Alessandra Amoroso: Cinque (straordinari) passi in più

Alessandra Amoroso, Cinque passi in più, recensione, disco, cd, album, 2011, 2012, singolo, tracklist

Come già accennato in qualche precedente post, Alessandra Amoroso è uscita in questi giorni con il nuovo progetto Cinque passi in più, un album prevalentemente live, che raccoglie le migliori performance dal vivo dell’ultimo tour dell’artista, che l’ha portata in giro per l’Italia, ma che contiene anche un mini-album, un disco da studio con cinque brani inediti. Anticipato dal singolo È vero che vuoi restare, che fa da traino all’intero progetto discografico della Amoroso, gli altri quattro inediti sono tutti pezzi molto radiofonici ed orecchiabili, tra i quali spiccano su tutti senza dubbio Prenditi cura di me, papabile prossimo singolo del disco, e Ti aspetto.

Insomma, a quasi un anno dall’uscita di Il mondo in un secondo, la bella cantante di Galatina torna a sorprendere i suoi fan con del materiale nuovo, ed una raccolta “antologica” dal vivo, in cui interpreta magistralmente le hit che in questi anni hanno decretato il suo successo, da Stupida, con cui esordì nel 2009, a La mia storia con te, sfoggiando la sua maturità artistica in un medley acustico, ed augurando Buone Feste ai suoi fan, chiudendo il disco con la performance live di White Christmas.

Alessandra Amoroso: Cinque (straordinari) passi in piùultima modifica: 2011-12-09T17:00:00+01:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento