Shellback parla della collaborazione con Britney: «È maledettamente professionale»

britney_spears_candies.jpg

Come sarà il nuovo album di Britney Spears? I comuni mortali e fan della cantante dovranno aspettare il prossimo marzo per farsene un’idea, ma i produttori che hanno collaborato alla realizzazione del disco invece conoscono le potenzialità di questo nuovo lavoro della cantante, e per ingolosirne i fan, e chi come noi l’attende con pazienza, ne parlano a destra e a manca, svelando quanto basta per far accrescere il desiderio di ascoltarlo subito. Ultimo ad aggiungersi alla lista dei “chiacchieroni” il produttore svedese Shellback, il quale in una recente intervista alla radio ha detto: «Quando lavori con Britney, funziona in tanti modi diversi. Puoi fare qualcosa di assolutamente nuovo, o prendere un beat di tre anni fa e fare comunque della buona musica».

Shellback ha recentemente lavorato sul singolo di Pink, Raise Your Glass, che ha anticipato il best of della cantante dal ciuffo rosa, e ha lavorato insieme a Dr. Luke e Max Martin sulla musica di Britney Spears.

«Britney in realtà è maledettamente professionale. Si leggono un po’ di cose su internet sul fatto che Britney non canti, ma mimi, ma in realtà è dannatamente professionale – ha poi commentato il produttore – l’ha fatto da quando aveva sedici anni, e con un proprio modo ritmico, lei è fot****mente impressionante! E non c’è bisogno di andare e parlare di ritmi e di altre cose con cui qualche volta si ha a che fare. Lei è davvero molto tranquilla in studio».

Shellback parla della collaborazione con Britney: «È maledettamente professionale»ultima modifica: 2010-12-23T10:03:01+01:00da marianocervone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento