Madonna si trasforma in Iside per il super show del Super Bowl 2012

1592659-madonna-super-bowl-13-617-409.jpg

super_bowl_2012_madonna_la_regina_del_pop_video.jpgUna faraonico mini-concerto è stato quello di Madonna durante l’intervallo del Super Bowl, l’evento sportivo americano più seguito dell’anno, con un audience media di cento milioni di telespettatori. Come una novella Iside in trono, Madonna ha fatto rivivere l’antico Egitto, trasformando lo stadio statunitense in un circo massimo. Una performance di (quasi) un quarto d’ora, in cui la regina del pop ha ripercorso i momenti più importanti della sua trentennale carriera, da Vogue, storica hit, con la quale ha aperto l’ampio medley a Music featuring gli LMFAO, passando naturalmente per la nuovissima Gimme all your luvin’ (con le rapper Nicki Minaj e M.I.A.), portando in scena straordinari artisti circensi ed uno spettacolo che resterà negli annali della musica contemporanea. Madonna è sapientemente passata dall’Antico Egitto al circo, dalle cheerleader alle majorette, facendo saggiare al pubblico un simple di Express Yourself (facendo un po’ il verso alla rivale Lady Gaga), e chiudendo la con una bellissima interpretazione di Like a Prayer cantata insieme a Cee Lo Green, lanciando un bellissimo messaggio d’amore, ma, soprattutto di pace.

Madonna – Super Bowl Halftime Performance from Zephyr Alexxx on Vimeo.

Madonna si trasforma in Iside per il super show del Super Bowl 2012ultima modifica: 2012-02-06T10:35:00+01:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento