-simbolo della cantante inglese Amy Winehouse. Ma se volete di più, Beyoncé ha partecipato ad un’altra soundtrack, registrando il tema principale del lungometraggio animato Epic. Il pezzo si intitola Rise Up, ed è una bellissima ballad quasi acustica in cui Beyoncé sfodera la sua voce con un ritornello a dir poco ipnotico. Adesso sì, che siamo impazienti di ascoltare il suo prossimo lavoro di inediti. Ma nel frattempo ci accontentiamo di queste chicche con cui l’artista continua a sperimentare e innovarsi per la gioia dei fan e non.

Gli inediti di Queen B: il ritorno in sordina di Beyoncéultima modifica: 2013-06-21T19:31:50+02:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento