Robbie Willias: forse di nuovo solista dopo la reunion con i Take That

robbie williams.jpg

Tornati insieme da appena otto mesi, per i Take That già si vocifera di una nuova separazione o, quantomeno, di una pausa di riflessione. Ed ancora una volta il membro della discordia è lui, Robbie Williams, che già nel 1995 abbandonò il gruppo per la sua carriera solista, e che quest’anno potrebbe, provvisoriamente o meno, lasciare di nuovo per un nuovo progetto discografico in proprio. A darne notizia il ben informato Mail Online, secondo il quale il trentasettenne Williams avrebbe avuto una proposta per un lavoro da solo dalla stessa etichetta discografica della band, la Universal. Ma prima di intraprendere un nuovo percorso musicale senza i Take That pare che Robbie sia naturalmente intenzionato a portare a termine tutti gli impegni presi nel corso di quest’anno, e se lavoro solista ci dev’essere, bisognerà aspettare ancora qualche mese per vederne i risultati: «Robbie è molto impegnato con questo progetto dei Take That – ha rivelato una fonte a News of the World – e non vede l’ora di andare in tour con i ragazzi, ma non ha mai detto che non avrebbe fatto di nuovo musica da solo». La fonte ha poi aggiunto: «È importante per lui avere un proprio contratto da solista, perché è uno degli artisti inglesi di maggior successo».

Robbie Willias: forse di nuovo solista dopo la reunion con i Take Thatultima modifica: 2011-03-22T13:57:11+01:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento